•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 10 maggio, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Tecné: il centrodestra cresce ancora. Stabile il M5S

sondaggi-sky-pd-pdl-m5s

Il nuovo sondaggio Tecnè sulle intenzioni di voto, diffuso da Sky Tg24, mette in evidenza un incremento del distacco fra centrodestra e centrosinistra, ora distanti quasi dieci punti percentuali.

[ad]L’alleanza di centrodestra, guidata da Silvio Berlusconi, risulta infatti in crescita, passando dal 35,9% al 37,6%.

Arretra ancora, invece, la coalizione di centrosinistra che ora è accreditata del 28% rispetto al 28,5% della scorsa settimana, pagando probabilmente l’incertezza di questi giorni sul futuro del PD.

Secondo il sondaggio Tecné è sostanzialmente stabile il Movimento 5 Stelle, ora al 21,8% (variazione del -0,2%), mentre cala ancora in consenso della coalizione “montiana”, che dal 9% di settimana scorsa viene adesso accreditata dell’8,2%: Scelta Civica prosegue quindi a perdere voti apparentemente in direzione del PDL.

Cambia poco anche per le forze minori, con l’area di sinistra, che alle ultime elezioni si presentava sotto il simbolo di Rivoluzione Civile, che si attesta al 3,2%.

sondaggi-sky-pd-pdl-m5s

Per quanto riguarda, infine, i giudizi degli italiani sul Governo presieduto da Enrico Letta, il sondaggio di questa settimana ci mostra come la fiducia salga al 72% rispetto al 71,3% del 2 maggio: un consenso particolarmente ampio, che va ben oltre quello dei partiti che formano la “strana maggioranza” in sostegno all’esecutivo.

sondaggi-sky-letta

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

14 Commenti

  1. Alberto Pompizi ha scritto:

    Penso sia l’unico governo possibile……che debba affrontare la riforma elettorale e la ripresa economica.
    Poi magari andare ad una tornata elettorale……..

    • libero pensatore ha scritto:

      Mi dispiace deluderti, il compito di questo governo è prendere tempo, Berlusconi favorirà solo ciò che gli conviene per rendere inviso il PD agli elettori, i suoi consensi aumenteranno e si presenterà come salvatore della Patria,

  2. toni matteacci ha scritto:

    Vorrei far presente che la coalizione di centrosinistra non esiste più ( ufficialmente, non è una supposizione o una diceria ). Perché insistere nel computare assieme Pd e Sel?

  3. benito puzzolini ha scritto:

    chi e’ causa del suo mal pianga se stesso

    • Pippuzzo ha scritto:

      SE GRILLO AVESSE DETTO QUALCHE VAFFA IN MENO E FATTO QUALCHE PROPOSTA IN PIU’, FORSE IL PD NON AVREBBE IMPALLINATO BERSANI.

      • Mat ha scritto:

        Certo, Grillo avrebbe dovuto permettere la nascita del governo Bersani che poi avrebbe governato con i voti del PDL… Ma per piacere…
        Dare la colpa a Grillo per l’inettitudine della classe dirigente del PD è proprio ridicolo. Il PD non voleva governare con il M5S… L’idea è sempre stata quella di governare con il PDL. Contenti loro.

        • Agilulfo ha scritto:

          Per la verità, il PD è abbastanza diviso.

          Quella di governare con la fiducia del M5S ma coi voti del PDL vuol dire che non conosci l’ABC. Bastano il 10% dei parlamentari per chiedere la sfiducia.

        • giuseppe ha scritto:

          Lei è tanto convinto della cosa? Il PD si è quasi autodistrutto per inseguire per due settimane Grillo che ha sempre risposto no, il resto sono chiacchere.

Lascia un commento