•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 6 novembre, 2012

articolo scritto da:

USA 2012: sondaggi, exit poll e risultati delle elezioni americane [diretta]

Romney Obama

La notte di Mitt e Barack. In diretta sul Termometro Politico il liveblogging con exit poll, spoglio dei voti, risultati finali e dichiarazioni politiche dell’election day di Usa 2012. Occhi puntata sulla presidenza, dove è atteso il duello sul filo di lana e sul Congresso. Si rinnovano anche governatori e Camere statali.

E’ possibile seguire con noi le elezioni USA anche su Twitter, sulla nostra pagina Facebook, e sul nostro Forum, dove gireranno le indiscrezioni più incontrollate…

[ad]07:45   Ed ora … buona notte a noi … ben svegliati a voi ! a più tardi per le analisi su questa lunga ed interessantissima nottata. Si chiude qui la nostra diretta, sperando che l’abbiate trovata utile ed interessante.

07:40   Ricapitolando. Mancano ancora i risultati finali per il Senato in Nevada (vantaggio GOP), Montana (vantaggio DEM) e North Dakota (vantaggio DEM), i risultati delle sfide per il governatore di Montana e Washington (entrambi vantaggio DEM) e un certo numero di sfide alla camera (soprattutto in Arizona e California) fra cui anche quelle di due “eroi” del Tea Party: Michele Bachmann (che guida col 50,3% dei voti) e Allen West (perde col 49,8%), ma il GOP ha comunque la maggioranza alla house.

07:35   E finalmente è ufficiale anche nei numeri: il GOP ha raggiunto quota 218 alla camera e ha la maggioranza ! per ora i DEM sono invece a quota 159.

07:25   La notizia del giorno potrebbe però essere la possibile sconfitta nel suo seggio alla camera di Michele Bachmann, col 75% dei voti scrutinati è avanti solo 50,2% a 49,8% , sul filo di lana …

07:20   Colorado e Washington legalizzano la cannabis, in California sembra (ma non è certo, solo il 20% dei voti è stato scrutinato) che  i cittadini abbiano votato contro l’abolizione della pena di morte.

07:13    L’incredibile lentezza dello spoglio in Montana e nello stato di Washington non ci permette ancora di dare dei numeri definitivi sulle gare per i governatori ma sembrerebbe, allo stato attuale, un GOP +1 col pickup in North Carolina.

07:10    Ufficiale, i democratici superano quota 51 seggi al Senato ma possono contare dalla loro parte anche due indipendenti per un totale i 53. E sembrano in vantaggio anche in Montana e North Dakota.

07:03    Ed intanto Puerto Rico diventerà il 51esimo stato degli USA. La proposta passa col 62% dei voti, ora toccherà al congresso ratificare la scelta della popolazione dell’isola caraibica.

06:55     Romney: “Complimenti ad Obama, gli auguro successo”. E’ finita. Ora c’è solo qualche sfida “down-ballot” da risolvere.

06:50      E alla fine Romney ha chiamato Obama, a breve il suo concession speech

06:15       Romney si rifiuta di concedere la vittoria ad Obama, ma la sconfitta è ormai chiara

05:58        Il seggio al senato del North Dakota si gioca sul filo di lana, Rick Berg (R) è ora in vantaggio su Heidi Heitkamp (D) per 50,1 a 49,9 col 91% dei voti scrutinati

05:55       Primo pick-up repubblicano al Senato: Nebraska, una magra consolazione.

05:53       Nel frattempo il Maine legalizza il matrimonio omosessuale. Il Colorado vicino a legalizzare la vendita di marjuana.

05:45       La cosa incredibile è che sembra che il GOP possa addirittura aumentare la propria maggioranza alla camera …

05:35      Aggiornamento sulla camera: 179 GOP, 129 DEM, 218 necessari per la maggioranza

05:25       Per farla breve: i sondaggi erano giusti, anche Gallup. Il grande margine di Romney è stato fatto negli stato già tradizionalmente repubblicani. Ulteriore segno di polarizzazione della politica statunitense.

05:22       Four more years for Obama ! e i repubblicani dovranno farsi un esame di coscienza …

05:21        Anche la CNN dice che Obama è rieletto Presidente, dandogli l’Ohio. Jeb Bush: “Romney perde anche la Florida”. Grande festa a New York e Chicago.

05:20      ABC Projects: Obama rieletto Presidente ! E il Denver Post gli da anche il Colorado

05:16       Attualmente, considerato anche il momento storico differente, la sconfitta di Romney è peggio di quella di McCain del 2008.

05:15      Grande festa all’HQ di Obama a Chicago quando anche l’Oregon viene annunciato per Obama che è ora a 256 EV contro i 191 di Romney.

05:12      Iowa (6 EV) per Obama. Per Romney è ufficialmente finita. Il New Mexico (5 EV) va pure ad Obama, ma questo era previsto. Obama 249, Romney 191.

05:10       Ufficiale: dopo i repubblicani con la camera, i democratici mantengono il controllo del senato. Si tratta solo di vedere con che maggioranza, attualmente siamo a 48 democratici, 42 repubblicani.

05:05     Secondo Larry Sabato anche la Virginia dovrebbe andare ad Obama, ma i network nazionali ancora non la annunciano

05:02       Il conteggio alla camera è attualmente 162 per il GOP, 106 per i DEM ed intanto la North Carolina viene chiamato per Romney, primo swing state ad andare ai repubblicani.

05:01      California (55), Hawaii (4), Washington (12) per Obama; Idaho (4), Montana (3) per Romney. Obama sempre più vicino al traguardo dei 270: 228 per Obama, 176 per Romney.

05:00     Il Senato è davvero un disastro per i repubblicani, ora sarebbero indietro anche in North Dakota !

04:55     Akin afferma che non sempre Dio vuole la tua vittoria, ed accetta la sua volontà. E’ proprio un fissato !

04:52    Almeno Paul Ryan non rimarrà disoccupato, sfruttando la legge del Wisconsin che consente di correre per due ruoli diversi, ha appena rivinto il suo seggio alla camera.

04:51     Da dove viene il margine per Obama? 97% dei voti degli afroamericani, 70% fra ispanici e asiatici, il GOP se vuole sopravvivere deve imparare ad essere più “inclusive”.

04:50    Sembra che i consiglieri di Romney si siano già congratulati con quelli di Obama …

04:45    Oramai la Florida sta andando verso inesorabilmente verso Obama, si conferma lo status quo: Presidente democratico, Senato democratico, Camera repubblicana. Altri due anni di contrasti.

04:25    Nel frattempo aggiornamento sul referendum a Puerto Rico che potrebbe presto diventare il 51esimo stato. Il no (a favore dello stato) in vantaggio 52 a 48 per ora.

04:20     Fase di stallo, l’unica possibilità per Romney ora è FL+VA+OH+CO, inutile dire che sembra pressochè impossibile

04:11     Altra sconfitta per i tea-party al Senato. Claire McCaskill, senatrice più impopolare d’America, riesce nella disperata impresa di riconfermarsi in questo stato conservatore.

04:09    Piccola consolazione per i repubblicani, vincono il governatore del North Carolina dai democratici.

04:01    La CNN dà Obama in vantaggio anche in Iowa e Nevada, pare che Romney possa cominciare a scrivere il discorso della sconfitta.

04:00     Ufficializzato anche l’Utah (Romney), stato mormone per eccellenza, nessuna sorpresa.

03:56     Minnesota ad Obama, la strategia di “enlarge the map” dei repubblicani sembra completamente fallita.

03:53     Obama sembra avviato versa la riconferma nonostante i proclami di Rove, ma la cosa preoccupante per i repubblicani è la sconfitta storica, quasi senza precedenti, al Senato. Risultati certo non ancora definitivi, ma abbastanza stabili.

03:46    Se Tammy Baldwin vincesse il seggio senatoriale del Wisconsin, diventerebbe la prima senatrice lesbica della storia.

03:39    Anche il New Hampshire ad Obama, al momento sembra che Romney non stia facendo molto meglio di John McCain nel 2008.

03:35     Donnelly (D) vince il seggio senatoriale dell’Indiana che era di Lugar (R). Mourdock candidato disastroso per il GOP.

03:30    Per i repubblicani sta andando molto male al Senato, sembra che Elizabeth Warren vinca in Massachusetts e Sherrod Brown in Ohio. Sembrava promettente per il GOP all’inizio ma decisioni sbagliate nelle primarie stanno costando caro al partito.

03:25    Fox da Obama vincente anche in Wisconsin, le cose sembrano mettersi bene per il Presidente

03:23   Fox News assegna la Pennsylvania a Obama, la CNN non ancora … parti inverse?

03:11    Comunque vada, sembra che in Florida ci sarà un riconteggio …

03:07    La CNN conferma che i repubblicani mantengono il controllo della House of Representatives, se anche dovesse vincere Obama sarebbe un “lame duck President”.

03:03    Altri exit polls della CNN: Colorado 48 a 48, Arizona 52 a 46 per Romney, Minnesota 50 a 47 per Obama (margine basso). Obama sarebbe in vantaggio anche in New Mexico 52 a 43 e in Wisconsin 52 a 46. Se fosse così vincerebbe Obama.

03:00    Kansas, Louisiana, Nebraska (3 EV su 5), North Dakota, South Dakota, Texas, Wyoming e Mississippi tutti a Romney, nessuna sorpresa. Obama vince invece il Michigan (che sembrava vicino), New York e New Jersey.

02:48     Chris Murphy (D) vince il seggio senatoriale del Connecticut, Menendez (D) confermato in New Jersey. In MA Brown è sotto 52 a 48 contro Elizabeth Warren col 5% dei voti scrutinato. Per ora al Senato ci sono 38 repubblicani e 37 democratici.

02:45    La Florida sembra andare male per Romney, ma mancano ancora aree importanti dello stato …

02:37    Fase molto confusa al momento, Obama sembrerebbe in leggero vantaggio ma nulla è assicurato. Karl Rove si dice ottimista.

02:30    Arkansas (6 EV) e Tennessee (11 EV) a Romney. Totale: Romney 73 Obama 64 al momento

02:19     Prima sconfitta repubblicana al Senato. In Maine vince l’ex governatore Angus King (Indipendente). Corker (R) si conferma invece Senatore in Tennessee così come Carper (D) in Delaware, Cardin (D) in Maryland e Whitehouse (D) in Rhode Island. Donnelly (D) passa avanti 50 a 44 in Indiana, questa sarebbe la grande sconfitta dei tea party. Al momento in Senato è 38 per i Repubblicani, 35 per i Democratici.

02:12    Bill Nelson si conferma Senatore in Florida, i repubblicani speravano di poterlo battere ma così non è stato. Connie Mack pessimo candidato. Sempre sulla Florida: l’early vote è al 53%, da quel momento in poi si capirà esattamente come andrà.

02:05     Georgia, Mississippi ed Alabama per Romney. Nessuna sorpresa.

02:02    Secondo la CNN Obama vincerebbe la Florida 50 a 49 ma dicono che è ancora presto, in Missouri avanti Romney 53 a 44, in Mississippi R 60, O 40, New Hampshire O 50 R 48, New Jersey O 53 R 45, Pennsylvania O 52 R 47. Wolf Blitzer dice: “these are estimates, do not take them for granted”.

02:00   Ed ecco le chiamate delle 8 della sera: Connecticut, DC, Delaware, Illinois, Maryland, Massachusetts, Maine (3 voti su 4), Rhode Island tutti ad Obama, l’Oklahoma a Romney. Per il momento il conteggio è 64 EV a Obama, 40 a Romney.

01:55    Fra 5 minuti i seggi chiudono in un gran numero di stati, per un totale di 172 EV

01:54    Intanto Obama è avanti in Ohio 57 a 42, con l’1% dell’early voting scrutinato

01:47    Primi senatori eletti, Joe Manchin (D) in West Virginia e Bernie Sanders (I/D) in Vermont. Nessuna sorpresa.

01:45    Nulla di certo ancora, è tutto early vote quindi tutte le previsioni che state sentendo sulle TV Italiane, beh potrebbero non reggere … intanto in Duval County (FL) al 44% dello scrutinio Romney è avanti del 2% su Obama, nel 2004 alla fine dello scrutinio fu Bush +16%, nel 2008 McCain +1%. Questa contea potrebbe decidere lo stato.

01:40   South Carolina (9 EV) a Romney, nessuna sorpresa. Per ora Romney è a 33 EV contro i 3 di Obama.

01:36   Romney vincerebbe gli indipendenti in Ohio 53 a 43

01:32   Exit polls della CNN: North Carolina 49 a 49, Obama avanti 51 a 48 in Ohio. In Florida Obama è attualmente avanti 52 a 48.

01:31   West Virginia (5 EV) chiamata per Romney, nessuna chiamata su Ohio o North Carolina che hanno anche chiuso ora i seggi

01:30   Ryan: “siamo in vantaggio in Ohio”. Verità o spinning?

01:28  Intanto la contea “decisiva” di Vigo passa ad Obama 50 a 48, brutto segno per Romney … (92% dello scrutinio)

01:25  Fra 5 minuti chiudono i seggi anche in Ohio, intanto anche la CNN si allinea a Fox e chiama l’Indiana per Romney. Ed è il primo stato che passa da democratico a repubblicano … 11 grandi voti

01:19   In Florida siamo al 5%, 50% a 50% con Romney avanti di 700 voti su 500.000. Ricordo del 2000, qualcuno?

01:15   1% dei voti in Virginia: Obama 56% Romney 43%, al Senato invece è Allen (R) 52% Kaine (D) 48%

01:10     Primi dati dall’early voting (favorevole, in teoria, ai democratici), Obama avanti in Florida 55% a 45% (4% dei voti), per il Senato invece Nelson (D) 59%, Mack (R) 39%

01:07    Secondo Fox News Romney sarebbe in vantaggio 53% a 41% fra gli indipendenti in Virginia … Obama vincerebbe le donne solo 52% a 47%, avanti molto fra i giovani invece 59% a 39% … ma sono ancora tutti numeri approssimativi

01:05    Secondo la CNN i sondaggi interni di Romney (a domenica scorsa) lo davano perdente di 5 punti in Ohio, sarà vero? a breve sapremo …

01:00   Chiusi i primi stati: Vermont per Obama, Kentucky per Romney. Nessuna proiezione per Indiana, Georgia, South Carolina e Virginia … nessuna sorpresa finora. Questo secondo CNN, secondo Fox News invece l’Indiana è già di Romney. CNN rilancia: l’Indiana dovrebbe andare a Romney 55 a 43, Virginia pari 49 a 49.

00:55  5 minuti alle prime “chiamate”, intanto Mourdock, candidato controverso al Senato per l’Indiana, “corre” 10 punti dietro a Romney,  della serie “come il tea party rovina il GOP”

00:52  La contea di Vigo in Indiana ha sempre predetto il vincitore delle elezioni dal 1956 ad oggi, al momento Romney conduce 50,1% a 48% (69% dei voti)

00:47   Poco più di 10 minuti alla chiusura dei seggi in Virginia e altri stati, si preannuncia una lunga notte …

00:35   Nessuna sorpresa, basi del partito leali ai candidati: i repubblicani votano Romney 94% a 5%, i democratici votano Obama 92% a 7%

00:32   Siamo sommersi da sempre più dati degli exit polls, ma ora a contare sono solo i voti …

00:23  Qualche altro numero dall’Indiana, sempre basati sull’1% dei voti: Senato – Mourdock (R) 55% Donnelly (D) 40%, Governatore –  Pence (R) 55%, Gregg (D) 43%, entrambi meno popolari di Romney al momento …

00:21   Primi segnali della sindrome da exit polls: Drudge Report cambia il titolo da “Boom Obama” a “Tight” e sposta l’Ohio da O a Toss Up. Intanto il segretario di stato dell’Ohio Husted afferma: “speriamo di poter dare il vincitore entro la mezzanotte di oggi” (GMT-5 ndr)

00: 17   CNN- Ohio, quale è la vostra opinione sulla Presidenza Obama? delusi 23%, non soddisfatti 27%, soddisfatti 24%, entusiasti 24%; in Virginia invece 32% entusiasti, 18% soddisfatti, 25% non soddisfatti, 23% delusi

00:15   Secondo CNN la composizione dell’elettorato è D+3, 73% bianca, 18% giovane … se fosse così potrebbe essere davvero indecisa fino all’ultimo

00:14   Secondo Fox News la campagna di Obama avrebbe detto: “ieri sera ci aspettavano una grandissima vittoria, ora sembra che molti stati siano toss-up”. Lo avranno davvero detto o è solo propaganda della TV di Murdoch?

00:11:  1% dello spoglio anche in Indiana: Romney 60%, Obama 38%

00:08   Voci da Boston (HQ di Romney): “La Florida sta andando alla grande, Virginia e Ohio sono promettenti”, molto spin da parte di entrambe le campagne in questa fase iniziale ….

00:07  Chris Matthews, anchorman MSNBC e icona liberal, “if you don’t vote, you’ll regret it”

00:00   Nessuno chiama ancora IN e KY, una piccola parte di entrambi gli stati sta ancora votando … ma i primi risultati basati sull’1% dei voti stanno già arrivando: in KY Romney 79% Obama 19%

23:59   Washington Post ricorda: “don’t get fooled”, ecco la loro guida a leggere gli exit polls

23:57   “Religious divide” – chi va in chiesa almeno una volta a settimana vota Romney 65% a 34%, chi non ci va vota Obama 62% a 37% , Romney spera nel voto degli evangelici, soprattutto in OH

23:56:  Fra meno di 5 minuti chiudono i seggi in Indiana e Kentucky, dovrebbero andare entrambi per Romney, easily …

23:53   Virginia – pensate che Obamacare vada abolita? Sì 49% No 46% Chi è meglio per l’economia? R 53% O 45%, segnali misti da questi primi dati …

23:52   Chi è più vicino alla sensibilità del ceto medio? O 52% R 44% Chi è meglio per gestire l’economia? R 51% O 47%

23:50   Exit Polls CNN – 60% pensano che l’economia sia il tema più importante, 29% pensano sia importante che il Presidente condivida i valori della gente comune e abbia una visione per il futuro.

23:43   Drudge Report afferma Romney in NC e FL, Obama in OH, NH, PA, MI, NV, pari in VA, CO, IA se fosse così Obama sarebbe rieletto Presidente …

23:40   Cosa succederebbe in caso di pareggio nell’electoral college? la CNN lo dice molto brevemente: Presidente Romney, Vice Presidente Biden. Ci sarebbe da divertirsi …

23:37    Team Romney ottimista su Colorado, Iowa, Wisconsin and New Hampshire, Axelrod non è d’accordo

23:35   I primi exit polls (non della CNN) sembrano indicare che l’economia è il tema che sta a più a cuore agli Americani, se fosse davvero così potrebbe essere un buon segnale per Romney. Ma, again, bisogna prendere tutto con le pinze. Il 2004 insegna.

23:29   Unica cosa certa per ora, il turnout sembra essere a livelli storici e dovrebbe superare sia il 2004 che il 2008, DEM o GOP? ancora un poco di pazienza e lo sapremo …

23:16  Nel frattempo tutte le campagne dicono che l’aumento dell’affluenza favorisce il proprio candidato, chi avrà ragione?

23.10 A breve i primi exit polls della CNN, sempre da prendere “con le pinze” dato che nel 2004 diedero vincente Kerry su Bush


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

2 comments
Gianmarco
Gianmarco

Ottimo lavoro, siete un bel team!

Leo
Leo

Ho già capito, è come nel 2004, tutti ad aspettare la vittoria di Kerry, invece vinse ancora Bush, vincerà Romney, peccato!!!