•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 21 gennaio, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Ispo: il focus sulle regioni chiave per il Senato

partita senato

Che la partita per il Senato sia quanto mai aperta, è ormai chiaro a tutti: i sondaggi elettorali faticano a definire una suddivisione dei seggi del Senato tra le diverse forze in campo, in virtù (o per vizio) di una legge elettorale che suddivide gli stessi per ambiti territoriali regionali.

In un precedente articolo abbiamo commentato – a margine dei sondaggi elettorali per le elezioni regionali – le proiezioni che un sondaggio Ipsos per il Sole24Ore effettuava su alcune delle regioni chiave per la sfida elettorale.

Un sondaggio politico pubblicato oggi dal CorSera pubblica invece i dati e le proiezioni in termini di seggi secondo l’Ispo, l’istituto diretto da Renato Mannheimer.  Ed anche questo sondaggio elettorale mette in luce come per il Senato la battaglia sia serratissima.

partita senato

In particolare il sondaggio Ispo si occupa del voto in Lombardia, Veneto, Campania, Puglia e Sicilia. In alcuni casi – lo chiarisce lo stesso Mannheimer – la forbice tra gli schieramenti è inferiore al mergine di errore probabilistico, per cui le proiezioni stesse vanno prese con le pinze. Di seguito, riportiamo i valori che il sondaggio Ispo assegna a ciascuna coalizione.

% CONSENSI Lombardia Veneto Campania Puglia Sicilia
Coalizione CSx 34,5 30 32,5 33 28,6
Coalizione CDx 36,7 33,9 27,9 29,2 29,6
Coalizione Cx 14,9 17,4 14,5 17 16,6
M5S 8,5 9,7 12,4 12,9 18,3
Rivoluzione Civile 4,1 5,8 8,3 5,6 4,9
Altri 1,3 3,2 4,4 2,3 2
DISTR. SEGGI Lombardia Veneto Campania Puglia Sicilia
Coalizione CSx 13 5 16 11 5
Coalizione CDx 27 14 6 4 14
Coalizione Cx 6 3 3 3 3
M5S 3 2 2 2 3
Rivoluzione Civile 2
Altri

La Sicilia, innanzitutto, dove si è votato ad Ottobre per la giunta regionale con un astensionismo record, la partita è molto aperta e il divario è inferiore al margine d’errore. Non è un caso che in quella regione il Pd abbia favorito la presenza di una lista locale sotto il nome dell’attuale Presidente Crocetta. In Puglia, Veneto e Campania la distanza è per il sondaggio Ispo più ampio e per il momento la partita sembra chiusa, a meno che gli eventi di oggi e dei prossimi giorni non modifichino in maniera decisiva la previsione.

[ad]È la Lombardia però la regione chiave, perché è lì che vengono eletti ben 49 senatori. E qui per il Pd sono (ancora) dolori. Per sua fortuna, il voto lombardo pare piuttosto polarizzato, raggiungendo le due principali formazioni il 70% dei consensi, permettendo quindi alla coalizione perdente un bacino di seggi comunque non misero. Al momento, è in leggero vantaggio la coalizione berlusconiana, che prende così il doppio dei seggi senatoriali della coalizione bersaniana. Se il centrodestra confermasse nelle urne il vantaggio che il sondaggio Ispo gli assegna oggi in Lombardia, al centrosinistra toccherebbe vincere in ogni regione – comprese Veneto e Sicilia – per mantenere la maggioranza anche al Senato come alla Camera.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

15 comments
STEFANO
STEFANO

Votare per rivoluzione civile al senato in lombardia e veneto dove mai raggiungera' l'8 % e' solo un favore a Berlusconi .L'unica speranza per rivoluzione civile di influire in parte politicamente sulla coalizione SEL - PD e che questi ultimi abbiano la maggioranza al senato da soli.Dove pensa di prenderli rivoluzione civile i 10 senatori per fare un'alleanza con PD-SEL che sia maggioranza assoluta,Bersani e Vendola andrebbero per forza a finire nelle mani di Monti o a una navigazione a vista di poca durata.Riflettete compagni non bisogna per forza essere masochisti

Zukov
Zukov

@ Giovanni: se dico che l'annacquato centro-sinistra di Bersanone alleato fino a ieri con Alfano Casini Monti LaRussa Berlusconi mi fa schifo e cagare, sono ancora "snob"? Tiratela meno.

Giovanni
Giovanni

Coloro vedi prc da quando è sparito il P.C.I. hanno sempr favorito la destra, buttando giù i governi di centro sinistra e mettere i bastoni fra le ruote nelle competizioni elettorali.Per cui anche quelli che li votano ho poca fiducia che siano di sinistra,sono degli snob.

floyd
floyd

E perché mai Rivoluzione Civile dovrebbe votare il cosiddetto "centro-sinistra"? Perché allora Bersani non vota per Rivoluzione Civile? Allo stesso modo, peraltro, un berlusconiano potrebbe chiedersi perché l'UDC non vota per il centro-destra, dato che sono tutti del Partito Popolare. Comunque sia, questa volta la sinistra vincerà, il Berlusca le ha combinate troppo grosse, ed è giusto così. Tempo due anni circa e poi si torna a votare (Monti e Vendola insieme sono una cosa assurda, e se anche la sinistra dovesse farcela senza l'appoggio di Monti, l'Europa ci chiede comunque riforme liberiste, di destra, riforme che la sinistra non può fare).

claudio
claudio

Per non far vincere Berlusconi, basterebbe che Rivoluzione Civile (che COMUNQUE non prenderebbe seggi) votasse CSx. Ma è solo un sogno .... loro sono duri e puri e debbono "testimoniare"

Ettore
Ettore

E bravi voi che avete capito tutto. Adesso sembra che il PD sia costretto ad appoggiare Monti perche Rivoluzione Civile lavora per il nemico, invece fino ad oggi su riforma Fornero e Art.18 votava sotto l'effetto di pericolosi psicofarmaci somministrati da Di Pietro nella buvette di Montecitorio. Hanno rifiutato l'accordo per tutto il periodo pre elettorale (con Vendola in prima fila) e adesso vogliono la desistenza a gratis. Ma che forse cercano una scusa valida per fare quello che hanno fatto per l'ultimo anno e mezzo e scaricarsi la coscienza ? Meditate gente, meditate....

Andrea
Andrea

Se ci sono persone che continuano a votare partiti minori di sinistra forse è perchè il PD non li rappresenta. Effettivamente il Pd di sinistra ha davvero ben poco (tanto da aver tolto anche la S nel nome.. da PDS, DS..PD). Prima aveva al suo interno i vari Rutelli, Binetti & C., dopo la loro uscita cerca un alleanza "responsabile" per il paese con loro, Casini, Fini e il buon caro Monti (anche lui grande uomo di sinistra).. E faccio solo presente che il termine "responsabile" è stato politicamente usato da Scillipoti &C. per salvare B... Ho detto tutto!! Personalmente non vorrei fare un favore alla destra, ma per votare questo PD ti devi tappare occhi, naso, bocca e visti i propositi di austerity stile Monti anche qualche altro buco, prima che lo infilino!!

Bernardo Mangano
Bernardo Mangano

Perché se ci fosse un preciso accordo di desistenza in Lombardia e Sicilia PD e SEL sarebbero autonomi al governo e non potrebbero certo non tener conto dell'aiuto dato da RC e, quindi, ci sarebbe uno sbilanciamento a sinistra di IBC e del paese.. Senza accordo significa che in Lombardia e Sicilia IBC non farà il pieno di senatori e, quindi, non potrà governare da sola. A chi chiederà secondo te? A RC o forse a Monti? Come si sposterà l'asse del paese verso sinistra o verso destra?

alessio
alessio

nonostante tutto ritengo che l'italia sia un paese ancora orientato fortemente a destra...che si dica quello che si vuole e tutte le opinioni sono rispettabili...ma la lista monti è venuta in soccorso alla sinistra..cmq sia sempre bacino di voti di centrodestra

peiot980
peiot980

basterebbe che invecie che votare PD che peraltro farà le stesse cose che farà monti o il PDL si votasse rivoluzione civile!! ma credete che chi è stato esodato grazie ai voti del PD voti ancora bersani oppura che avrà una pensione da fame grazie ai voti del pd voti il bersani!!?!??! cazzo siete proprio ridicoli cari piddini!!!

gam0319
gam0319

Perfettamente daccordo. Al senato praticamente R.C. prenderà senatori solo in Campania. Per le restanti regioni chi vota R.C. di fatto agevola la rinascita di B.

Daniele
Daniele

Vero. E il massimo dell'ironia è che, facendo vincere Berlusconi in Lombardia, costringeranno il PD a fare l'alleanza con Monti...

mattolini
mattolini

Mi dispiace che ci siano persone che credono ancora ai miracoli. Se non dovesse vincere il PD vorrà dire che fra un anno saremo nuovamente a novembre del 2011 , cioé sull'orlo di un altro BARATRO

André
André

Verrà il tempo in cui anche in Italia ci sarà un doppio turno in stile francese che permetta ai cittadini di votare una prima volta rimanendo "duri e puri" con la coscienza a posto, ma la seconda mettendoci un po' di cervello, se c'è, o standosene a casa, se ne sono sprovvisti...

ALESSIO
ALESSIO

ti vorrei informare che l'accordo con monti è gia nei fatti indipendentemente dalla maggioranza che si viene a creare al senato e poi .....bASTA CO STO RICATTO DEL VOTO UTILE SE AL PD TOGLIETE IL FETICCIO DI BERLUSCONI FINISCE.... NN SA FARE POLITICA.... PARLASSE DI POLITICA DI COME VUOLE AFFRONTARE LA CRISI SENZA AVERE PRETESE ASSURDE DI VOTI UTILI....SE POI è BRAVO QUEL 4 5 % DI RIVOLUZIONE CIVILE SE LO PRENDE