•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 6 febbraio, 2013

articolo scritto da:

Il Risiko delle Regioni: Sicilia-3

sicilia ingroia

L’assenza di sondaggi questa settimana impedisce di analizzare la situazione in Sicilia dal punto di vista delle intenzioni di voto.

[ad]La fotografia della scorsa settimana ci mostrava una situazione di sostanziale pareggio tra le due coalizioni principali. La campagna elettorale va perciò avanti sempre tesa alla conquista di ogni voto disponibile, in particolare tra quel 40,6% di elettori che risultavano ancora indecisi. Sul versante del centrodestra prosegue la visita di importanti esponenti del Pdl nell’isola, ultimo in ordine cronologico Renato Schifani (secondo nella lista siciliana per il Senato, subito dopo Berlusconi), che incontra i dirigenti locali del partito a Palermo.

La coalizione di Berlusconi deve, però,  ancora far fronte alle polemiche interne a Grande Sud, nel quale le defezioni aumentano con le dimissioni di tre parlamentari siciliani del movimeto di Micicchè dai loro incarichi partitici, portando con sé, probabilmente, la propria dote di consensi. Prosegue anche la campagna di Ingroia a Palermo  affiancato dall’influente sindaco della città Leoluca Orlando. Quattro volte sindaco, ed eletto nel 2012 con più del 70% delle preferenze al secondo turno, il suo appoggio potrebbe portare maggiori consensi alla lista di Ingroia, soprattutto nel capoluogo siciliano. Anche nel Pd continua la mobilitazione dei “big” e dopo Bersani, è la volta di Franceschini, che promuove le liste del partito in Sicilia, affiancato dall’onnipresente Corradino Mineo (capolista Pd al senato in Sicilia), attivissimo con numerose iniziative (ben 17 in 12 giorni). Terminato a Palermo, invece, il tour di Beppe Grillo che pare abbia riscosso, nei tre comizi previsti, un grande successo di pubblico, confermando come in Sicilia il movimento cinque stelle goda di un sostanzioso seguito.

Tutto può ancora succedere nei giorni a venire che ci separano dal voto, e la campagna elettorale, lungi dal terminare, non potrà che aumentare di intensità.

 

*La tabella si riferisce ai sondaggi della settimana passata.

Istituti di ricerca Coalizione Berlusc. Coalizione Bersani Coalizione Monti Coalizione Ingroia Movimento 5 stelle Indecisi
Tecnè 29 -01

27,6%

28,1%

21,1%

3,2%

17,4%

51,2%

Euromedia 31-01

30,3%

30,7%

15,9%

4,9%

15,1%

39,9%

ISPO 31-01

31,1%

32,3%

9,4%

6,4%

18,7%

30,6%

Ipr marketing 31 -01

34,0%

34,0%

15,0%

N/A

N/A

N/A

Media sondaggi

30,8%

31,3%

15,4%

4,8%

17,1%

40,6%

 

di Mirco Doto

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments