•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 20 agosto, 2013

articolo scritto da:

Boldrini-M5S scaramuccia di mezza estate

laura boldrini

Alla fine la “microseduta” della Camera, presieduta da Laura Boldrini, c’è stata, iniziata alle ore 13.10 circa. Non è durata due minuti, come temevano gli esponenti del MoVimento 5 Stelle, ma circa due ore, anche se il tempo è stato dato soprattutto dagli interventi dei gruppi.

In aula di deputati ce ne sono 104 (23 di loro sono del gruppo legato a Beppe Grillo, per il governo è presente il ministro per i rapporti col Parlamento Dario Franceschini (“Sono contento di vederla qui anche quando non c’è alcuna questione di fiducia in vista” è il commento di alcuni esponenti del M5S).

La seduta è stata convocata ai sensi dell’articolo 77 della Costituzione e dell’articolo 96-bis del regolamento della Camera: “La mia comunicazione all’Assemblea – ha precisato la presidente della Camera – è pertanto un adempimento espressamente dettato dalla Costituzione, anzi, un vero e proprio obbligo istituzionale, che si svolge secondo i principi stabiliti dall’ordinamento. Toccherà alle commissioni svolgere l’esame in sede referente secondo i tempi previsti dal Regolamento”.

boldrini presidente camera seduta fiume causa ostruzionismo

Subito dopo è arrivato l’intervento diretto nei confronti dei deputati a 5 Stelle: “Ho voluto fare queste precisazioni con riferimento a talune recenti prese di posizione e polemiche del tutto artificiose in ordine alla convocazione odierna che non dà luogo pertanto ad alcuna forzatura né può prestarsi a qualsivoglia strumentalizzazione”. A questo proposito, la Boldrini cita vari precedenti, ritenendo che le polemiche siano state “del tutto inutili e pretestuose e non fanno che nuocere all’Istituzione di cui tutti facciamo parte e che rappresenta la più alta istanza democratica del Paese“.

Negli interventi successivi tiene il punto Walter Rizzetto (M5S) che lamenta la presentazione dell’ennesimo decreto legge, tra l’altro omnibus: “Cosa ci fanno all’interno del decreto del femminicidio disposizioni sul furto di rame?”; ma anche frodi informatiche e sviluppo dei paesi africani, come sottolinea il collega Carlo Sibilia, prima che il collega Roberto Fico dettagli l’elenco delle rubriche degli articoli del decreto.

(Per proseguire la lettura cliccate su “2”)

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento