•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 25 gennaio, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Swg: Pd e Pdl verso l’inversione del trend

bersani swg

Come ogni settimana torna il sondaggio Swg, l’istituto demoscopico triestino che durante le primarie del centrosinistra ha coadiuvato la campagna del segretario Pd Bersani.

[ad]A differenza di altri sondaggi, Swg mostra un centrosinistra in recupero (lieve) ed un calo (altrettanto lieve) del Pdl, cosa che se confermata anche da altri sondaggi elettorali nelle prossime settimane smentirebbe le voci di un recupero della coalizione berlusconiana.

Nel centrosinistra sono soprattutto Pd e Sel a crescere di qualche decimale, mentre le formazioni minori (come Centro Democratico di Tabacci e Donadi) rimangono sostanzialmente invariati.  Nel centrodestra sono invece i piccoli (La Destra,Mir) a recuperare qualcosa a fronte delle variazioni in negativo che il sondaggio Swg attribuisce a PdL e (in misura minore) Lega.

 

Se ne ricava un nuovo aumentare del divario già importante tra le coalizioni maggiori (che dai 5,8 punti della scorsa settimana passa ai 7,5 odierni, molti ad un mese esatto dal voto). Tra le altre forze, si segnala un primo recupero del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, in concomitanza con l’inizio del suo Tsunami Tour, e il calo del Centro, possiamo dire per la prima volta nei sondaggi politici dalla “salita in campo” di Monti (la cui stessa Scelta Civica perde un punto percentuale in questo sondaggio). Staccati rimangono Rivoluzione Civile di Ingroia – che però dovrebbe rientare in Parlamento ed in Campania preoccupa la coalizione Pd-Sel in chiave Senato -, Fermare il Declino di Oscar Giannino e i Radicali di Pannella.

Altro dato interessante del sondaggio Swg è quello relativo alla competizione per il Senato: l’istituto triestino a differenza di altri sondaggi – come evidente dalla nostra media – assegna il Veneto decisamente al centrodestra e lascia in bilico la Sicilia, come anche la Lombardia. La rilevazione non lascerà comunque tranquillo Bersani, data l’importanza del voto lombardo in chiave Senato.

In conclusione, rimane in controtendenza il dato sull’astensione, in crescita nell’ultima settimana di campagna elettorale, come anche aumenta la quota di indecisi: le due voci sono ormai al 35,2% nel sondaggio Swg.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

27 comments
Mauri612
Mauri612

DUCE, DC,BERLUSCA,E ORA GRILLO ?????? MA NON VI BASTA ANCORA ?????????????

LeM
LeM

caro Valerio, lei ha votato x anni il berluska, ed adesso se ne vergogna e vota "il nuovo", il grillo parlante.. ma non è stanco di dilettanti allo sbaraglio?? (vedi brunetta, tremonti, gelmini e compagnia cantante...)

Valerio
Valerio

M5S tutta la vita. Ai comunisti(finti) non darò il mio voto neanche morto. Guardate bersani e il PD. Vi sembra gente affidabile??

Giorgio Roma
Giorgio Roma

Il fatto è che abbiamo bisogno di governabilità ed è per questo moti che lo sfascismo di Beppe grillo, benché opportuno per certi aspetti, non può essere cavalcato senza evitare il rischio di contribuire ad una caotica gestione della nostra cosa pubblica. La coalizione di centro destra con la lega è veramente ai limiti della decenza politica, miscelata da pseudo indipendentismo leghista ma che cela un razzismo di bassa cultura, un liberismo senza capo ne coda di berlusconi e ancora sprazzi di destra in salsa Storace. Bersani potrebbe rappresentare un segno di equilibrio ma manca di concretezza ed è troppo legato ai radical chic di sinistra...quindi? Tapparsi il naso e scegliere...

