•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 6 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Letta: “La stagione di Berlusconi è finita. Ora si volta pagina non si torna indietro”

Enrico Letta recita il de profundis di Silvio Berlusconi. “Si è chiusa una stagione politica, mercoledì si sono chiusi vent’anni, in modo politico, con un confronto politico forte. Berlusconi ha chiesto che cadesse il governo e il Parlamento, in sintonia con il Paese, ha voluto che si continuasse. Ho preso un rischio, senza mediazioni, e in parlamento ho detto che si votasse. Avevo detto che non volevo governare ad ogni costo e così è successo” ha detto il premier in un’intervista a SkyTg24. E a rimarcare il cambio di rotta, Letta ribadisce “Non si tornerà indietro”.

Il premier è sicuro che la leadership del Pdl è nelle mani di Angelino Alfano. “Sono rispettoso di quanto sta succedendo nel Pdl, c’è un travaglio vero. Alfano ha assunto una leadership molto forte, è stato sfidato e ha vinto la partita”. La strada ormai è tracciata: si va avanti. “Bisogna andare avanti – aggiunge – i 5 ministri hanno dimostrato di aver scelto una strada chiara, mi fido molto di loro”.

Letta si dedica poi al programma di governo. Conferma che se entro il 21 dicembre il Parlamento non avrà varato l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti il governo varerà un decreto legge. La Legge di Stabilità invece verrà approvata nelle prossime settimane e “lì metteremo ordine nelle aliquote iva” promette Letta “inoltre – spiega –  nel 2014 i lavoratori avranno un beneficio in busta paga e anche le imprese avranno dei vantaggi in modo da poter assumere e capitalizzare le proprie imprese”.

letta_alfano

Il premier parla anche della strage di migranti a Lampedusa. “E’ cambiato tutto negli ultimi due anni, la maggior parte dei migranti non viene da noi per motivi economici, oggi il punto e’ che vengono da stati in guerra, noi abbiamo bisogno della Ue e’ fondamentale, abbiamo chiesto a Barroso di venire e mercoledì mattina sarà a Lampedusa accompagnato da Alfano”. Per Letta il problema ora è europeo e nei prossimi consigli europei l’Italia chiederà che “il tema nuove norme sia al centro, ci sono da cambiare le norme sul diritto d’asilo. Metteremo anche risorse sul tema dei bambini non accompagnati”

Infine capitolo Congresso Pd. Letta assicura che starà fuori dalla lotta. “Renzi ha dimostrato di avere forza e il suo atteggiamento degli ultimi giorni e’ stato positivo, lui e Cuperlo faranno un ottimo lavoro”.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento