•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 13 aprile, 2013

articolo scritto da:

Trentaduesima Giornata Scontri diretti al vertice e in coda

serie a lega trentaduesima giornata

Trentaduesima giornata. Dopo la settimana delle delusioni europee, in cui le ultime due speranze di vedere nelle semifinali delle competizioni continentali almeno una squadra italiana sono andate in fumo sotto i colpi del Bayern Monaco (0-2 contro la Juventus dopo lo stesso risultato dell’andata) e del Fenerbahce (1-1 al ritorno in casa Lazio dopo il 2-0 della settimana precedente), torniamo al campionato, dato che il weekend ci racconterà un bel pezzo del finale di questa stagione già a partire dalle 18.00 del sabato, per concludersi, con i fuochi d’artificio, nel posticipo del lunedì.

[ad]Si parte, dicevamo, con uno scontro inedito nella massima serie, che può voler dire tante cose, tra Pescara e Siena: in caso di sconfitta della squadra di casa vorrebbe dire retrocessione quasi matematica per gli abruzzesi e salvezza più vicina per i toscani, mentre il risultato inverso ci racconterebbe di un Pescara che rinnova la speranza del mantenimento della massima categoria e un Siena che, al contrario, si vedrebbe risucchiato nel baratro.

Analizzando le statistiche, però, il Pescara ha portato i 3 punti a casa in 4 delle 15 partite casalinghe giocate, mentre il Siena, nelle sue 15 trasferte, ha vinto solo 2 volte. Si tratta, in pratica, di una partita da 1 X 2, trovandosi di fronte due tra le squadre che hanno pareggiato meno  in serie A (il Pescara in casa ha pareggiato in un solo precedente in stagione, mentre il Siena in versione da trasferta ha portato a casa il pari solo in 4 occasioni).

In serata, poi, Atalanta e Fiorentina si incontrano con la voglia di dare spettacolo, trovandosi entrambe nella situazione di chi è a posto con la coscienza, con la prima che ha raggiunto la zona tranquillità grazie al rocambolesco 3-4 di San Siro della settimana scorsa, e la seconda che, invece, dopo aver dimostrato a tutti di poter stare lassù a lottare per la Champions, deve fare un ultimo sforzo per mantenere accesa la speranza.

Domenica, l’anticipo del pranzo vedrà di fronte il Palermo, rivitalizzato dalla nuova cura Sannino, e il Bologna, tranquilla e dalla voglia di continuare a fare il bel gioco mostrato in queste ultime settimane.

Nel pomeriggio le partite previste al classico orario delle 15.00 sono Cagliari – Inter, Chievo – Catania, Parma – Udinese e Torino – Roma, ma gli occhi saranno tutti per la sfida del Ferraris tra Genoa e Sampdoria, con quest’ultima che può rifarsi dall’ultimo precedente, di due anni fa, quando un gol di Floro Flores e uno di Boselli la condannarono ad una stagione di purgatorio in serie B.

(Per continuare la lettura cliccate su “2”)


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments