•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 13 maggio, 2013

articolo scritto da:

Letta “Per le riforme verrà istituita una commissione di esperti”

enrico_letta_angelino_alfano

Il giorno dopo la tempesta, metaforica ma non troppo, Enrico Letta fa il punto sul programma di lavoro del governo per i prossimi 100 giorni. “Lavoreremo perché il Parlamento avvii un dibattito dal quale nasca rapidamente, parlo di giorni o massimo settimane, una legge costituzionale che istituisca una  Convenzione” ha spiegato il presidente del Consiglio. “Questa dovrà essere un organo composto dai componenti dalle commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato con  i presidenti a presiedere questo organismo. Organismo che lavorerà per fare la riforma costituzionale”.

[ad]Letta di concerto con il vicepremier Angelino Alfano e al ministro delle Riforme Gaetano Quagliariello, ha poi illustrato ai presenti i quattro grandi temi che il governo affronterà nel primi 100 giorni. “Il primo tema è quello del lavoro, della lotta alla disoccupazione giovanile che costituirà il “primo asse di intervento a partire dal primo provvedimento che il Consiglio dei ministri varerà insieme al rifinanziamento della Cassa integrazione”. Il secondo tema sarà quello della casa “Il rilancio dell’edilizia, la tutela delle fasce deboli, l’ambiente con ristrutturazioni eco-compatibili. Affronteremo le modalità con cui dare una risposta” ha riferito Letta rivelando inoltre che il decreto Imu è “in fase di finalizzazione”. Altro tema che verrà trattato sarà l’abolizione del Porcellum e del finanziamento pubblico ai partiti. Infine annuncia Letta, questo venerdì il Consiglio dei ministri varerà il “decreto per il rifinanziamento della Cig in deroga e la sospensione dell’Imu”. Per quanto riguarda le polemiche nate nei giorni scorsi Alfano dichiara “In questi due giorni non sono stati certo superati problemi che ci sono da vent’anni  ma – assicura – il governo non si farà sopraffare da questi problemi. Noi siamo qui per l’Italia, per il bene dell’Italia”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

2 comments
Mercuzio
Mercuzio

Chi era che diceva che quando non si vuole risolvere un problema il modo migliore è istituire una commissione? Tiremm innanz...

Carlo Ernesto Panetta
Carlo Ernesto Panetta

Pur solo, anche lenta, ripresa dell'edilizia consentirebbe passi avanti. Abbassiamo i prezzi dei materiali o incentiviamo i lavori e piano piano riprenderà a girare la ruota del lavoro a tutti i livelli ( dall'architetto alcapo mastro, dal carpentiere al falegname, all'idraulico, all'elettricista ecc. ecc.). Si vedranno pochi soldi girare nelle casse di tutti.