•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 27 marzo, 2013

articolo scritto da:

Accordo Pd e Pdl ? Per alcuni esiste già

L’accordo tra Pdl e Pd ci sarebbe già. Il no dei grillini diventerebbe quindi ininfluente e relegherebbe il Movimento di Grillo ai margini delle trattative. Secondo Dagospia infatti a Montecitorio tira “aria di accordo”. I democratici concederebbero al Pdl la presidenza di una commissione per le riforme costituzionali presieduta da Alfano. Un’ ipotesi rilanciata anche questa mattina sul Corriere da Francesco Verderami: “Gli sherpa di Pd e Pdl hanno accatastato pile di progetti su un esecutivo a guida Bersani, composto da politici di centrosinistra e tecnici d’area di centro e centro destra […] E con l’avvio del governo si avvierebbero anche le riforme, patrocinate da due appositi ordini del giorno alla Camera e al Senato che darebbero vita ad una commissione redigente da far presiedere a un rappresentante dell’opposizione maggioranza […] Essa verrebbe incaricata di riscrivere in sei mesi la seconda parte della Carta”.

[ad]Oltre all’intesa sul governo con uno scambio do ut des, Pd e Pdl si sarebbe accordati anche sul prossimo candidato del Quirinale. Sempre secondo Dagospia, ci sarebbe anche “un elenco condiviso di provvedimenti economici con tanto di calendario di votazione”. A questo punto la palla passerebbe a Berlusconi che dovrebbe decidere se accettare la proposta dei democratici o “rovesciare il tavolo”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. giuseppe ha scritto:

    ROVESCIARE IL TAVOLO SIGNIFICA:MONOCOLORE PRO ELEZIONE CAPO DELLO STATO;CORRESPONSIONE AD IMPEGNI INTERNAZIONALI IN SCADENZA,TENTATIVO DI COMPOSIZIONE NUOVO GOVERNO ESPERITO DAL NUOVO CAPO DELLO STATO,CHE SE NEGATIVO SCIOGLIE LE CAMERE E SI VA A NUOVE ELEZIONI,CON IL M5S A 10/12MILIONI DI VOTI,E LA SCOMPARSA DI ALTRI PARTITI.MA GLI SHERPA/PEONES,POTREBBERO RIVOLTARSI,E FAR CAMBIARE LE CARTE IN TAVOLA!!!

Lascia un commento