gianni luci
gianni luci

Ho l'impressione che nessuno degli intervenuti conosca la storia della mps. Negli organi della banca ci sono persone nominate secondo la legge ,appartenenti a partiti differenti e la prevalenza del PD è dovuta alla forza di questo partito nell'area senese. La mps ha operato come tutte le banche importanti,con regole presenti anche negli altri istituti di credito,poi sono stati fatti degli errori e molti esponenti del PD si sono opposti nel cda,primo fra tutti il sindaco che ha dovuto dimettersi. Non vedo proprio cosa c'entri il PD che da anni ha presentato in parlamento proposte di legge per eliminare o ridurre la supremazia delle fondazioni nelle varie banche italiane. Perchè gli altri partiti non le hanno approvate? Qualcuno sa la provenienza politica degli amministratori delle grandi banche e quello che combinano?Vogliamo parlarne? A differenza dei ritornelli del cdx nessuno a sinistra parla di inchieste ad orologeria e di toghe nere.E così? Quanto a Grillo,non sarà certamente l'ultimo ciarlatano che ha attraversato la storia:l'elenco è lungo e per fortuna gli imbonitori non lasciano traccia , durano poco e finiscono nel totale oblio. E' davvero il caso che soprattutto noi più giovani facciamo pulizia e liberiamo il nostro bel paese dai residui del fascismo,dalle scorie del berlusconismo,dal grillismo sparlante, dalla mafia,dalla corruzione,dall'arrivismo,da tutti gli inquinanti presenti nella nostra società. Con serietà e competenza,malgrado tutte le difficoltà,sarà possibile una reale crescita e un sostenibile sviluppo.

TheEye
TheEye

Berlusconi, nonostante la scarissima memoria degli italiani, difficilmente riuscirà a cambiare i voti gran che; ma se non può sperare in una maggioranza, può sperare a minare quella al senato e ridurre la durata del prossimo governo: ho un deja vu... ci ritroveremmo con un governo di sinistra ma un po' ballerino, forse instabile, che non riuscirà a lavorare molto, fin quando cadrà. E così Berlusconi farebbe danno ancora, nonostante tutto. Si combinerà poco e si perderà solo altro tempo, in un momento in cui l'Italia ha invece veramente bisogno di una politica seria. Monti non si capisce ancora se e chi appoggerà. Si vede già che c'è un'incompatibilità fra il centro e la SEL e Bersani non credo proprio che tradirà la SEL per Monti. Vuol dire però che se il centro appoggia il centro-sinistra, c'è il rischio di lunghi attriti, a meno che Bersani non sia un eccezionale diplomatico, capace di conciliare le due parti, ma già ora non sembra esserlo. Questo minerà i numeri del governo ancora di più. Se poi, dopo qualche scontro, il centro finisse per passasse ad appoggiare il centro destra, ci ritroveremmo con una maggioranza formalmente di sinistra ma in pratica di centro/centro-destra. Monti sa bene però che, fra chi lo voterebbe, c'è chi non voterebbe mai Berlusconi e di conseguenza non voterebbe la sua lista, se pensasse che potrebbe finire a braccetto col CDX berlusconiano. Ma aprire a destra solo se non c'è Berlusconi non ha senso: basta vedere cos'era quando Berlusconi si era un po' ritirato, praticamente il nulla. Anche questo crea incertezza. Bersani in qualche modo manca di carisma, sembra brillare un poco quando è da solo, ma appena Berlusconi ha aperto di nuovo bocca, gli ha subito rubato la scena. Il PD a volte sembra fatto di vapore: agiti un po' la mano e svanisce. Qualcuno vedeva in Renzi forse qualcosa di nuovo, uno che diceva cosa voleva fare e soprattutto come farlo. Per altri invece non era abbastanza di sinistra, qualcuno additava la cena ad Arcore. C'era comunque chi avrebbe votato una coalizione di CSX con Renzi premier, togliendo anche voti dei moderati negli altri schieramenti. Probamente Berlusconi ha tirato un sospiro di sollievo. Ora quello che si prospetta è però un centro-sinistra, che nella sua alleanza, sa molto di vecchio, già visto, forse anche un po' evanescente. Grillo aveva in mano una chance enorme, irripetibile. Si è giocato un quarto o un terzo dei voti e ha deluso abbastanza con le sue contraddizioni e sparate. La fiducia è difficile riaverla quando la si perde. C'è da sperare che i suoi alfieri siano meglio di lui, almeno fin quando non li caccia. Ma le "parlamentarie" erano una farsa. Anche i video dei canditati facevano ridere, se non pena. L'Italia sta male, è in ospedale. Non l'affidiamo ai medici e chirurgi capaci, ma alla massaia che passa di là, seguace della setta del nuovo giullare messia (ne abbiamo avuto uno per 20 anni, non basta?) e ha sentito dire che c'è una cura miracolosa ... R.I.P. Qualcuno vorrebbe votare per un cambiamento decisivo, ma ha paura di finire dalla padella alla brace. Ingroa? Boh? Dov'era andato? Guatemala? Per...?? Mah... C'è molta gente che non ne può più dello schifo che porta l'Italia nella melma e ci rende ridicoli a livello internazionale. C'è molta gente che vorrebbe votare un partito o un movimento di persone sincere, corrette e oneste (non populiste e spara panzane), nelle parole e nei fatti, e che sappia quel che dice e quel che fa. Non mi stupisce che ci siano così tanti indecisi.

