•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 26 settembre, 2011

articolo scritto da:

Dati AGCom agosto 2011

Agosto è un mese generalmente anomalo dal punto di vista televisivo: molte aziende chiudono i battenti per ferie, le città si spopolano ed in generale la gente passa meno tempo davanti alla TV, ricercando perlopiù in maniera quasi istintiva argomenti di informazione generalmente più leggeri rispetto al resto dell’anno.
[ad]D’altra parte, questo agosto in particolare è stato vissuto all’insegna della crisi economica e dell’attesa per la manovra finanziaria, in una cornice di progressiva erosione del potere d’acquisto delle famiglie.
Proprio l’intreccio di queste due opposte tendenze, una di valenza generale ed una di valenza particolare, può contribuire a spiegare le numerose sorprese che riserva l’analisi dei dati AGCom del mese di agosto 2011.

Il primo highlight lo riserva proprio il numero totale di ore di informazione politica, che si attesta intorno a 180. Un valore pressoché uguale alla media 2011 – almeno fino ad ora. Tenendo conto del mese in analisi, bisogna però considerare queste 180 ore come un valore particolarmente alto, inequivocabile segnale dell’eccezionale situazione che il Paese sta attraversando dal punto di vista economico.

Dati AGCom
Dati AGCom agosto 2011

Già dalla tabella dei dati grezzi è possibile osservare una brusca inversione di tendenza rispetto ai mesi scorsi: l’opposizione, spinta dal Partito Democratico, torna sopra quota 30% totalizzando il miglior risultato in termini relativi da febbraio; le istituzioni, pur in crescita, si fermano al 45%, lontane anni luce dal 60% del mese di marzo; la maggioranza, infine, si attesta al 24%, tornando ai valori dei primi mesi dell’anno.
La conformazione della scena politica, di fatto, pare tornare ad essere quella dei mesi di avvio 2011, con Governo e Presidente del Consiglio ad oscurare la maggioranza di centrodestra, ed un contraltare fatto dall’opposizione di centrosinistra.

Dati AGCom
Dati AGCom agosto 2011 aggregati per
Istituzioni – Maggioranza – Opposizione

 

Dati AGCom 2011 aggregati per
Istituzioni – Maggioranza – Opposizione

L’istogramma mostra con chiarezza i dati relativi al mese di agosto, mentre la tabella sottostante evidenzia il trend storico del 2011 relativamente alla suddivisione temporale tra istituzioni, maggioranza e opposizione. Proprio dalla tabella emerge una sorta di divisione dell’anno in tre fasi: nella prima, da gennaio a marzo, il tempo istituzionale – nel senso di Governo e Presidente del Consiglio – era predominante nei confronti del tempo di maggioranza, mentre l’opposizione, pur sottodimensionata, manteneva le proprie quote di rappresentatività; aprile ha traghettato il Paese verso la seconda fase, durata fino a luglio, e caratterizzata dai temi prettamente elettorali: elezioni amministrative e referendum. Questa fase ha visto un maggiore equilibrio tra le forze in campo in occasione degli appuntamenti elettorali per poi vedere una progressiva diminuzione della rilevanza del ruolo dell’opposizione. La terza fase, che comprende il mese di agosto ed il cui consolidamento si dovrà appurare nelle rilevazioni successive, mostra un recupero del ruolo dell’opposizione a fronte di percentuali mutate tra istituzioni e maggioranza, a favore della seconda.
L’attenzione ai temi economici ed una legge di bilancio fatta principalmente di incrementi fiscali hanno da un lato offerto spazio televisivo alle controproposte e alle critiche delle forze di opposizione, e dall’altro consigliato prudentemente a Berlusconi una minor frequenza nelle sue apparizioni telegiornalistiche.

(per continuare la lettura cliccare su “2”)

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento