•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 25 maggio, 2013

articolo scritto da:

Sulla finale di Champions parte quarta LE STATISTICHE

bayern monaco borussia dortmund finale champions

Parte quarta della finale. Per concludere l’argomento è arrivato il momento di dedicarsi ai “numeri” della sfida.

[ad]Qui di seguito una carrellata delle statistiche più interessanti.

Albo d’oro. A sfidarsi sono due tra le squadre più titolate di Germania. Il Bayern ha vinto più scudetti di tutte (23, di cui ben 18 negli ultimi 33 anni), cui si aggiungono 15 Coppe di Germania, 4 Supercoppe, 6 Coppe di Lega, 4 Coppe dei Campioni, 2 Intercontinentali, una Coppa delle Coppe e una Coppa UEFA, oltre a 2 Campionati e una coppa della Germania meridionale nonché 5 Campionati di Baviera. Il Borussia è la terza squadra tedesca come numero di scudetti (8, uno in meno del Norimberga), a cui vanno aggiunte 3 Coppe di Germania, 4 Supercoppe, una Champions League, una Coppa delle Coppe e una Coppa Intercontinentale, oltre a 6 Oberliga Ovest.

Scontri diretti. La gara di Wembley sarà il 101° duello tra le due squadre. Il bilancio è nettamente a favore dei bavaresi, con 45 vittorie a fronte di 29 pareggi e 26 successi del Dortmund. 189 le reti segnate dal Bayern, 130 dal Borussia. Lo scontro diretto con il divario più ampio è stato un 11-1 a favore dei bavaresi risalente a 42 anni fa, seconda vittoria più ampia di sempre per il Bayern e la seconda sconfitta più pesante nella storia del Borussia. Lo scontro diretto maggiormente favorevole al Borussia è invece un 4-0 nella Bundesliga ’66-67.

Nelle ultime 3 stagioni (cioè da quando il Borussia è tornato ad alti livelli) la situazione si è rovesciata: su 9 scontri diretti, il Bayern ne ha vinti appena 2, con 2 pareggi e ben 5 successi del Dortmund, che però non si impone da un anno esatto (5-2 in finale di Coppa di Germania). Nella maggior competizione continentale c’è un solo precedente, che risale ai quarti di finale della CL ’97-98: a regnare fu l’equilibrio, spezzato solo da un gol di Chapuisat ai supplementari, che permise al Borussia di spuntarla 1-0 in casa dopo lo 0-0 a Monaco. Per quanto riguarda i due allenatori, il bilancio di Klopp contro il Bayern recita 5 vittorie, 4 pareggi e 11 sconfitte in 20 incontri; molto più felice invece il “rapporto” di Heynckes con il Dortmund, contro il quale ha prevalso ben 20 volte su 44, con 13 pareggi ed 11 sconfitte.

Andamento stagionale. Il Bayern ha chiuso la Bundesliga con numeri da capogiro: 91 punti, frutto di 29 vittorie, 4 pareggi ed una sola sconfitta. Il Borussia ha terminato al secondo posto, distante di ben 25 punti, con 19 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte. In Champions l’andamento è molto più simile: il Bayern in 12 gare ha collezionato 9 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte, contro le 7 vittorie, 4 pareggi ed una sola sconfitta del Dortmund. Va segnalato, però, che mentre il Bayern ha vinto le ultime 4 gare di CL (non subendo nemmeno una rete).

Il Borussia ha perso la sua imbattibilità europea nella semifinale di ritorno a Madrid. Anche l’andamento generale degli ultimi 10 incontri ufficiali mostra un Bayern più tonico. Nonostante avesse chiuso da tempo la pratica in Bundesliga, la squadra bavarese ha collezionato ben 9 vittorie ed un solo pareggio (proprio contro il Dortmund); viceversa, il Borussia nel finale ha un po’ mollato gli ormeggi e, dopo 6 vittorie consecutive e la sconfitta indolore di Madrid, ha ottenuto appena 2 punti nelle ultime 3 gare ufficiali. Nel complesso, il Bayern 2012-13 ha un ruolino di marcia davvero impressionante: 44 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte su 52 gare, contro le 29 vittorie, 13 pareggi e 9 sconfitte in 51 partite dei giallo-neri. Molto regolare l’andamento di entrambe le squadre: il Borussia in Bundesliga ha ottenuto gli stessi punti sia in casa che in trasferta (33), mentre il Bayern ha conquistato appena 3 punti in più fuori casa (47 contro 44).

Attacco. 98 reti in Bundesliga (nettamente il miglior attacco, + 27 proprio sul Borussia), ben 146 in totale (2.80 a partita): la potenza di fuoco del Bayern 2012-13 non ha bisogno di aggettivi ulteriori. Ben 6 i calciatori in doppia cifra: Müller (22 reti), Mandzukic (21), Gomez (17), Pizarro (13), Robben (12), Ribery (11). Il miglior assistman è invece Ribery, con ben 22 assist, seguito da Lahm (17), Müller (16), Shaqiri (13), Robben (12) e Schweinsteiger (11). Per il Borussia i gol stagionali complessivi sono 117 (2.29 a partita), con 4 calciatori in doppia cifra (Lewandowski con 36 reti, Reus 19, Götze 16 e Blaszczykowski 14). Il re degli assist è Götze, a quota 21, seguito da altri 4 giocatori in doppia cifra: Reus e Blaszczykowski (15), Lewandowski (13), Piszczek (12).

Difesa. La superiorità stagionale dei bavaresi è dimostrata anche dalla solidità difensiva. Le reti subite in campionato sono appena 18 (meno della metà del Borussia, che ne ha incassate ben 42), che diventano complessivamente 30 in tutta la stagione (0.57 a partita), contro le 59 del Dortmund (1.15 a partita).

immagine finale borussia bayern

(Per continuare la lettura cliccate su “2”)


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments