•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 21 gennaio, 2013

articolo scritto da:

Rassegna stampa Tp: Monti apre la campagna elettorale, Cosentino minaccia il Pdl

monti tensione tra scelta civica

La rassegna stampa odierna si occupa dell’apertura della campagna elettorale del premier dimissionario Mario Monti a Bergamo. Il Professore ha attaccato destra e sinistra: “L’Italia non ha bisogno di moderazione nel senso di mezze misure. Ha bisogno di riforme radicali. Rivoluzione liberale tradita da 20 anni”(Corriere). Il Messaggero titola: “Monti riscrive l’agenda su lavoro, scuola e imprese”. Critico il Giornale: “Un’agenda di gomma per adattarsi a Vendola”. La Repubblica rivela: “L’élite del Nord applaude Monti: Lui non vende fumo come la Lega”. La Stampa scrive: “Sobrietà e sviluppo, l’altro Nord di Monti”. L’Unità: “Il fascino discreto della borghesia monteze-montiana”.

 

[ad]La rassegna stampa del Tp si occupa anche del caos che regna all’interno del Pdl alle prese con il problema delle candidature degli “impresentabili”. Berlusconi chiede il passo indietro a Cosentino. Dura la risposta dell’ex sottosegretario campano che reagisce ricattando il partito: “O mi candidate o vi rovino”. Repubblica rivela le parole di Cosentino: “Il seggio o vado in galera”. Il Corriere svela un retroscena: “Quel patto a cinque nato al Bar del Porto”. Per Il Messaggerocresce l’ipotesi dell’esclusione”. L’Unità titola: “L’ultima maschera del Cav”.

rassegna stampa

La rassegna stampa di oggi chiude con l’attacco del segretario Pd Pier Luigi Bersani all’indirizzo del premier Monti. “Il Professore guarda troppo dall’alto. Noi preferiamo parlare all’altezza degli occhi” (Repubblica). La Stampa svela un retroscena: “Missione negli Usa il Pd rassicura Obama su economia e Monti”.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. MTP84 ha scritto:

    E’ tutta una montatura. Ha ragione Ingroia: Monti e Bersani hanno già sottoscritto l’accordo post elettorale, è l’unico modo per prendere Palazzo Chigi. E’ inutile che Di Pietro pianga lacrime di coccodrillo, il PD l’ha volutamente tagliato fuori e al suo posto si è preso Vendola, l’incantatore della fu classe operaia, l’incantatore dei cancelli delle fabbriche vuote, uno che con i suoi discorsi fumosi riesce ad attrae buona parte dell’estrema sinistra, i noglobal, i notav e compagnia andante. Inoltre da ieri è chiaro che per tutti, dal PD a Monti, il vero nemico da sconfiggere non si chiama Berlusconi, ma Maroni.

Lascia un commento