•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 17 febbraio, 2013

articolo scritto da:

Sprint finale Ultima settimana prima del voto

Una settimana al voto. Questa appena trascorsa è stata la settimana del Papa. A due settimane dal voto l’annuncio inaspettato di Ratzinger ha avuto un notevole impatto. Oscurando o almeno mettendo in secondo piano la parte finale della campagna elettorale.  La notizia ha destato grandissimo clamore e spostato sul Vaticano l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica.

Meno sette giorni al voto. Tornano a riempirsi le piazze per gli ultimi comizi. Grande successo per lo “Tsunami tour” di Beppe Grillo. Dappertutto tantissima gente. Sale l’attesa per il risultato del Movimento 5 Stelle anche in virtù di una mobilitazione che potrebbe essere sintomatica di un’affermazione ben superiore a indicazioni e numeri forniti dai sondaggi. Intanto è di poche ore fa la notizia della rinuncia da parte di Beppe Grillo del suo ritorno in tv. Conferma di un rapporto complicato tra Grillo e la tv. Era stato lui stesso ad annunciare l’intervista ad inizio settimana.

[ad]Oggi a Milano un ritorno a sorpresa. Dopo quattro anni è tornato a parlare da un palco Romano Prodi. In Piazza Duomo è intervenuto ad una iniziativa elettorale a sostegno di Bersani e del centrosinistra. Prodi ha fatto un appello all’unità elogiando le primarie e Ambrosoli, candidato alle regionali in Lombardia. Per Prodi il centrosinistra a differenza del passato resterà unito, perché ha imparato la lezione ed è fatto di uomini diversi.

Rinunce e ritorni. Un altro tema della campagna elettorale è il (mancato) confronto televisivo tra i leader. Oggi è stato Mario Monti a tornare sull’argomento. Abbiamo il dovere – ha detto Monti – di confrontare le nostre idee davanti agli elettori. Di confronto tv tra i candidati premier si parla da settimane. Ma per ora non c’è nessuno spiraglio all’orizzonte. E a questo punto è possibile ipotizzare che non ci sarà nessun confronto tra gli aspiranti premier.

Berlusconi, dopo la maratona tv che ha segnato la prima parte della sua campagna elettorale, è impegnato in vari appuntamenti elettorali in giro per l’Italia. Bari e Torino tra le tappe della settimana scorsa. Quanto alle proposte il leader del centrodestra insiste sulla necessità di abolire l’Imu sulla prima casa, diminuire la pressione fiscale. E promette di cambiare Equitalia.

Tra rinunce, ritorni e colpi a sorpresa è stata una settimana densa di eventi. Sette giorni al voto.

 

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

11 Commenti

  1. pino longobardi ha scritto:

    Da quest’articolo sembra quasi che Spadaro ha simpatie per Grillo…….almeno per correttezza di informazione ci dica in quanti erano a Piazza Duomo!

    • Gianluca Borrelli ha scritto:

      ecco ora abbiamo anche chi ci da dei “grillini”. Possiamo stare tranquilli tutti che abbiamo l’album al completo adesso!
      Quando invece inizierete a capire che questo sito non riceve finanziamenti ne pubblici ne privati da nessuno e non ha preferenze (almeno come linea editoriale poi è ovvio che alcuni singoli abbiano le loro idee ma cercano di esprimerle in onestà intellettuale anche perché a noi non viene in tasca proprio nulla) allora sarà un bel passo avanti.

      • Carlo ha scritto:

        Per quel poco che vale, posso dirvi che io apprezzo il vostro lavoro, la vostra attività informativa super partes e vi invito ad andare avanti così, senza curarvi delle critiche e delle accuse di partigianeria.

  2. Fabrizio ha scritto:

    Ogni volta che leggo o ascolto sostenitori del PD mi vengono in mente i ciellini ai tempi delle superiori, quando io avevo la tessera della fgci… all’epoca la sinistra si occupava dI Stato Sociale! Cambiano i tempi, ma a qualcuno pure le idee!

    • chrifa79 ha scritto:

      Ormai il Pd e lo stesso bersani ragiona con la testa di Monti…ossia i poteri forti delle banche!!! Poi Renzi si permette di dire su SkyTg24 che Rivoluzione Civile non e’ rinnovamento…mah…parla proprio lui….che hanno nel partito ancora i vari d’alema,Bindi,franceschini, prodi e lo stesso Bersani….poi saranno alleati con Casini e fini ammazza….che Rinnovamento..!!!Ah!ah!ah!

  3. Grossi ha scritto:

    Qualcuno invece le idee le mantiene, e chiare.
    Vi consiglierei di leggere il programma dettagliato di Rivoluzione Civile:
    http://www.rivoluzionecivile.it/media/2013/02/Programma_Rivoluzione_Civile_Ingroia.pdf
    Il programma e’ il punto forte di Rivoluzione Civile!

  4. marina ha scritto:

    tutti i media al completo continuano ad ignorare Rivoluzione Civile, nemmeno ci nominano, eppure c’è molto fermento ed interesse da parte della gente. E’ molto scorretto far finta così che noi non esistiamo, i vostri stessi sondaggi ci danno sopra SEL, sopra UDC, per non parlare di Giannino, futuro e libertà, fratelli d’italia etc, come mai su di noi pesa sempre un silenzio tombale?

  5. Ikarios ha scritto:

    Va’, na cosa per l’impiantito, per sollecitarci ad esprimere una soggettività più matura… per comprendere anche quanto limitato è il discorso politico pubblico (sebbene qualcuno, in questa campagna elettorale, qualcosa di un po’ più serio la proponga …e non è certo il grandeconistegotist&genialsparaciarle di Arcore).
    http://www.youtube.com/watch?v=O1GRMVsPsx8

Lascia un commento