•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 13 settembre, 2013

articolo scritto da:

Se i (possibili) transfughi a 5 Stelle guardano a Sel

m5s-2

Voci, solo voci per il momento. Ma secondo qualcuno sempre più insistenti. Perché, se un gruppo di senatori davvero fosse pronto ad abbandonare i banchi del MoVimento 5 Selle, è proprio a Sel che guarderebbe. Non per aderirvi, certamente, ma per formare un gruppo autonomo insieme.

Una notizia del genere – è il Corriere a parlarne – non potrebbe che peggiorare i rapporti tra Beppe Grillo Nichi Vendola, già tesi in passato.

Le cronache registrano, infatti, i periodo in cui il leader del M5S accusava il governatore della Puglia di “fare affari con Emma Marcegaglia e don Luigi Verzè”, mentre dalle parti di Sel si dedicava alla delegittimazione degli “urlatori dell’antipolitica”.

fact cjecking

Ora i due soggetti politici siedono all’opposizione, ma qualcosa potrebbe cambiare in fretta. Alla Camera, per dire, si parla con quasi certezza di almeno un deputato M5S pronto a unirsi a coloro che hanno già lasciato il gruppo a 5 Stelle (Adriano Zaccagnini, Vincenza Labriola e Alessandro Furnari), arrivando allo stesso numero con cui è stato concesso al Psi di formare una componente del gruppo misto.

Con le valigie in mano, secondo il Corriere, a Montecitorio potrebbe esserci qualcuno tra Alessio Tacconi, Paola Pinna, Walter Rizzetto, Ivan Catalano, Gessica Rostellato, Marta Grande e Tancredi Turco (fresco di dichiarazioni pro Pd al Secolo XIX).

A Palazzo Madama, invece, sarebbero sempre alcuni interni al MoVimento pronti a sostenere che Francesco Campanella, Fabrizio Bocchino, Lorenzo Battista e (forse) Alessandra Bencini sarebbero pronti a lasciare il gruppo.  Ora, se così fosse, i 7 senatori di Sel, più l’ex M5S Adele Gambaro e altri due o tre in uscita dallo stesso MoVimento potrebbero costituire un nuovo gruppo autonomo al Senato. Non si tratta solo di conti da pallottoliere: i contatti ci sarebbero, anche recentissimi.

beppe grillo democrazia cittadini berlusconi in galera

Probabilmente il passo – se ci sarà – avverrà solo quando ci sarà un’occasione politica ben definita, magari coincidente con la caduta del governo Letta e la possibilità di appoggiare un nuovo esecutivo che porti avanti almeno parzialmente il programma che è sempre stato dei 5 Stelle. Questo, per lo meno, metterebbe al riparo i “transfughi” da critiche circa un cambio di casacca “per interessi”.

Gabriele Maestri


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments