•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 3 giugno, 2013

articolo scritto da:

Amministrative chi ha vinto chi ha perso

risultati elezioni amministrative ballottaggi roma ancona barletta

Domenica e Lunedì si è votato per il primo turno di elezioni amministrative in sedici comuni capoluogo. Domenica e Lunedì, tra una settimana, si torna al voto per il ballottaggio

[ad]Dei sedici capoluoghi la vittoria al primo turno è stata aggiudicata in cinque comuni: Isernia, Massa, Pisa, Sondrio e Vicenza. Tutti con sindaci di centrosinistra. In quattro su cinque il centrosinistra già governava le amministrazioni locali. Mentre ad Isernia c’è stata una parentesi con commissario prefettizio, prima della quale comunque ha governato il centrosinistra.

Il comune più importante in cui si torna al voto è Roma. A Roma si sfidano Ignazio Marino, vincitore delle primarie del centrosinistra, e Gianni Alemanno sindaco uscente di centrodestra. Dopo il primo turno il candidato del centrosinistra è avanti del 12%. Rileggiamo i risultati del primo turno: Marino 42,6% Alemanno 30,3% De Vito (m5s) 12,4% Marchini (civiche) 9,5%. Nel risultato del primo turno c’è un’indicazione poco lusinghiera verso il sindaco Alemanno.

In tutti i comuni in cui si torna a votare per il ballottaggio i candidati del centrosinistra hanno avuto più voti dei loro avversari. Si va da comuni in cui lo scarto è minimo a casi in cui il centrosinistra ha chiuso il primo turno con notevole vantaggio.

Ancona: Mancinelli del centrosinistra è al 37,7% contro il 20,5% del suo avversario di centrodestra D’Angelo. Ad Avellino invece la differenza tra centrosinistra e centrodestra è inferiore al 2%. A Barletta Pasquale Cascella, già consigliere per l’informazione del Presidente della Repubblica Napolitano, è avanti al suo competitore Giovanni Alfarano del 17%.

Neanche a Brescia il centrodestra riesce a chiudere il primo turno in vantaggio. Sostanziale parità tra Del Bono e Paroli. Poca distanza tra i candidati anche ad Iglesias. Mentre è molto avanti il centrosinistra ad Imperia dove Capacci ha raggiunto il 46,8% contro il 28,2% di Annoni. A Lodi sono circa dieci i punti di differenza del centrosinistra. A Siena il centrosinistra ha più di quindici punti di vantaggio. Quasi come a Treviso. Mentre a Viterbo il vantaggio del centrosinistra sul centrodestra di poco superiore al 10%.

CONCLUSIONI

Si potrà definire chi ha vinto e chi ha perso solo tra una settimana. Tuttavia il primo turno ci dà utili indicazioni. In base alle quali è possibile dire che il primo turno di amministrative è stato vinto dal centrosinistra. Nell’articolo precedente abbiamo detto, e confermiamo, che vince chi vince a Roma. Il parziale per ora, sui sedici comuni capoluoghi è di 5 a 0. I ballottaggi sono comunque una sfida a parte in cui si riparte da zero. Vedremo se ribalteranno un esito finora abbastanza chiaro.

marino alemanno amministrative

roma ballottaggio tra marino e alemanno


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments