•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 7 maggio, 2013

articolo scritto da:

Fact checking Pagella Politica Alemanno e il numero di turisti a Roma

alemanno sindaco di roma

Un manifesto elettorale di Gianni Alemanno dice: “In 5 anni, +25% turisti”. Pagella Politica ha effettuato il fact checking e si è espressa con un “C’eri quasi”.

[ad]Continua il lavoro di fact-checking dei cartelloni elettorali di Alemanno. Fra i tanti traguardi che il sindaco ritiene di aver raggiunto nei cinque anni del suo governo, vi è quello relativo all’aumento del numero di turisti a Roma. Vediamo se ha ragione.

Per verificare quanto detto dal sindaco, ci affidiamo all’Ente Bilaterale per il Turismo della Regione Lazio (Ebtl), che ogni anno stila un rapporto sulla crescita o la decrescita dei flussi turistici a Roma. Come sempre ricordiamo che il mandato di Alemanno, iniziato nel 2008, terminerà nel 2013: per questo motivo i dati che analizzeremo sono quelli del quinquennio 2008-2012.

Specifichiamo che i dati che utilizzeremo – che il rapporto raccoglie per ogni anno – sono quelli degli arrivi e delle presenze complessive nella capitale. Per arrivi si intende il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati negli esercizi ricettivi nel periodo considerato, mentre per presenze si vuole indicare il numero delle notti trascorse dai clienti negli esercizi ricettivi.

dati Ebtl per il turismo a Roma nel 2008, ci dicono che gli arrivi complessivi di italiani e stranieri negli esercizi alberghieri di Roma Capitale sono stati 7.899.560, con un numero di presenze complessive pari a 19.126.767 unità.

Passando ai dati Ebtl del 2012, si nota un cospicuo aumento del numero di turisti a Roma, ben evidenziato nel grafico sottostante. Per quanto riguarda gli arrivi, il totalizzatore arriva a ben 9.720.505 unità, per un aumento del 23%. Le presenze complessive sono state 22.962.129, registrando una crescita del 20%. Particolarmente interessante è vedere la ripartizione dei dati fra visitatori italiani e quelli stranieri. I numeri mostrano un notevole aumento del turismo straniero nei 5 anni analizzati sia negli arrivi che nelle presenze: infatti si coglie un +24,7% degli arrivi, rispetto al +20,4% di quello italiano e un +21,5% delle presenze complessive, di fronte al +16,6% dei turisti italiani.

Gianni Alemanno giustamente sottolinea la forte leadership di Roma come capitale del turismo; utilizzando, però, dati non del tutto corretti guadagna un “C’eri quasi” da Pagella Politica.

P.S.: per ulteriori conferme, abbiamo fatto un viaggio su Open Data Roma, e consultato il “Riepilogo sintetico degli arrivi e presenze negli alberghi secondo la nazionalità a Roma (anni 2008-2012)“. I numeri e dati ritrovati confermano quanto riportato in questo articolo.

Se vuoi leggere tutti i fact checking sulle dichiarazioni di Alemanno visita il suo profilo sul sito di Pagella Politica.

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Marika
Marika

Non credo ci sia molto da ribattere sull'aumento di turismo a Roma negli ultimi cinque anni, a fronte anche di un cambiamento notevole della sicurezza in città. La Capitale vive certo della luce riflessa regalatale dai suoi monumenti millenari, ma senza una buona amministrazione del patrimonio culturale le cose non andrebbero tanto bene, in un periodo di recessione e crisi anche e soprattutto nel settore dei viaggi. In cinque anni i risultati si sono già visti, se dovesse essere rieletto come sindaco Alemanno, sono certa che proseguirà nella sua opera che comprende anche una totale riqualificazione della città, come la lotta alla prostituzione, all'evasione fiscale e all'abusivismo. Parlano, ancora una volta, le cifre che sono sotto gli occhi di tutti.

Pippuzzo
Pippuzzo

Sicurezza a Roma? Ma se è diventata il far west? Eppure Alemanno si era impegnato proprio su questo fronte e per questo aveva vinto nel 2008. Vada in pensione che è meglio per tutti. 5 anni di poltronismo, favoritismo familiare e incompetenza per Roma bastano e avanzano. Il turismo è solo una coincidenza con un aumento del turismo ovunque. Berlino ha 4 volte il flusso turistico di Roma. Berlino!!!

Pippuzzo
Pippuzzo

Se giri per Roma i turisti europei sono quasi scomparsi. Come i turisti americani. I turisti sono ormai cingalesi, indiani, cinesi, russi, marocchini, argentini e brasiliani. I paesi emergenti. Normale che i paesi emergenti vengano a vedere Colosseo e bellezze di Roma imperiale, ma vengono una volta e poi non tornano più.