•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 29 maggio, 2013

articolo scritto da:

Alemanno e quella promessa smarrita di battere la criminalità

Roma e la promessa di Alemanno. Tre omicidi in poche ore, una città divisa tra clan in lotta per l’egemonia del territorio, la cocaina e i traffici di droga mondiali che trovano in Fiumicino e in Roma i transiti più importanti: si presenta così oggi la Capitale.

[ad]Altro che vittoria contro la criminalità, una delle promesse di punta di Gianni Alemanno e della sua giunta. Roma è la prima città italiana in preda all’insicurezza generale.

Secondo un ampio reportage diffuso da www.linkiesta.it Roma attualmente appare “permeata dal predominio della violenza, dell’intimidazione, della sopraffazione, rispetto a cui le istituzioni e i rappresentanti della legalità agiscono in un cronico ritardo. Perché nel corso degli ultimi anni la Città eterna ha visto affermarsi e consolidarsi il potere di poche figure e famiglie malavitose, che hanno assunto un ruolo nevralgico nelle sue aree strategiche anche nei confronti dei gruppi mafiosi originari del Mezzogiorno e dei sodalizi etnici internazionali“.

Naturalmente appena cinque anni di guida del Campidoglio non bastano per superare un ostacolo così grande e radicato come quello della delinquenza, organizzata o spicciola che sia, ma un dato è certo: la Capitale appare oggi tra le città italiane meno sicure.

C’è da scommettere che da oggi fino al 9 giugno prossimo, data di votazione del ballottaggio, sicurezza dei cittadini e lotta alla criminalità saranno due dei temi più caldi al centro della dialettica elettorale.

Ignazio Marino, che al primo turno ha superato il 40% dei consensi, punterà molto su questo nodo per stanare il sindaco in carica. Alemanno da parte sua non teme confronti e vuole legittimamente portare a resoconto l’attività complessiva svolta nel suo primo mandato.

Difficile prevedere come possa finire. Anche perché non è detto che il cambio dell’amministrazione garantisca risultati certi e concreti nei prossimi anni. Solitamente le amministrazioni locali di centrosinistra non fanno della lotta al crimine e della sicurezza dei cittadini le priorità della propria azione di governo. La partita romana insomma è aperta e tutta da giocare.

roma ballottaggio alemanno marino marchini de vito elezioni amministrative

A cura di Paolo Trapani – www.promessepubbliche.com

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento