•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 12 novembre, 2013

articolo scritto da:

La previsione di Civati “Renzi perderà”

civati

 

Meno di un mese alle primarie scontate del Partito Democratico, quelle che – secondo i più – incoroneranno Matteo Renzi segretario. C’è, però, chi non si arrende a questo probabile verdetto: è Giuseppe “Pippo” Civati, ex consigliere regionale dem al Pirellone e illustre dissidente (costruttivo) del partito.

In occasione di un incontro a Genova, Civati ha azzardato un pronostico che riuscirebbe a stupire persino il più abile allibratore: “Renzi perderà, l’8 dicembre andranno a votare quelli che sorprendono”. Sarà che il deputato del Pd voglia approfittare dell’Immacolata Concezione per chiedere un miracolo, considerando che la maggior parte della dirigenza, dei circoli e degli elettori dem sembrano essere divisi tra Gianni Cuperlo e il sindaco di Firenze (il primo avrebbe dalla sua parte l’appoggio della quasi totalità dei segretari provinciali).

Provocazione a parte – sempre che lo sia –, Civati si è rivelato uno dei candidati più graditi ai giovani elettori democratici e alla base delusa dalle scelte romane, grazie anche alla sua netta opposizione al governo di larghe intese: “Cuperlo è un uomo di spessore intellettuale, mentre Renzi ha un talento straordinario per quanto riguarda la comunicazione” è il giudizio di Civati sui profili degli avversari. Ma attacca: “Sulle larghe intese mi pare che siano convinti che si possa andare avanti per altri due anni, per un totale di quattro, che non sono pochi”, includendo nella lista anche il collega Pittella.

assemblea nazionale civati prima del congresso pd

Per quanto riguarda i rapporti con gli iscritti e i circoli, il deputato lombardo ha le idee molto chiare: “Se dovessi mai fare il segretario, la prima cosa che farei è tenere in una relazione molto stretta gli elettori”. E denuncia: “Questo partito li convoca solo per le primarie e li fa scegliere solo le persone. Io vorrei coinvolgerli, invece, utilizzando gli strumenti tradizionali, i mezzi di fortuna e la rete”. L’apertura di un nuovo sito personale più dinamico e social sembra andare incontro a questa esigenza.

In linea generale, il Pd di Civati ricalca il progetto de L’Ulivo prodiano, fonte ispiratrice del suo programma. La gratitudine politica nei confronti del Professore è stata rimarcata anche a Genova: “Vorrei che Prodi riprendesse la tessera nel 2014 – ha detto con amarezza –. Se sarò segretario, il 9 dicembre potrò presentare a Romano un partito in cui tutto il gruppo dirigente non è dei ‘101’, in cui tutti si riconoscono nell’Ulivo e nel motivo fondamentale per cui sia lui che Rodotà sono stati fatti fuori a maggio e cioè che entrambi sono alternativi alle grandi intese”. E, diversamente da Renzi, Civati torna sulle future alleanze del partito: “Dobbiamo recuperare un rapporto strettissimo con Vendola e con Sel: lo avevamo promesso e invece ci siamo separati”.

Fabrizio Neironi


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

41 comments
Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Io voterò Renzi, ma credo che Civati sia il giusto antagonista. Cuperlo è la fotocopia di D'Alema e Bersani. Allora sarebbero meglio gli originali

Vito Giordano
Vito Giordano

il PD di Civati ricalca il progetto de l'ulivo di Prodi del suo fondatore "vorrei che Prodi riprendesse la tessera nel 2014"

Leana Ranzi
Leana Ranzi

guarda che Prodi ci ha portato nell'euro ma subito dopo lo hanno fatto fuori (il baffino e ha preso in mano tutto i nano lasciando senza controlli tutto e tutti i delinquenti ne hanno aprofittato derubandoci mille lire2euro ma non era cos che doveva andare

Alessandro Drago
Alessandro Drago

Come no Corradi Metri, come no... tutta colpa della capital-massoneria, anche le pensioni ai 50-enni e le molte, false, di invalidità. Anche la corruzione dilagante e presente ad ogni livello e mica solo nella Kasta. Anche la rivendicazione dell'ignoranza come se fosse un merito. Tutta colpa dei massoni (e di Prodi naturalmente).

Mario Massimiliano Fornaro
Mario Massimiliano Fornaro

Ma perché vi azzuffate come i galli del Renzo manzoniano, o vi lisciate il pelo, et similia, invece di dirci che progetto avete per eliminare la disoccupazione, aumentare le pensioni minime e gli stipendi bassi, alzare il tenore di vita degli ultimi e penultimi? Il 5Stelle non vi insegna niente? (reddito di cittadinanza, nessuno deve restare indietro ... etc.).

Marino Coati
Marino Coati

Pippo ! Che c.... Vuoi ? ( Z.S. Fornaciari )

Silvana Tedeschi
Silvana Tedeschi

Prodi non ha saputo condurre l'Italia nell'euro e comunque non abbiamo personalità di spicco nel partito........tutti personaggi inutili

Giusy Saracino
Giusy Saracino

a civati vattene anche tu con prodi, colui che ha ammesso di aver sbagliato con l'euro...alloraaaaa

Gerardo Lisco
Gerardo Lisco

è questa la scommessa, se la vinci riporti nel pd imilioni di elettori persi alle ultime politiche.

Corrado Metri
Corrado Metri

cos'è l'euro, l'ESM, lo spread, il Fiscal Compact, l'Eurogendfor, il pareggio di bilancio, solo cappi ai quali ci stiamo impiccando, economicamente e socialmente. E non ci consoliamo proprio dando colpe, semplicemente ci lamentiamo di chi ci ha portato in questa fogna, politici di tutte le razze, un po' ladri, un po' stupidi, un po' delinquenti, molti infiltrati dalla capital-massoneria, che un giorno colpirà anche la Germania, perché, se falliamo noi, voglio vedere a chi vendono i tedeschi, che hanno l'80% del loro export in europa. La Grecia è l'immagine, in progress, del nostro futuro. No, Guglielmino, non ci consoliamo.

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Ancora con questa storia che la crisi italiana viene dall'EURO e non dalla crisi internazionale, dal ladrocinio perpetrato dalla nostra classe dirigente ad ogni livello, dagli sprechi incontrollabili e da amministratori della cosa pubblica, non solo farabutti, ma anche totalmente inetti! Diamo pure la colpa all'EURO ed alla Germania e consoliamoci così.

Corrado Metri
Corrado Metri

l'importante è che capisca tu, Giuseppe... anche per gli altri

Anna Torggler
Anna Torggler

Io spero che renzi perda, mi sta sulle p.......

Giuseppe Biondi
Giuseppe Biondi

Ecco un altro che non ha capito niente....purtroppo .... !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Riccardo Manfredi
Riccardo Manfredi

mah, civati non riuscirà a fare niente, è troppo timido per dei cambiamenti radicali e avrebbe dietro una dirigenza che non vorrà mai spostarsi da lì.. ma è il migliore tra i candidati attuali.

Mauro Tornaghi
Mauro Tornaghi

e qui ti sbagli, andrà a votare l'armata D'Alema, li ha precettati tutti.

Maurizio Veller
Maurizio Veller

....ci litigavo spesso con Civati , prima di bannarlo per aver votato la fiducia a questo "governo". Era l'unico a rispondere dal suo profilo, si attaccava sugli specchi per rimanere ancorato alla sua idea di fermare la deriva del PD...adesso ,come allora, gli auguro che non sia Il partito a cambiare lui.....e auguro al Partito Democratico, oltre a decapitare questa dirigenza, di cambiare il nome repentinamente (come gli è capitato spesso negli ultimi anni) in Partito Comunista Italiano...

Luca Palazzi
Luca Palazzi

Il problema non è Renzi (che vince ok) il problema è che si è già deciso come non fargli fare un cazzo. magari ha in mente idee fantastiche, ma il pd non è roba sua. è roba della CGIL, di D'Alema, di Napolitano e Gianni Enrico Letta.

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

ma xchè avete fatto un partito dalle mille anime? x far vincere il pdl? certamente che è così, se non fosse stato per voi che state lacerando un partito, xchè x forza ci devono essere gli stessi al comando e via tradimenti e altro, se voi foste un partito unito, certamente berluscono si sarebbe dovuto ritirare ad arcore. grazie a voi è ancora al comando trascurando un paese che è allo sbando e più povero dei paesi del terzo mondo. è orgogliosa la classe politica di questo?

Salvatore Sardiello
Salvatore Sardiello

Non mi fido di nessuno di questi... se fossero veramente di sinistra uscirebbero dal pd

Michele Piccininno
Michele Piccininno

che strano paese l'italia, insiste nella legittimazione dei mediatici giullari ambigui e accantona reali opportunità di cambiamento, civati su tutti, ma anche cuperlo. Ci ritroveremo qui tra un decennio, ma anche meno, a riempire le nostre bacheche e i nostri dibattiti, con auspici e speranze che il giullare scaltro sindaco toscano vada via, come oggi per il degenerato di arcore. eppure siam già pronti alla sua elezione plebiscitaria....bo'

Giulio Voto
Giulio Voto

Ma vaffanculo tu renzi prodi letta e tutti quelli che ci stanno ammazzando la piccola medio impresa! Brutti figliacci di puttana!

Alan Ford
Alan Ford

sarà meglio che tu cambi completamente anche la seconda e terza linea... altrimenti tempo una settimana ed eccoli lì a riprendersi la seggiolina.

Anna Friscia
Anna Friscia

povero illuso! e tutta una finta, tutto già scritto, e gli elettori PD si tureranno di nuovo il naso

Fabio Todisco
Fabio Todisco

quelli che se lo prendono???!!!! ah ah ah......

Gianluca Ierpi
Gianluca Ierpi

Spero di essere uno di quelli che sorprenderanno.....da tre anni ho buttato la tessera del pd (nella differenziata perchè era di plastica e poi dalle mie parti la raccolta dei rifiuti viene fatta dalla società di famiglia del pd l' Hera e mi sembrava giusto che tutto ritornasse a casa)rimetterò piede nel mio ex circolo (con l'aglio al collo) per votare Civati.....ma non ti illudere sarà difficile vincere....e poi i 101 ci saranno sempre.

Nadir Crive
Nadir Crive

pan imprestà buon a rendere dice un vecchio proverbio veneto e chi la fà l'aspetti vero Renzi capo dei 101 da 2° vuoi essere leader ma vai a cagher caro Renzi fatto di vecchia politica altro che il nuovo Io voto Civati se ci vado a votare non certo Il bullo fonzie

Corrado Metri
Corrado Metri

se quelli che sorprendono stanno con Prodi, il padre della distruzione economica e sociale italiana, detta anche EURO, siamo proprio messi bene !

Giovanni Facchini
Giovanni Facchini

Segretario? Ahaha! questa è l'ultima! Sembra Vendola quando metteva in forse la vittoria di Gargamella Un'italia senza Bersani-Gargamella

Nadia Paciotti
Nadia Paciotti

Ahahahahah.... Vedrete quanta gente non verra' a votare alle primarie..

Vittorio Cobianchi
Vittorio Cobianchi

"Se sarò #segretario, il 9 dicembre potrò presentare a Romano un #partito in cui tutto il gruppo dirigente non è dei '101'" => Che è esattamente il motivo per cui non vincerai.