Giampiero
Giampiero

Finora, come sempre, ogni partito dice qualcosa di positivo e qualcosa di negativo, per cui ancora mi è difficile scegliere! L'unica cosa che, ad oggi, penso con decisione, è: 1)- che Monti non ci doveva fare la sorpresa di scendere in campo, quando x 13 mesi ci aveva detto di arrivare solo alla fine della legislatura; 2)- che è, comunque, assolutamente opportuno votare, perché chi non vota ha già perso in partenza in quanto anche se votassero poche persone, la sia pure piccola schiera di eletti andrebbero comunque al potere (vedasi il caso della Sicilia); 3)- che anche se la legge attuale NON lo vieta, NON dovremmo votare per quelli che hanno cambiato o formato partito in corso di legislatura!; 4)- che NON è opportuno disperdere voti su partitarelli da 1 o 2% o peggio se a 0,..SPECIE perché in caso di coalizione un partito con 1 0 2 parlamentari POSSONO DETERMINARE - paradossalmente- la maggioranza o minoranza!!!

massimo palladino
massimo palladino

I dati che ho appena letto, mi fanno ben sperare per una discreta affermazione di M5S che potrebbe dare ancora delle nuove positive sorprese a chi lo disprezzava...poveraccio!

gianni luci
gianni luci

Nel nostro paese,dice la corte dei conti,la corruzione è altissima.Non è certo una novità. Basta leggere gli illuminati scritti di autori dell'inizio del novecento. Il trasformismo politico ha dato addirittura il nome a periodi estesi della nostra storia. Soprattutto agli inizi del secolo scorso. Il rinvangare interessato e pasticcione e il "tutto fa schifo"sono parte integrante dei nostri commenti politici e della nostra cultura,fino al dilagare del "qualunquismo".che sempre serpeggia. Guglielmo Giannini ne fu autorevole promotore,Grillo oggi lo ripropone con apparente e preoccupante fortuna. Il fascismo? Approfittò di sfiducia e dissesti nazionali per imporre una ridicola dittatura. Il capitalismo? Gramsci aveva ragione:è "un capitalismo straccione" Va tutto male allora? No ,per fortuna.esistono una energia e una forza italiana che possono ribaltare il rovinoso trend che ci si prospetta. Sono le forze di sinistra,primo fra tutte il PD,i sindacati,il volontariato,i più attenti baluardi cattolici,gli uomini e le donne onesti e impegnati,dovunque essi siano,i giovani non più espulsi dal sistema ma parte integrante di esso ,a livello produttivo ,culturale e sostenibile. Parole? Non credo,sperare non è mai inutile:gli italiani stanno forse trovando la soluzione, difficile ma non impossibile,entro la sovrastante e non sempre chiara globalizzazione.

felice romanazzi
felice romanazzi

Cari perbenisti e professori dello stivale, potete fare lle valigie e andare a casa; il conto da pagare vi arriverà molto presto.

Radenski
Radenski

e chi si deve votare allora il PD anche se fa (o se permette , è lo stesso) puttanate di miliardi di euro ? E allora il voto non deve servire a punire chi ha sbagliato ? Ma quante tangentopoli ci vogliono per arrivare alle dimensioni della distruzione di valore (14 milardi? 15?) costata a quella che una volta era la banca più liquida d'Italia ?

Ottavio
Ottavio

Beata ingenuità... Sicuramente mi sbaglio, ma stai a vedere che salta fuori dal PD e dal Monte Paschi, comandato da una fondazione espressione diretta del PD. Tifare è bello e giusto, ma quando c'è un enorme problema far finta che non esista porta sicuramente a peggiorare la situazione, e poi avanti un altro giro con Berlusconi e giù a dar colpa agli altri... Le responsabilità nei disastri si pagano, e si pagano care, come è giusto che sia.

TheEye
TheEye

La nostra immobilità politica è dovuta anche a questo ragionamento da voto utile. Probabilmente il partitino avrebbe molti più voti, avrebbe una voce in capitolo e darebbe una voce a quelli che ahimè fanno invece tali ragionamenti. Continuiamo pure a contribuire a lasciare nella stanza dei bottoni sempre i soliti, che faranno quello che vogliono loro e non quello che piacerebbe a noi. Però poi non lamentiamoci, eh?

Ottavio
Ottavio

A mio parere il M5S riceverà ben oltre il 10% dei voti. Poi, dopo un paio di anni di giro di giostra di PD, probabilmente a braccetto con Monti, prenderà ben oltre il 20%. Ovviamente a meno che in parlamento non si dimostri parassita e ladro come gli altri. Vedremo.

TheEye
TheEye

Continua pure a sognare. Grillo sembrava predicare bene, ma razzola male. Su Pagella Politica come quantità di panzane e cose inesatte è più o meno allo stesso livello di Berlusconi. E tu vuoi affidare il tuo futuro ad uno che spara cavolate e probabilmente le cavolate le farà anche? Lo affidi ad uno ti racconta balle per convincerti? Uno che dice una cosa e ne fa un'altra? Dimostrandosi solo un altro populista incoerente e spara panzane, ha perso la fiducia di una bella fetta dei suoi elettori, fiducia che difficilmente riotterrà da gente a cui non piace troppo farsi prendere per il naso, non tifa un partito come fosse una squadra di calcio, né ragiona solo con la testa del capo come fosse un messia.

Ottavio
Ottavio

E' be, perdona la battua, ma va a dirlo a quelli del Monte Paschi...

Alessandra S
Alessandra S

Mi sembra di sentire gli integralisti musulmani che negano l'evidenza.... Il PD??? Ma scusi tanto il suo PD è quello dei 13 consiglieri nella fondazione MPS? quello di Penati, Quello che ha votato leggi di emergenza che poi invece dei conti pubblici hanno risollevato i conti delle banche? Sulle forze sindacali e sul volontariato non mi permetto di dire, ma quando penso al PD, lo vedo insieme al PDL chiuso nella frase memorabile di Michael Corleone al senatore suo referente politico : "Senatore, si ricordi che noi siamo due facce della stessa ipocrisia..."

peiot980
peiot980

proprio perche non tifo un partito come certi ottudi Piddini opidiellini che voto il MoVimento 5 Stelle che non è Grillo ma sono centinaia di migliai di volontari che lavorano discutono per creare un mondo migliore e non solo segreterie di partito dove si decide come spendere i milionari rimborsi in cene o se non peggio in viaggi o anche in meretrici di alto bordo!! W il Movimento 5 stelle e mi auguro che vinca anche se secondo solo un italiano su quatto la voterà (25%) ma gli italiani sono duri di comprendonio se non hanno un capobastone come monti o berlusconi o bersani non sanno stare!! POVERA ITALIA

Valerio
Valerio

Panzanate Grillo??? Il M5S è l'unico "partito" che nel programma ha come primo punto tagli alla casta. Solo promesse????? Guarda in Sicilia. Già i consiglieri del M5S hanno rinunciato al 70% dello stipendio. Già solo per questo li voto. Dovrei votare il magnaccione di Bersani??? Lo Tsunami sta arrivando. Ci vediamo in parlamento

