•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 11 aprile, 2013

articolo scritto da:

Boldrini: “Idea politica gratis è utopia negativa”

laura boldrini

La presidente della Camera Laura Boldrini, a Torino per visitare il Museo della Resistenza, ha toccato uno dei temi più dibattuti negli ultimi mesi: il finanziamento pubblico ai partiti. Sul tema si sono già espressi in molti: tra chi vuole l’abolizione totale del finanziamento (Berlusconi, Grillo e Renzi) e chi invece vuole solo una sua modifica (Bersani).

[ad]“L’idea della politica gratis è un’utopia negativa, un modello che dobbiamo smettere di inseguire anche se esso conta ancora su notevoli sostegni mediatici. La politica – ha spiegato Boldrini – non può essere raffigurata solo o principalmente come la competizione tra chi taglia di più i costi. Ed è una banalità quella che fa i conti degli euro che si `sprecherebbero´ in ogni seduta parlamentare, come se il confronto tra le posizioni, l’approfondimento anche faticoso dei problemi, fosse una permanente dissipazione di tempo e di denaro”.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

3 Commenti

  1. giuseppe urbino ha scritto:

    la Boldrini è proprio il caso di dirlo è l’espessione dei partiti che l’hanno eletta, infatti anche lei nel coro unanime degli opportunisti che deve difendere la casta dei partiti e del sistema ormai obsoleto dei partiti.Pder questo c’e oggi una crisi del parlamentarismo, perchè ci sono persone come queste che oltre che arrampicarsi sugli specchi per difendere e consolidare le proprie posizioni, rapprese4ntano tutta la prassi opportunistica dei politici di vecchi stampo. E’ la stessa ragione che non si vuole far lavorare le commissioni in parlamento e si impedisce allo stesso di legiferare anche in assenza di un nuovo governo.

  2. lori mario rimini ha scritto:

    e’ una complice dei vecchi partiti cosa ci possiamo aspettare / quanto a avuto il coraggio a civitanova difronte a 3 persone morte che si sono ammazzate x fame che nessuno a voluto dargli un aiuto ,avuto il coraggio da dire ,non sapevo che in italia ci sia stata tanta miseria, la giornalista le a’ chiesto cosa farete x risolvere i problemi , con ruganza risponde io sono presidente della camera ,/ non sapeva della miseria in italia dov’e’ stata? con quali soldi e’ andata avanti ? che stipendio a avuto? sono stati i cittadini chi muore di fame a passargli da mangiare / non si e’ mai interessati degli italiani e mai lo fara’

  3. antonio fois ha scritto:

    figuriamoci… soldi ai partiti dallo stato.,.. che partiti sarebbero??
    i partiti devono vivere solo dei soldi incassati dalle tessere degli iscritti. e non con i soldi di chi compra le tessere a chili.

Lascia un commento