•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 25 maggio, 2013

articolo scritto da:

Letta toglie il finanziamento pubblico ai partiti, Grillo “Presa per il culo”

La rassegna stampa odierna apre con la decisione del governo Letta di abrogare il finanziamento pubblico ai partiti. In un’intervista al Corriere, il premier ha dichiarato: “I cittadini, se vogliono, potranno destinare l’uno per mille dell’imposta sul redditto”. E sulla riforma elettorale rivela: “Non torneremo alle urne con il Porcellum o con una sua brutta copia”. Beppe Grillo commenta ironicamente la decisione presa dal governo: “Il Movimento 5 stelle ha rifiutato 42 milioni di euro di finanziamenti semplicemente non richiedendoli, non ci vuole un accordo per farlo, basta la volontà. L’ennesima presa per il culo pre elettorale del Pdmenoelle”.

[ad]Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo commentano sul Corriere “I venti anni perduti dell’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti”. Per La Stampa così si “ferma il bancomat di stato”. Repubblica titola: “Soldi ai partiti, stop entro luglio”. Per il Messaggero “la politica gioca tutto su come finanziarsi”. Il Giornale rivela: “Dal Pd al Pdl, chi paga i partiti”. Il Tempo scrive: “Ora la politica sia concreta”. Europa titola: “Letta lo ha fatto davvero: niente soldi ai partiti”.

stampa

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento