•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 27 settembre, 2013

articolo scritto da:

L’Inter sconfigge in rimonta la Fiorentina ed inizia a sognare

L’Inter vince in rimonta contro la Fiorentina che passa in vantaggio grazie al rigore calciato da Rossi. Mazzarri aggancia Juve e Napoli a 13 punti e si candida allo scudetto.

Sulle due panchine siedono grandi allenatori con storie totalmente diverse: da una parte Montella, dall’altra Mazzarri. Diversa la storia, diverso il carattere, diverse le idee tattiche ma uguale voglia di vincere: Inter e Fiorentina sono appaiate a dieci punti e vincere a San Siro vorrebbe dire raggiungere Juventus e Napoli che, nonostante siano state indicate come le favorite al titolo, si trovano al secondo posto dietro la Roma. A sfidarsi sono anche due i due stili di gioco opposti: il contropiede ed il possesso palla.

 

Esteban Cambiasso grande protagonista

 

Le premesse ci sono tutte ed il primo tempo non delude i tifosi che si godono il gioco avvincente e per nulla noioso delle due formazioni. Forse si annoiano maggiormente gli ultras interisti che, essendo la curva squalificata, girano intorno allo stadio, muniti di striscioni e fumogeni, intonando cori per dimostrare calore alla squadra.

La prima parte di gara vede la viola assediare in più circostanze l’area interista ma la difesa a tre, marchio di fabbrica di Mazzarri, è ben rodata e concede poco o nulla alla Fiorentina che si ostina a cercare il cross quando, probabilmente, avrebbe potuto tentare la fortuna con i tiri da fuori. I nerazzurri si rendono pericolosi in contropiede con Alvarez e Nagatomo indemoniati sulle fasce ma un Palacio nebuloso non riesce ad incidere.

Il secondo tempo inizia in sordina: alla viola, nonostante l’impegno di Joaquin, manca la velocità di Cuadrado mentre l’Inter si concede un momento per ricaricare le batterie. L’episodio che cambia le sorti dell’incontro è il rigore concesso alla squadra di Montella allo scoccare dell’ora di gioco. Batte Giuseppe Rossi, Handanovic sfiora il pallone che entra comunque in rete e la Fiorentina passa in vantaggio. La reazione dell’Inter è di quelle da far venire i brividi: la stanchezza sembra non esistere e i giocatori tentano ogni strada per il pareggio che arriva, puntuale, dopo dodici minuti su calcio d’angolo. La difesa fiorentina va in palla e Cambiasso segna una rete da videogioco in girata.

L’Inter non si accontenta e, se possibile, aumenta ancora di più il ritmo mentre la Fiorentina non riesce nemmeno a superare la metà campo ed arriva così il gol del 2 a 1 siglato da Jonathan che, di esterno, lancia una cannonata dal limite dell’area piccola trafiggendo Neto al minuto 83.

La Fiorentina ha finito la benzina ed è ancora l’Inter, negli ultimi minuti di gioco, a rendersi pericolosa. Valeri fischia la fine del match.

 

Walter Mazzarri, il grande acquisto nerazzurro

Mazzarri ha rivoluzionato totalmente l’Inter ed i frutti del suo lavoro sono sotto gli occhi di tutti mentre la Fiorentina, comunque protagonista di un buon avvio di stagione, sta forse pagando l’impegno europeo ma Montella ha tutto il tempo di recuperare.

 

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments