•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 16 agosto, 2013

articolo scritto da:

Di Maio: “La Boldrini ci convoca per due minuti”

Che la questione della chiusura estiva del Parlamento non fosse conclusa dalle parole della presidente Laura Boldrini era quasi da giurare: scommessa vinta, ovviamente.

A riaprire le danze provvede il vicepresidente della Camera in quota M5S, Luigi Di Maio, pronto ad affidare a Facebook il suo pensiero:  “Il 20 Agosto alle 13:00 ci sarà una seduta della Camera dei Deputati di 2 minuti presieduta dalla Presidente in persona, per comunicarci che ci saranno altri 16 giorni di vacanze. E viene spacciata anche per ‘lavori dell’Aula’. Convochiamo la capigruppo e ricominciamo i lavori da mercoledì, se vogliamo essere seri”.

In effetti anche dal sito della Camera risulta la convocazione del 20 agosto, avendo come ordine del giorno “Comunicazioni del presidente“, la formula che normalmente viene utilizzata, ad esempio, quando c’è qualche provvedimento che arriva alla discussione dell’aula.

caso gambaro luigi di maio movimento 5 stelle

Luigi Di Maio, vice presidente della Camera

In effetti si attende proprio il decreto sul femminicidio, perché possa iniziare a Montecitorio l’iter della sua legge di conversione: se però fosse soltanto questo il contenuto delle comunicazioni, effettivamente il tempo di seduta potrebbe essere ridotto all’osso. Di qui la richiesta di Di Maio di convocare la conferenza dei capigruppo per far ripartire regolarmente l’attività della Camera.

Nell’attesa di una risposta dallo staff della Boldrini, interviene il deputato del Psi Marco Di Lello: “Uno strano virus estivo fa ancor più straparlare esponenti del M5S che attaccano improvvidamente Presidenza della Repubblica, della Camera e domani chissà. Ma mentre dal comico parlante ci si aspetta questo ed altro, da esponenti delle Istituzioni si pretende rispetto. Se Di Maio si sente a disagio può dimettersi“.

Di Lello il 20 agosto sarà in aula: “Non darò alibi alla demagogia e conterò i grillini presenti. Ma misurare la produttività’ del Parlamento a giorni e non in base ai provvedimenti approvati è sintomo di ignoranza. E considerando il tempo inutile trascorso in aula per lo sterile ostruzionismo del M5S questo parlamento potrà pure lavorare 365 giorni l’anno, ma dubito che l’Italia ne possa trarre alcun beneficio”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento