•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 3 aprile, 2013

articolo scritto da:

Fact checking Pagella Politica – Roberta Lombardi Parlamento e Consiglio Europeo

rob lombardi

Roberta Lombardi ha dichiarato: “Ringraziamo il Presidente Monti di essere venuto a riferirci sulle conclusioni del Consiglio Europeo, in conformità a quanto previsto dall’articolo 4 legge 234 del 2012 ma ricordiamo anche che il Parlamento dovrebbe essere ascoltato prima dello svolgimento delle suddette riunioni”. Pagella Politica ha effettuato il fact checking della dichiarazione di Lombardi e si è espressa con un “Vero”.

[ad]La portavoce M5S Roberta Lombardi rilascia questa dichiarazione a seguito della relazione del premier uscente Mario Monti sul Consiglio europeo del 14 e 15 marzo.

Vediamo se la Lombardi cita correttamente la legge 234 del 2012, c.d. Norme generali sulla partecipazione dell’Italia alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea. La legge, oltre ad istituire il Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (Capo I) e trattare della partecipazione degli Enti Locali al processo di formazione degli atti dell’UE (Capo V), include numerose disposizioni sul ruolo del Parlamento (Capo II). Questo è in parte conseguenza del Trattato di Lisbona che, anche in seguito al sempre maggior peso dei Consigli europei ed alla loro minore democraticità, ha predisposto un allargamento del ruolo dei parlamenti nazionali, in particolare per quanto riguarda la sussidiarietà (per più informazioni si legga questo dossier di Euractiv sui parlamenti nazionali ed il processo decisionale europeo).

All’articolo 4, comma 1, si legge quanto asserito dalla capogruppo M5S: Prima dello svolgimento delle riunioni del Consiglio europeo, il Governo illustra alle Camere la posizione che intende assumere, la quale tiene conto degli eventuali indirizzi dalle stesse formulati. […] Il Governo informa i competenti organi parlamentari sulle risultanze delle riunioni del Consiglio europeo e del Consiglio dell’Unione europea, entro quindici giorni dallo svolgimento delle stesse.” (i grassetti sono nostri).

Insomma, la Lombardi cita correttamente la legge 234/2012 e si guadagna un ‘Vero’. Rileviamo però che il nuovo Parlamento non si era ancora insediato prima del Consiglio europeo e, come spiegato nella lettera d’invito, lo stesso Monti aveva tentato di sopperire a questo mancato giro di consultazioni convocando a Palazzo Chigi i leader dei tre partiti principali.

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments