•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 18 settembre, 2013

articolo scritto da:

Standard & Poor’s “In Italia ripresa più lenta e faticosa”

Standard & Poor’s “In Italia ripresa più lenta e faticosa”

Confindustria e Saccomanni avevano sparso ottimismo sulla ripresa dell’Italia. Eppure stando alle previsioni dell’agenzia di rating Standard & Poor’s, il nostro Paese è lungi dall’essere sulla via della crescita economica. S&P stima infatti per l’Italia una contrazione dell’1,9% del Pil quest’anno, seguita da una crescita dello 0,5% nel 2014 e dello 0,9% nel 2015. In sostanza S&P prevede per il nostro paese una ripresa più lenta e faticosa di quella già difficoltosa dell’Eurozona.

Infatti la recessione nell’Eurozona “potrebbe avere toccato il fondo nel secondo trimestre” di quest’anno, anche se “una robusta ripresa è lontana“, e non prenderà forma “in modo significativo” prima del “secondo trimestre del 2014”. S&P stima per l’area euro una contrazione del Pil dello 0,7% quest’anno, seguita da una crescita dello 0,8% nel 2014 e dell’1,3% nel 2015. S&P ritiene che nell’Eurozona, con l’eccezione della Germania, “i fattori chiave di sviluppo e cioè esportazioni, investimenti e spesa per consumi, devono ancora migliorare”.

Andrea Turco

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento