•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 14 novembre, 2013

articolo scritto da:

Sorpresa redditi, i dipendenti superano gli imprenditori

I dipendenti hanno un reddito più alto degli imprenditori. Possibile? Secondo i dati diffusi dal Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia, sì. Infatti i soggetti con reddito da lavoro dipendente prevalente dichiarano un reddito medio di 20.680 euro mentre coloro che hanno un reddito di impresa prevalente dichiarano mediamente 20.469 euro.  I pensionati si fermano a 15.790 euro.

Cgia “Dati falsi” – Contestano i dati gli artigiani della Cgia di Mestre per bocca del segretario Giuseppe Bortolussi. “Ancora una volta assistiamo ad un uso distorto e tendenzioso delle statistiche del Dipartimento delle Finanze riferite ai redditi degli imprenditori e dei lavoratori autonomi. Non e’ assolutamente vero che questi ultimi dichiarano meno dei lavoratori dipendenti”. “La comparazione – sottolinea – non può essere fatta tra il reddito degli imprenditori e quello medio di un lavoratore dipendente. I redditi dei lavoratori dipendenti sono condizionati dagli stipendi di molte categorie lavorative che ne innalzano la media. I giudici, i manager pubblici e privati, i professori universitari, ad esempio, cosa hanno a che fare con un ipotetico lavoratore dipendente? Nulla, ma ne alzano la media retributiva. Pertanto, correttezza statistica vuole che il confronto tra il reddito dell’imprenditore sia comparato con quello del suo dipendente. Ebbene, se si realizza questo confronto si scopre che i redditi degli artigiani, dei commercianti e in generale dei piccoli imprenditori, che guidano oltre il 99% delle aziende italiane, sono mediamente superiori del 30-40% delle retribuzioni dei propri dipendenti.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

33 Commenti

  1. Beppe Roca ha scritto:

    A parte il fatto che l’imprenditore puo evadere…. qua chi ha superato tutti è lo Stato…si fotte tutti e tutto senza fare una mazza…anzi ci sta portando nel baratro. E sono anche i più pagati….

  2. Edoardo D'Ambrosio ha scritto:

    Magie dell’evasione/elusione fiscale

  3. Annalisa Massari Fantozzi ha scritto:

    carlo marx inorridirebbe. potremmo vederlo andare in giro con uno scolapaste in testa.

  4. Fabio Todisco ha scritto:

    stupido dire che la media degli imprenditori puo’ evadere…………. semmai i lavoratori dipendenti possono avere lavori in nero, evadendendo quindi

  5. Giovanni De Marini ha scritto:

    Non è necessariamente una sorpresa coi tempi che corrono. Il reddito dei dipendenti è fisso e non varia, oltre che tutelato dalla legge, quello degli imprenditori, quando non viene reinvestito dall’impresa, è variabile e spesso è limitato proprio dal reddito dei dipendenti, che come si sa nel reddito d’impresa costituisce la parte corrente maggiore. L’imprenditore può andare in perdita, il dipendente no. La media, poi, non ha senso. Vero che il dipendente può rimanere senza lavoro, ma l’imprenditore può fallire e tutti i suoi beni vengono confiscati per pagare i creditori. Molto spesso, per ignoranza della materia, si confonde l’utile di impresa con il reddito dell’imprenditore. Nella situazione economica in cui ci troviamo, l’utile di impresa è talmente basso e a rischio, comunque stratartassato, che difficilmente questa può conferire all’imprenditore un utile congruo al rischio che si assume.

  6. Lamberto Giusti ha scritto:

    Che sorpresa…

  7. Giampiero Genovese ha scritto:

    E dove sta la novita’??

  8. Gino Genovesi ha scritto:

    Poverini, Propongo una colletta. I COMPAGNI DELL’APPARATO HANNO LA SOLUZIONE GIUSTA. LAVORO DIPENDENTE PER TUTTI

  9. Gabriele Zoffoli ha scritto:

    ehhh certo, poveri imprenditori… 🙁

  10. Giorgio Graffieti ha scritto:

    Sono “imprenditori” anche le finte “partita IVA” eh… Mentre Marchionne potrebbe essere considerato un “dipendente”

  11. Cesare Staropoli ha scritto:

    Eliminate per legge le scritture contabili della ” PARTITA DOPPIA” e tutto si risolve.Ragionieri impreparati.

  12. Anna Rosaria Erriquez ha scritto:

    non è una novità…. e non ho mai creduto che siano tutte dichiarazioni veritiere, la conferma dei dubbi viene dalla diversità del tenore di vita, dal tipo di casa (o case), dal tipo di vacanze (ammesso che quelli con 20.000 euro lordi di reddito riescano a concedersele!), da quello che hanno a disposizione i figli, dalle scuole che frequentano, dalla presenza di collaboratori domestici, da tante cose che portano a cifre di reddito ben diverse….

  13. Donato Palmieri ha scritto:

    è vero che c’è chi evade sulle spalle degli altri,ma in tanti casi ricordatevi voi che sputate sulle partite iva che senza di loroi sareste dei barboni che brucanno le siepi per sfamarsi..

  14. Mario Spinelli ha scritto:

    Ma che cosa dici? Mai visto un imprenditore con le pezze al culo!!! Guadagnano meno perchè evadono le tasse!!!!! TUTTI!

  15. Cesare Caprara ha scritto:

    Esatto

  16. Elga Renga ha scritto:

    ma cosa stai dicend che c’entra? si sta dicendo che devono pagare le tasse e’ intollerabile l’evasione che c’e’ in Italia i barboni sono questi furbetti che rubano a tutti noi…..evadere e’ come rubare……..

  17. Stefano Romano ha scritto:

    W l?Italia!!!!!!

  18. Vito Casale ha scritto:

    sagge parole “Pertanto, correttezza statistica vuole che il confronto tra il reddito dell’imprenditore sia comparato con quello del suo dipendente. Ebbene, se si realizza questo confronto si scopre che i redditi degli artigiani, dei commercianti e in generale dei piccoli imprenditori, che guidano oltre il 99% delle aziende italiane, sono mediamente superiori del 30-40% delle retribuzioni dei propri dipendenti”

  19. Donato Palmieri ha scritto:

    questo lo stai dicendo tu, io sto dicendo ,come altri sotto che in tanti casi è possibile che un imprenditore per alcuni periodi abbia portato a casa meno dei dipendenti pur di andare avanti ,e questo lo sto dicendo a tutti quelli che pensano che invece siano tutti evasori e basta! quelli che si suicidano cosa sono pazzi e basta?

  20. Richard Drumond ha scritto:

    quelli che non hanno fallito……..aco x poco

  21. Anna Perini ha scritto:

    è vero… vedo tutti i giorni gli imprenditori che arrivano in bici o con il bus, e gli operai con limousine e autista

  22. Lidia Grimaldi ha scritto:

    se va bene!

  23. Marco Bagnasco ha scritto:

    Teste di cazzo inutili e dannose, ma dove cazzo vivete!

  24. Vincenzo Lopriore ha scritto:

    Siete fuori dal mondo

  25. Gustavo de Mari ha scritto:

    è semp’o’stesso…da anni…e i governi degli amici degli evasori pestano acqua nel mortaio….

  26. Mauro Piscopo ha scritto:

    ogni volta che escono fuori questi dati , e non è la prima volta, fingiamo sempre sorpresa. Tutti lo sanno che i “dipendenti” non sfuggono all’erario perchè hanno le trattenute alla fonte e sono i soli a mantenere …tutti

  27. Silvana Tedeschi ha scritto:

    per gli imprenditori non è facile oggi far fronte a tasse e spese,,,non so no tutti Berlusconiani

  28. Alf Manc ha scritto:

    si..certo…gli operai prendono sempre più dei padroni….in effetti l’operaio va in fabbrica con la panda…il padrone col maserati ed escort annessa…….stessa paga….ma dai su…

  29. Prisca Boccolari ha scritto:

    m

  30. Prisca Boccolari ha scritto:

    ma và?!!!!

  31. Antonio Polese ha scritto:

    mica avete scoperto l’acqua calda? da quando un imprenditore ha guadagnato più di un operaio?…..MAIIIIII……quindi non stupidevi…..

  32. Alex Parela ha scritto:

    Sorpresa ???????????????? Ma smettetela di dire : Sorpresa !!! Ma sono anni che si legge che orefici, commercianti, idraulici e impresari edili, geometri e avvocati hanno redditi da fame e inferiori a quelli di operai e impiegati, mentre poi li vedi gironzolare con le loro fuoriserie e partire per farsi le ferie all’estero. Basta !!!! Il peggio è che, oltre a evadere, sono anche dleinquenti perchè , grazie al loro reddito basso, percepiscono contributi dai Comuni e dalle Regioni ! Mentre chi ne ha veramente bisogno resta all’asciutto !!!

  33. Guglielmino Ristori ha scritto:

    Sorpresa?

Lascia un commento