•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 22 novembre, 2012

articolo scritto da:

Pagella Politica: Beppe Grillo e la chiusura delle acciaierie

pagella politica su Beppe Grillo

Beppe Grillo ha dichiarato: “E’ inutile spendere 2 miliardi di euro per risanare e far ripartire l’acciaio dell’Ilva, perché le più grandi acciaierie stanno chiudendo”.

Pagella Politica ha effettuato il fact checking della dichiarazione di Beppe Grillo e si è espressa con un “Panzana Pazzesca”.

[ad]Grillo aveva detto, nel suo stesso blog, che all’Ilva sarebbero stati destinati 336 milioni di euro, tra l’altro dicendo la pura verità. Da dove tira fuori, adesso, questi 2 miliardi di euro? La questione l’abbiamo già trattata e spiegata precedentemente, non scenderemo quindi nei dettagli. Fatto sta che il totale di risorse pubbliche stanziate dal governo, riassunte all’interno del decreto legge del 7 agosto 2012, ammontano ad un totale di 336 milioni di euro, di cui 149 per la bonifica ambientale ed il rilancio dell’impianto siderurgico dell’Ilva. Forse Grillo fa riferimento alle previsioni di Giovanni Pietro Beretta, ordinario di idrogeologia all’Università Statale di Milano, il quale prevede, testualmente, “circa 1,5 miliardi di euro ipotizzati per la bonifica dei 15 km quadrati dell’Ilva di Taranto”? Sarà, ma sinceramente non ci sembra sufficiente per poter affermare così convintamente, davanti ad una platea di potenziali elettori come è avvenuto sull’Etna il primo novembre, che lo Stato ha stanziato 2 miliardi di euro per il risanamento dell’Ilva, specialmente vista la delicatezza del caso ed il forte carico emotivo che ne consegue. “Panzana pazzesca”.

pagella politica su Beppe Grillo

Passiamo adesso alla seconda parte della dichiarazione di Grillo, ovvero “le più grandi acciaierie stanno chiudendo”. Non si capisce se Grillo si riferisca solamente al settore siderurgico nostrano, ma ipotizziamo che sia così. La dichiarazione, inoltre, sembra rientrare all’interno di un contesto in cui il megafono del Movimento 5 Stelle sostiene la necessità di riconvertire o abbandonare intere industrie, a suo parere obsolete e superate dai tempi. Incalzato da un cronista di Servizio Pubblico, infatti, Grillo menziona la necessità di Fiat di cambiare produzione “perché le automobili stanno morendo”, passando poi alla sua affermazione sull’Ilva e sulla produzione di acciaio.

E’ così vero che il settore siderurgico italiano è in crisi? Secondo il rapporto annuale 2012 della Federacciai (Federazione Imprese Siderurgiche Italiane), l’Italia si collocava nel 2011 al secondo posto in Europa come produzione di acciaio, dietro la Germania, coprendo il 16,2% della produzione europea. La produzione indicizzata al 2005, inoltre, mostrava l’andamento che si può osservare nella tabella qui sotto, che suggerisce una ripresa simile a quella degli altri partner europei.

L’industria dell’acciaio, da quanto risulta, non sembra quindi destinata all’estinzione. Certo, non abbiamo ancora i dettagli per il 2012, anno di ulteriore recessione per l’Italia, ma non abbiamo comunque nessuna ragione che suggerisca come l’acciaio sia oramai “un’industria morente”.

Rispetto ai 68 siti produttivi del 1990 ed ai 54 siti del 1995, attualmente ne sono attivi solamente 42, come comunicato sempre dal rapporto della Federacciai. Osservando il grafico sulla produzione di acciaio dal 1990 al 2011 di cui sotto, però, sembra che il calo del numero di acciaierie sia stato dovuto più ad un consolidamento delle attività produttive, piuttosto che ad un ridimensionamento del settore:

Insomma, Grillo, ci sembra giusto assegnarti una “Panzana pazzesca” pesante come un carico di acciaio.

Se vuoi leggere tutti i fact checking sulle dichiarazioni di Grillo vai sul suo profilo.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

7 comments
alex
alex

perche lo stato deve spendere da 1  a 2 miliardi per risanare l'ambiente e l'imprenditore che ne ha guadagnati 10 non ci mette un centesimo??? perche' lo stato finanzia gli imprenditori che stanno fallendo solo se sono grandi industrie?? si veda il caso fiat milioni di soldi a fondo perduto per colpa di imprenditori incompetenti!!!! se vuoi i soldi li restituisci allo stato altimenti lo stato diventa socio dell'azienda e si mette i soldi per pararti il culo ma poi divide pure gli utili!!!......articolo mediocre che vuole sviare solo il pensiero di grillo che e' dettato dal buon senso e dalla causa effetto di ogni azione....

alex
alex

perche' devo pagare con le mie tasse un danno che ha fatto un imprenditore privato all'ambiente e alla sua impresa?? vattela a prendere con il proprietario dell'ILVA!!! NON CON GRILLO!!

avanti
avanti

grillo non ha mai detto che lo stato ha stanziato due miliardi potete mettere il video dove lo dice? sull'acciaio puo essere aumentato anche la prooduzione ma se lo hanno usato per fare auto che tengono nei piazzali è inutile, inoltre dice che bisogna vedere se conviene spendere tutti quei soldi per risistemare l'ilva o se dobbiamo trovare altre soluzioni (ma nessuno in italia se ne preoccupa).  ci fate un bel fact checking sulle panzane di monti e sulla ripresa che sta per tornare? qui cosa pensa grillo https://www.youtube.com/watch?v=KiNUSOZ9PqM . grillo  mai dice che lui  ha le verita in tasca come gli altri, ma che in italia si parla sempre di altro e mai di problemi seri.                                                                                                                                               PS.   sull'ilva al min5

italiani sveglia ,by rick
italiani sveglia ,by rick

finche l italiano nn tocca al fondo nn gli e ne frega nulla,ora che qualcuno forse perdera il posto ..colpa d grillo ,nn dei politici miraccomando è!!che negli ultimi 30 anni hanno messo in ginocchio tutti i settori , ma datevi na svegliata ,grillo al momento nn centra nulla ,fate ridere

paolo pintadu
paolo pintadu

allora devono andare via tutti a partire da ciampi andreotti dalema prodi  berlusca cirino pom. destra sinistra e specialmente quelle due zavorre inutili di fini casini,io al loro posto mi sarei impiccato anno distrutto in gioiello chamato italia uomini di merda collusi omertosi corrotti incapaci bugiardie imbroglioni

Saverio51
Saverio51

caro paolo non devono andare via, li dobbiamo cacciare tutti a calci in c.

PAOLO P
PAOLO P

SAVERIO51 NON TI CONOSCO ,MA ,PERMETTIMI DI DIRE ,SEI UN GRANDE.