•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 2 dicembre, 2012

articolo scritto da:

Primarie, il giorno decisivo. Liveblogging del ballottaggio

Bersani e Renzi

Primarie, il giorno decisivo. Liveblogging del ballottaggio 

 

[ad]Ci siamo. In queste ore si stanno decidendo le sorti del centrosinistra italiano per i prossimi 5 anni. Chi sarà il candidato premier espressione dell’alleanza Partito Democratico-Sel-Psi? Pierluigi Bersani e Matteo Renzi si contendono la premiership dell’alleanza Italia Bene Comune e, probabilmente, la carica di presidente del consiglio della prossima legislatura.

I sondaggi sono tutti a favore del segretario del Partito Democratico, che dovrebbe affermarsi con un livello di consenso compreso fra il 55 e il 60%. Inoltre, può contare sull’appoggio dei candidati sconfitti al primo turno. Stamane Nichi Vendola ha ribadito la dichiarazione di voto in favore di Pierluigi Bersani e con Bruno Tabacci e Laura Puppato ha firmato un ricorso contro Renzi in merito al sito www.votodomenica.it.

Bersani e Renzi e le primarie

00: 13 dati regionali, al momento in Toscana Bersani è al 45,6%, in Umbria al 52,3% e nelle Marche è al 54,6%. In Sardegna, Basilicata,Puglia e Calabria il segretario è tra il 72 ed il 75%.

00:09 Siamo arrivati a 7673 sezioni scrutinate, l’83% del totale. Bersani è sempre al 60,82%, ormai è chiaro che il segretario si attesterà su questi livelli.

23:12 Arrivati a 7504 sezioni su 9224, Bersani è al 60,87%, Renzi al 39,13%. I dati arrivano ora a rilento, comprensibile che i volontari si siano andati almeno a rifocillarsi. L’Emilia Romagna è stata la prima regione a chiudere i conteggi, presentando un risultato in linea con il dato nazionale

23:06 Renzi: “Nessun attacco personale a D’Alema e Bindi”. “Non ho fatto nessun attacco personale a D’Alema o alla Bindi. Ho semplicemente detto – ha aggiunto – che dopo 20 anni in Parlamento era giusto andare a casa. Io attacchi personali li ho ricevuti e non fatti, li ho subiti”.

23:03 Vendola: “Soddisfatto dal discorso di Bersani”. “Sono soddisfatto dalle parole di Bersani, ha affrontato temi miei, temi cari all’Italia”. Così il leader di Sel Nichi Vendola, al teatro Capranica, dopo la conferenza stampa di Pierluigi Bersani.

22:50 Bindi: “faccio gli auguri a Renzi, di fare la sua parte per la vittoria del Pd. L’unità del centrosinistra si fa intorno al progetto del Segretario”. “primarie anche per i parlamentari”.

22:35 Bersani: “bisogna essere tranquilli, forti e decisi”

22:33 Nel frattempo, su 7490 sezioni, Bersani è stabile al 60,87%.

22:30 Bersani “domani sarò in Libia, l’Italia deve riprendere il suo ruolo nel contesto internazionale”. “Noi dobbiamo vincere, ma non possiamo farlo a qualsiasi prezzo: noi dobbiamo vincere senza raccontare favole. Non sarà semplice ma il Paese ha bisogno di questo”.

22:30 Bersani: “e’ una doppia soddisfazione, per aver creduto fortemente alle primarie. Le ho volute testardamente, aperte, dimostrano che lo schieramento dei progressisti deve sempre aver fiducia della sua gente. Soddisfazione per il risultato, inaspettato in queste proporzioni. Sono sempre stato tranquillo. Dediche alla mia famiglia, ai 100mila volontari, ed anche all’organizzazione di questo partito, che ha tenuto i rapporti coi volontari. Non può esistere uno schieramento dei progressisti senza i volontari e senza un’organizzazione. Ringrazio i socialisti e Sel, un grazie e un riconoscimento ai marxisti per Tabacci, ai moderati e alle liste civiche, a Laura Puppato, a Tabacci, Nichi Vendola. Ringrazio Renzi per la telefonata, lo saluto con un applauso, e gli riconosco una presenza forte e fresca, il suo contributo per dare un senso alle primarie. Da domani, devo riuscire a dare un forte profilo di governo e cambiamento alla coalizione, e predisporre gli spazi per le nuove generazioni”.

(per continuare la lettura cliccare su “2”)

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

10 Commenti

  1. stefano bakara ha scritto:

    Che ai ballottaggi vada a votare meno gente rispetto al primo turno è la norma, almeno in Italia. Peraltro, essendo primarie chiuse, per bene che vada il massimo che può succedere è che il numero dei votanti sia praticamente uguale a quello di domenica scorsa, visto che i nuovi ammessi sono poche migliaia

  2. stefano bakara ha scritto:

    poi c’è da mettere in conto la fisiologica quota di astensioni da parte dell’elettorato più irriducibile di Vendola

  3. Jean Lafitte ha scritto:

    “Aspettiamo i dati dello spoglio, è solo questione di distacco tra Bersani e Renzi il primo ha vinto nettamente e avrebbe vinto ugualmente e fatto più bella figura se avesse chiesto di lasciare votare tutti”

    ma vi drogate o cosa. Renzi andrebbe ESPULSO dal partito, altro che più bella figura o altre minchiate vetero-veltroniane.

  4. Salvatore Tyson ha scritto:

    Non sono andato a votare per il ballottaggio, non ne ho trovato i mottivi finali, primo mi sembrava che tutto fosse messo come se i due fossero nemici, un’altra dualità, l’ennessima. io a parte il demagogismo di Renzi e la pacata serietà di Bersani non ho visto altro. ma di Bersani mi sono fidato tante volte, ho votato prodi, ho votato la rosy bindi, ho votato Bersani ma solo contro Renzi. oggi non mi andava e allora che vada come vada, se vince Bersani avremo forse più per i pensionati, i disabili, le famiglie i diritti …come ho sempre sperato e invece mi ricordo il tesoretto non speso per le fascie disagiate prima delle elezioni lasciato a quello debosciato di Tremonti….se vince Bersani, ripeto spero ancora quello, se vince Renzi diamogli la possibilità e giudicheremo. pacatamente ma basta dualismi all’interno del PD …e magari da tutto ciò nascerà un partito di sinistra che manca ormai dalla morte del PCI……ucciso innocente da un Occhetto incapace di aver le palle di gestire la forza che poteva cambiare veramente l’italia a testa alta…..comunque tutti sapete la storia e credetemi chiunque vincerà avremo altra scissione nel PD! A SX se vince Renzi a DX se vince Bersani. scommettiamo?

  5. Salvatore Tyson ha scritto:

    Bene Bersani, viva Bersani..e adesso le elezioni ….speriamo..andrò a votare chi? non lo so con tutto sto movimento dell’ultima curva….

  6. CosVit ha scritto:

    Cari amici del Termometro Politico, perchè non avete organizzato un bel Hangout. C’era molto da commentare e divertirsi.

Lascia un commento