•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 6 marzo, 2013

articolo scritto da:

Vendola sceglie la Puglia sino al 2015

vendola apprezza renzi

[ad]Vendola, leader di Sinistra Ecologia e Libertà, candidato in Parlamento come capolista del suo partito ha deciso di restare in Puglia. In tutta la fase pre-elettorale dopo la partecipazione di Nichi Vendola alle primarie con Renzi e Bersani si è parlato della possibilità che potesse ricoprire il ruolo di ministro. Eventualità collegata alla vittoria del centrosinistra alle elezioni con Bersani presidente del Consiglio. All’indomani del risultato elettorale Vendola ha sciolto subito la riserva, preferendo la permanenza alla guida della Regione Puglia.

I consiglieri regionali pugliesi del Popolo della Libertà hanno “occupato” negli ultimi giorni l’aula consiliare della Regione per pretendere una risposta celere da Vendola. Il governatore avrebbe avuto tempo, secondo i termini previsti dalla legge, sino a metà maggio per comunicare l’opzione prescelta. La legge prevede infatti che trascorrano sessanta giorni dalla prima riunione delle Camere che si riunirà il 15 Marzo. Lo ha comunicato oggi. A poco più di una settimana dall’esito del voto.

“Abbiamo bisogno di stare saldamente al timone di questa nave che è la Puglia e continueremo a provare a risollevarla, a fare del bene a questa terra, a sentirne davvero tutte le pene e a provare di corrispondere con politiche pubbliche che forse dovremmo soltanto propagandare e raccontare meglio”. In riferimento al prossimo rimpasto di giunta di cui si vocifera da giorni ha confermato l’ipotesi spiegando di voler “rilanciare l’azione di governo in Puglia”.

Vendola ha anche dichiarato che ora è giunto il momento di affrontare i problemi. “Ci sono per intero tutti i problemi delle giovani generazioni e del mondo del lavoro, dobbiamo affrontarli con grande serietà. Credo che il quadro assolutamente confuso, caotico, che vi è nella politica nazionale è tale che mette molto a rischio, in una fase così drammatica di crisi, i territori, le regioni e i comuni. Alloraabbiamo bisogno di rinsaldare un modello di governo partecipato.

Nella decisione di Vendola potrebbero aver inciso la previsione di quando si tornerà al voto ma soprattutto l’assetto con cui il centrosinistra si ripresenterà alle urne. Nelle intenzioni di Bersani, come guida della coalizione, Vendola avrebbe dovuto “coprire la parte sinistra del centrosinistra”. L’esito del voto è abbastanza insoddisfacente. Sia per la mancata vittoria di Bersani ma anche per il risultato non lusinghiero di Sinistra Ecologia e Libertà. Vendola torna in Puglia forse anche convinto che con Renzi, prossimo ipotetico candidato del centrosinistra, il suo spazio di manovra sia di gran lunga inferiore.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Alfredo Alfredi
Alfredo Alfredi

Sono pugliese e vivo in Puglia, Premesso ciò di Vendola non se ne può più. Sanità allo sfascio tassazione superiore alla media e rapporto politco cittadino inesistente. partecipazione zero e tutte le decisioni sono dei pochi. Unica vra ossessione del politico Vendola è quella di sposarsi. Ma che lo faccia vada in Canada dove è permesso e lasci il suo ruolo a qualche altro che abbia voglia di governare bene noi Pugliesi

cronaca attualità politica oggi
cronaca attualità politica oggi

Non vivo in Puglia e non posso commentare.. però da un po' di tempo a questa parte mi sembra che le notizie positive sia più di quelle negative. Mentre invece ricordo con amarezza (comunque sono pugliese) periodi in cui le notizie pessime erano all'ordine del giorno. Se poi si penso al filtro censoreo esistente in materia di terroni che fanno qualcosa di buono...

pisanelli antonio
pisanelli antonio

Adesso si che siamo combinati male. Il risultato di Vendola è il frutto della sua fallimnetare politica al governo della Puglia. Il modello Puglia è una barzelletta che fa ridere i polli. Solo lui ci crede (???) insieme a quel manipolo di YES MAN qualunquisti e inetti di cui si circonda.