Paolo
Paolo

Quali panzane ? La Parmalat ? La Fiat ? Il MPS ? Queste "panzane" le dice da anni e adesso come è andata a finire ? Grillo non sarà il messia, ma è certamentela nostra unica salvezza ! W M5S

ACE
ACE

Perchè a chi dovremmo darlo il voto a Bersani o Berlusconi o Casini o Monti ? Questa accozzaglia ha governato a braccetto per 30 anni approvando leggi vergognose e hanno la colpa di aver portato gli italiani alla miseria, se permetti la pagella gliela dò io a costoro un bel 0 senza possibilità d'appello. Facciamo entrare gente onesta e normale in parlamento e senato con il M5S e sicuramente le cose miglioreranno.

Giorgio Graffieti
Giorgio Graffieti

É troppo chiedere i nomi di quei 13 consiglieri su 16 che sarebbero del PD?

mattolini
mattolini

Il suo qualunquismo é raccapricciante

Radenski
Radenski

Daccordo al 100% non avrei potuto trovare parole migliori......PD e PDL sono della stessa pasta ed hanno gli stessi obiettivi, perpetrare l'attuale sistema di potere e connessi privilegi per la casta.......ma la storia ci insegna che prima poi ci si arriva al punto di rottura....

massimo palladino
massimo palladino

Brava Alessandra S, a ricordarci la frase del Padrino, grazie!

Radenski
Radenski

non so se l'accusa di qualunquismo è riferita a me o a Alessandra S, ma da quello che dice capisco che lei non è di Siena......se fosse di Siena avrebbe visto ciò che hanno fatto a questa banca che fino alla trasformazione in SPA del 95 e alla successiva quotazione in borsa era tra le banche più solide d'Europa grazie al fatto che da sempre gli utili annuali, buoni o scarsi che fossero, restavano in buona parte nell'azienda, sotto forma di riserve accantonamenti a fondi rischi, solo una parte veniva ripartita. Questo prima della trasformazione in Spa dove nella deputazione vi erano 8 componenti, 3 indicati dal comune 1 da provincia,4 dal tesoro. Dopo la trasformazione in SPA viene a mancare il "controllo"del tesoro,i componenti della deputazione della fondazione diventano 16 di cui 8 indicati da comune 5 da provincia. In pratica chi è al potere nel comune e provincia ha pieno potere e mani libere anche su fondazione (e quindi sulla banca). E da quel momento cambia anche la polica della banca che dalla prudente gestione passa alla finanza d'assalto, banca 121 strapagata un primo assaggio, grandezzate di vario tipo(come sponsorizzazioni sportive milionarie) fino al collocamento a capo della banca della squadra Mussari e ciò che ne segue, Antonveneta e maquillage bilanci con derivati od altro per far figurare utili....peraltro scaduto il primo mandato Mussari nel 2009(quando erano gia noti i danni fatti con Antonveneta)viene riconfermato fino al 2012...(il 3 mandato non era possibile per statuto)....

Trackbacks

  1. Abercrombie And Fitch UK

    Longtime Pandora fan, but since pointed out, really enormously outdone by simply various other expert services in terms of articles. At this time signed in for you to MOG that is very great, yet a piece beginning in certain places. Like you’ll still c…

  2. doudoune homme moncler

    sirsome cells aren’t going to be editable. how does many of us change these individuals The Excellent Software program,,,,, It has the invaluable. Pls recommend regarding modifying a choice of “Person liable for Sighning”.

  3. sac longchamp pliage pas cher

    Good, wonderful goods guy. I’m an avid fan. Keep writing.

  4. longchamp soldes

    Things include improved. Certainly not all people are going to get valuable goods anymore.. . -= Rockstar Sid’s last blog site… 3 of the Particular Trades That Ought to Take benefit from iPad =-.

  5. The best wow gold sales on Australia

    i love The best wow gold sales on Australia commonly , the gold a person became in the process sparkling, an excessive amount of to deliver during