•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 13 agosto, 2013

articolo scritto da:

Sicilia, in pezzi l’asse Crocetta-M5S

Per più di qualcuno, il laboratorio Crocetta è già finito. O per lo meno, rischia seriamente di chiudere i battenti nel giro di qualche mese.

Ieri sera, infatti, all’Assemblea regionale siciliana si è consumato uno scontro durissimo tra il presidente della regione, Rosario Crocetta, e il capogruppo e portavoce del MoVimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri.

Il fatto ha un significato politico pesante: se finora si era parlato della Sicilia come una realtà politica in cui tra il Pd (e, più in generale, il centrosinistra) e il movimento legato a Beppe Grillo si potevano trovare punti di incontro per governare in sintonia, magari pensando di estendere l’esperimento a livello nazionale, da ieri quest’operazione sembra molto più difficile.

Giancarlo Cancelleri

Tutto era iniziato il 10 agosto, quando Crocetta aveva dichiarato che a manifestare contro il Muos – il sistema di monitoraggio satellitare voluto dagli Stati Uniti, per il quale il governo Berlusconi diede l’autorizzazione a costruire una stazione di terra a Niscemi – accanto a molti cittadini pacifici c’erano “punte estremiste che esasperano la lotta. Ma anche  altre infiltrazioniritenute mafiose (“In una realtà come quella di Niscemi è scontato che anche gli ambienti della criminalità organizzata si approprino di una vicenda del genere“).

Il riferimento alla mafia non è piaciuto a molte persone e a varie forze politiche, compreso il M5S. Che in aula ha attaccato subito il presidente della regione e lo ha fatto a tutto campo: “Il 30 ottobre lei disse in tv di essere più grillino dei grillini, di avere sette stelle. Lei ha megafoni in quantità, ma di stelle non ne ha nessuna: probabilmente erano dei neon che ora si sono fulminati e i fatti sono sotto gli occhi di tutti”. Una scomunica, praticamente, precisata nei particolari da Cancelleri.

“Mi aspettavo – ha detto – una risposta sulle dichiarazioni che ci sono mafiosi in Aula, lei ha detto solo che ci sono panciuti e avvicinati: io desidero i nomi“. Sulla questione NoMuos Cancelleri ha richiamato la gravità delle affermazioni di Crocetta: “Lei dice che i NoMuos devono decidere da che parte stare. Come se ci fossero solo due opzioni in questo mondo. Il suo e’ un gioco pericoloso“. 

(Per proseguire la lettura cliccate su “2”)

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento