•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 27 agosto, 2013

articolo scritto da:

M5S contro la maggioranza: “Contano solo i fatti”

possibile rottura di alcuni deputati nel gruppo parlamentare m5s

Per la terza volta nel giro di pochi giorni il M5s torna a scagliarsi contro la maggioranza delle larghe intese, e in particolare contro il Partito democratico.

Sul suo blog è stato infatti pubblicato un post dal titolo “Contano solo i fatti”, firmato da Matteo Incerti (ufficio stampa del Movimento 5 Stelle al Senato) che ripercorre gli snodi salienti dei primi sei mesi di legislatura e auspica che si ritorni al più presto alle urne con il Porcellum.

“In politica come nella vita, dopo le “speranze”, alla fine contano solo i fatti”: è l’incipit del post, che prosegue elencando i principali errori politici che si rimproverano al Partito democratico, primo tra tutti la rielezione di Giorgio Napolitano al Quirinale, dopo aver affossato le candidature di Romano Prodi e Stefano Rodotà, due figure di alto livello politico entrambe appartenenti al mondo della sinistra.

rodota grillo botta e risposta tra leader movimento garante privacy

In secondo luogo, il voto contrario alla mozione Giachetti (Pd), che avrebbe previsto l’abolizione del Porcellum e il ritorno alla precedente legge elettorale, bocciata dalla maggioranza e sostenuta solamente dai voti di M5s e Sel. E ancora: il voto contrario alla richiesta di esame d’urgenza della proposta di legge “Parlamento pulito”, da sempre uno dei cavalli di battaglia di Beppe Grillo; il voto contrario alle mozioni contro l’acquisto degli F35, per l’introduzione del reddito di cittadinanza, per il taglio dell’Irpef e dell’Imu sulla prima casa, e per l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.

“In questo Parlamento, non per colpa dei parlamentari del M5S, non esiste una maggioranza parlamentare per cambiare in senso democratico la legge elettorale esistente contro la quale il M5S si è sempre battuto” si legge nella parte conclusiva del post. “Il Pd(menoelle) la finisca di dare la colpa ad altri per quello che non ha mai fatto in 8 anni e neanche in questi 5 mesi. Se le “speranze” non si tramutano mai in fatti, si tratta solo di prese in giro per i cittadini”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments