•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 23 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Dal blog di Grillo: “Renzi cabarettista, si dimetta da sindaco”

di maio a renzi

Dal blog di Grillo: “Renzi cabarettista, si dimetta da sindaco”

Polemica tra il Movimento 5 Stelle e Matteo Renzi. Sul blog di Beppe Grillo, infatti, campeggia una piccata risposta del vicepresidente della Camera del M5S, Luigi di Maio a quanto dichiarato ieri dal Sindaco di Firenze al Tg1. Renzi  aveva accusato i parlamentari grillini di scarsi risultati, in quanto più impegnati a stare sui tetti che nelle aule parlamentari e sottolineando come gli italiani paghino “3 milioni di euro al mese perché questi siano in Parlamento”.

Di Maio però non ci sta e contrattacca con un post, titolato “Il sindaco ombra” sul sito di Grillo e sulla propria pagina Facebook: ” Renzi accusa il MoVimento 5 Stelle di lavorare poco in Parlamento e costare troppo. Gli propongo di guardare le nostre presenze in aula, di valutare il nostro indice di produttività su emendamenti, leggi e interrogazioni e di confrontarlo con i 42 milioni di euro di rimborsi elettorali a cui abbiamo rinunciato (oltre al milione ogni tre mesi di nostri stipendi)”.

Tutto qui? Neanche per idea. Il vicepresidente della Camera, infatti, prosegue il suo attacco e rinfaccia a Renzi la scarsa presenza nelle sedute del consiglio comunale di Firenze: ” Renzi si vada a guardare le sue presenze nel consiglio comunale di Firenze dove ormai fa il “Sindaco ombra” (neanche 1/3 delle presenze dall’inizio dell’anno), infine si legga il numerino in fondo alla sua busta paga e si dimetta per decenza. Il collocamento dei cabarettisti osserva orari d’ufficio per sua informazione.” Per Di Maio, dunque, il sindaco di Firenze non ha titoli per criticare.

renzi

Non è il primo scontro tra Renzi e gli esponenti pentastellati. Su tutti basti citare gli epiteti con cui Grillo ha più volte appellato il primo cittadino fiorentino: “Ebetino”, “democristiano”, “chierichetto di De Mita”. A dirla tutta, comunque, è facilmente intuibile che maggiormente Renzi assumerà un ruolo di rilievo nazionale (tra poco più di un mese potrebbe divenire segretario del Partito democratico), più gli scontri col Movimento 5 Stelle aumenteranno.

Non è un mistero, infatti, la volontà del sindaco di Firenze di puntare a quella corposa fetta di elettorato che alle ultime elezioni ha scelto Grillo, basti pensare all’affinità di alcune proposte dei due contendenti: abolizione del finanziamento pubblico, taglio radicale ai costi della casta, non più di due (Grillo) o  tre (Renzi) mandati in politica.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento