•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 21 aprile, 2013

articolo scritto da:

Grillo: “E’ stato golpettino furbo”

Beppe Grillo

Beppe Grillo, il giorno dopo la rielezione di Napolitano, cerca di smorzare i toni concitati del M5s che aveva accolto con freddezza la decisione del Parlamento. Il portavoce dei Cinque Stelle parla di “golpettino furbo” e non più di “golpe” o “marcia su Roma”. Anzi il portavoce del M5s, a Roma per partecipare alla manifestazione dei grillini che si terrà a piazza Santi Apostoli, si dice in sintonia con le parole di Stefano Rodotà che si era detto contrario a qualsiasi “marcia”. “Sono qui per stemperare i toni” spiega Grillo che però non rinuncia a bollare la rielezione di Napolitano come “un golpettino furbo che ruberà un anno alla Nazione”.

[ad]“Napolitano è stato messo lì per garantire l’immunità a Berlusconi” e “per nascondere lo scandalo Monte Paschi” attacca Grillo. “Il programma del nuovo governo, rimarrà l’Agenda Monti. Se il governo sarà con Amato o Letta da noi non arriverà nessuna collaborazione”. Opposizione dura quindi da parte del Movimento. Grillo ne ha anche per Bersani: “Lui è parte dello sfacelo di questo Paese. Era venuto a chiedere voti a noi”. Il portavoce dei pentastellati si dice deluso anche per la scarsa partecipazione dei cittadini alla protesta in piazza. “La gente ieri non ha risposto, pensavo di vedere milioni e invece ancora votano Berlusconi”. Grillo scandisce poi il solito programma dei Cinque Stelle: “incandidabilità di Berlusconi, abolizione dei finanziamenti ai partiti e riforma legge elettorale”. Infine profetizza: “La politica attraverso i partiti è finita. Temo ci sarà una sollevazione popolare in questo Paese. Siamo seduti su una polveriera”. Non manca anche un riferimento alle elezioni che si tengono oggi e domani in Friuli Venezia Giulia: “Sarà la prima regione a Cinque Stelle”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

6 Commenti

  1. Giovanni ha scritto:

    GRILLO, smettila, fai SOLO pena, appena la gente APRIRA’ gli occhi, sicuramente il mondo e la situazione di MERDA non cambia per ora, ma atrettanto SICURAMENTE si renderanno conto di CHI, e cosa, SEI !

    • Andrea ha scritto:

      Intanto abbiamo scoperto che cosa è il PD, anzi cosa era.

    • Amalie ha scritto:

      esattamente!!

    • elio iadanza ha scritto:

      Mi piacerebbe conoscere di persona i troll che scrivono certe cazzate! continua cosi’…….

      • stefano ha scritto:

        i troll esistono, ma non si può escludere la disinformazione o la semplicemente antipatia di chi ancora ama tifare la politica, certo la possibilità d’incontrarsi risolverebbe molti dubbi, ma anche evitare di dare etichette è un buon modo, P.S. in particolare il troll insiste sullo stesso sito più volte al giorno con sempre gli stessi messaggi, è una persona pagata che fa un lavoro senza fantasia, posta cose in cui non crede e la cosa si vede … e questo parere non corrisponde al profilo 🙂

  2. Maurizio ha scritto:

    Un giorno, forse, si capirà perché il PD invece di eleggere un uomo di sinistra come Rodotà e di accettare la proposta di governo del M5s abbia preferito suicidarsi. In Friuli c’è un calo di affluenza del 20%…. Credo che, giustamente, gli elettori PD abbiano preferito rimanere a casa. Il rumore delle urne è l’unico che certa gente sente!

Lascia un commento