•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 17 novembre, 2012

articolo scritto da:

“Preferisco vincere male” alla Leopolda, Renzi comincia la mobilitazione

renzi_matteo_leopolda01

Alla Leopolda non va in scena il momentum di Matteo Renzi. La politica resta su livelli pop, ignoti al centrosinistra in ogni suo formato nella storia repubblicana. We are young dei Fun, colonna sonora della serie tv Glee ha soppiantato The Big Bang Theory di un anno fa. Il messaggio resta codificato sulla rottamazione, la tattica però cambia, gli attacchi diretti restano negli archivi dei giornali del 2009-11, colpire Bersani direttamente non è più un obiettivo prioritario. Lo abbiamo visto nel dibattito Sky, la migliore commedia improntata ai buoni sentimenti della coalizione Italia Bene Comune. Alla Leopolda più che una virata, Renzi ha concesso un training motivazionale per la mobilitazione degli elettori, anche al costo di apparire meno ispirato agli occhi del paese: “Un leader non commenta i sondaggi, li cambia”, “preferisco vincere male, piuttosto che perdere bene”, “possiamo vincere, devi portare il certificato elettorale, la carta d’identità e fare un quarto d’ora di fila, ma meglio perdere un quarto d’ora che 5 anni”.

Sono le frasi piene di spirito pratico, che resteranno del discorso della Leopolda di stamane. L’indulgenza dei giorni scorsi verso l’eventualità della sconfitta, con la richiesta al segretario del Pd di una sorta di habeas corpus per i suoi sostenitori è svanita, ma solo in parte.

A questo punto della campagna è ancora l’inseguitore e, per la prima volta, riconosce di aver sbagliato lasciando che il dibattito sulle primarie si dilungasse troppo sulle regole per la registrazione: “In questo modo si spaventano gli elettori”. Un concetto che aveva anticipato ieri nella riunione riservata ai responsabili dei comitati sparsi per il territorio nazionale: ogni volontario deve farsi carico di portare 5 elettori a votare per Renzi per vincere la sfida.matteo renzi leopolda

Sapendo, finalmente, che il 25 novembre ogni seggio elettorale farà funzioni anche di ufficio per la registrazione. Qualche spiraglio di vittoria, ma non convincendo gli indecisi, non conquistando il famoso “centro” politico – su questo la chiusura netta a Casini e un’apertura al suo elettorato è coerente con l’impostazione della comunicazione renziana –, bensì trascinando ai seggi quanti più elettori possibili del suo schieramento. In America con un tasso di partecipazione alle presidenziali compreso fra il 55-60% vincere per mobilitazione è un’acquisizione tanto recente quanto salda della politologia recente, in Italia la regola di Downs è ancor più falsificabile alle primarie, dove – gioco forza – i partecipanti saranno il 7-8% dell’intero corpo elettorale.

A questo segmento ampio, ma minoritario Renzi ha rammentato il suo programma: flexsecurity, asili nido, servizio civile obbligatorio. I fuochi d’artificio con promesse strappaplausi sono rimandati. L’unico passaggio obamiano lo riserva citando Niccolò, il figlio di una giovane architetta: il bambino che avrà vent’anni tra vent’anni quale Italia troverà? Il rottamatore vorrebbe fargli trovare un paese di hope and dream, sul modello degli Stati Uniti descritto dal presidente in carica.

(Per continuare la lettura cliccare su “2”)


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Peiot980
Peiot980

bhe a sto punto poteva usare altre frasi ad effetto consigliate dal guru Gori (quello che ha fatto la fortuna del berluska per intenderci...stesso guru stessa razza!!!), del tipo: Renzi i'm lovin'it Un Renzi è per sempre ma cosa vuoi di più dalla vita? un Renzi! Renzi più banco non si può! ecc... CHE TRISTEZZA!!! POVERA ITALIA!!!

Uno_Qualsiasi
Uno_Qualsiasi

Mamma mia, che sequela di frasi fatte, oltretutto in maggioranza "rubate" ad altri. Mi ha sempre convinto poco questo fiorentino non DOC, ma sentirlo sparare adesso queste cose senza senso, mi inizia anche a fare spavento... Renzi, fai una cosa saggia tra una cena ad Arcore e le gitarelle (finte) in Camper invece di stare in Comune a Palazzo Vecchio: auto-rottamati, sei già vecchio, sei già inutile, sei già noioso e non convinci granché.

nazzareno Di matteo
nazzareno Di matteo

ichino e' un vero uomo ,le ricette di camusso bonanni eangeletti sono rancide

Trackbacks

  1. […] bersaglio della …Primarie: Prandelli alla convention per salutare RenziLiberoQuotidiano.it“Preferisco vincere male” alla Leopolda, Renzi comincia la …Termometro PoliticoMa Renzi guarda già al dopo primarie e prepara l"assalto" al partitoIl […]