•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 15 novembre, 2013

articolo scritto da:

Grillo attacca il Pd “pratica l’arte della menzogna” e chiede di andare alle urne subito

grillo pd l'arte della menzogna

“Sono un peccatore dell’anno Ottantamila / un menzognero”. Beppe Grillo avrebbe potuto usare questi versi di Zucchero per commentare il suo nuovo post, che per l’ennesima volta si scaglia contro il Pd e, in particolare, contro la sua insopprimibile (a detta sua) tendenza alla menzogna.

“Se per i politici mentire agli elettori è normale come respirare – scrive – per i pdmenoellini è qualcosa di più. E’ un’arte. L’arte di prendere per i fondelli. Il politico pdmenoellino è strutturalmente bugiardo, per lui raccontare fandonie è l’arte del possibile, è politica pura. Può dire tutto e il contrario di tutto senza provare un minimo sentimento di vergogna”.

grillo pd l'arte della menzogna

Per Grillo i politici Pd sono “ominicchi che non hanno neppure la dignità di mantenere la parola data”. E che il Pd pratichi “l’arte della menzogna” lo dimostrerebbe, in particolare, la vicenda travagliata che ha portato al governo Letta: “Il governo delle larghe intese – urla convinto il leader a 5 stelle – era già stato deciso PRIMA delle elezioni con la benedizione del pdmenoellino ad honorem Giorgio Napolitano. Nessuno ha mai chiesto al M5S di partecipare al governo, come ha ammesso pubblicamente Bersani. Ci hanno preso per il culo”.

Grillo ne è convinto: l’unico scopo era sostituire Monti con Letta perché continuasse “la politica di asservimento alla Bce e ai poteri finanziari”, un piano che non poteva essere svelato in campagna elettorale e nemmeno subito dopo. “Per questo hanno messo in atto la messinscena della richiesta di appoggio al pdmenoelle da parte del M5S con l’aiuto dei paraculi dei giornalai di regime. Per non essere lapidati, ma hanno solo guadagnato tempo.

letta l'arte della menzogna

Per rinfrescare la memoria ai lettori, Grillo mette in fila quindici dichiarazioni di esponenti di spicco del Pd, che prima e dopo le elezioni avevano categoricamente escluso il coinvolgimento del Pd in un “governissimo”. L’antologia va da D’Alema a Bersani, da Franceschini alla Bindi. E si apre e si chiude con Enrico Letta, di cui sono riportate due dichiarazioni rilasciate tra la fine di marzo e l’inizio di aprile. Giusto una manciata di giorni prima dell’inizio del suo governo targato Pd-Pdl-Sc.

Grillo “Andare al voto anche con il Porcellum” – “Andiamo alle elezioni, anche col porcellum, se modificano la legge elettorale la modificano esclusivamente per non farci partecipare alle elezioni”. Lo ha detto Beppe Grillo ai microfoni del Gr1. “Il signor Letta, abbiamo i documenti ufficiali, ha votato contro l’abolizione del porcellum, lui e tutto il suo partito. Non esiste una legge elettorale perfetta, noi facciamo una proposta, sara’ decisa dalla rete, quando l’avremo proporremo quella – ha aggiunto -Bisogna mettere la preferenza, e poi io non voglio più delegare la mia vita e quella dei miei figli a questa gente. Tu avveleni il clima quando menti, non ce n’e’ uno che ha detto scusate ho sbagliato, anzi si autoassolvono e che gli errori sono i nostri che siamo li’ da otto mesi”. Infine attacca la cassa integrazione: “La cassa integrazione è un orpello inventato dalla famiglia Agnelli negli anni ’70. E per me non è neanche costituzionale, perchè discrimina”.

Gabriele Maestri

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

50 Commenti

  1. Giovanni Gobbi ha scritto:

    ma come si fa a credere a tutto quello che uno dice? Grillini, SVEGLIA!

  2. Manuela Franchini ha scritto:

    certo che cosi giustifica il fatto che ha detto no al pd..se gli va bene ai suoi elettori..

  3. Antonio Corvaglia ha scritto:

    grillo è un ciarlatano come berlusconi..fanno leva su un popolo di disperati e di accattoni.. votatemi. che vi do 1000 euro al mese…..

  4. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Questo continua a gridare eresie come un “gallinaccio” con la sua voce da “coro delle voci bianche” nella convinzione di plagiare chi lo ascolta, non s’ accorge che diverte, forse, ma ormai tutti sanno che è un tentativo disperato senza alcuna possibilità di successo.
    Vuole le elezioni con il porcellum per fare le liste come vuole lui, riempirle di yes-man e yes-wemam e fare continuare a fare lui il tesoriere delM5s. Il furbone!!!!

  5. Ettore Brondin Bonardi ha scritto:

    Ma per Grillo l’unico problema in Italia è il PD? non le banche le lobby la mafia la disoccupazione cazzo quanto hanno rotto questi Grillini con sta fobia dei Democratici!

  6. Ettore Brondin Bonardi ha scritto:

    chi è Gesù Cristo?

  7. Michele Marseglia ha scritto:

    se lo sapeva perchè quando poteva non ha voluto impedirlo?

  8. Giuseppina Sartori ha scritto:

    Certo, LUI dice sempre la VERITA’………………… E da dove vi viene questa CERTEZZA…???

  9. Gianni Contex ha scritto:

    Veramente , le aspettative erano di un Centro Sinistra con la maggioranza in entrambi i rami del parlamento . Poi dai risultati insufficienti , sono nate le trame post elettorali , che hanno portato a questo bel governo : Grillo stia calmo , che lui non c’era , non si è mai visto in campo , si è defilato da tutti e da tutto , come solo lui sa fare!

  10. Gianni Contex ha scritto:

    Grillo parlante di Pinocchio ! Questo è già un complimento che gli faccio , perchè non lo merita!

  11. Stefano Faccin ha scritto:

    Non serviva Grillo per capirlo, ma almeno lui lo dice pubblicamente.

  12. Ivan Pietro Bernini ha scritto:

    Quando vi accorgerete che l’Insetto e’ una creatura del Cav. o chi per esso. (leggi Casaleggio!).

  13. Francesco Aki Zullo ha scritto:

    e bhe certo i grullini invece sono serissimi, ripetono a pappagallo quando leggono NON SUI giornali ma sul blog di grillo e sulle paginette dei sottoposti grullini prendendole come oro colato, certo serissimi! Pino Chet e tutte le altre castronerie di questi mesi ce lo dimostrano…Sveglia continuate così siete quasi più fedeli dei berlusconiani

  14. Gianfranco Dattoli ha scritto:

    grillo ha scoperto la regia del club bildeberg , non posso crederci.

  15. Giulio Giliberti ha scritto:

    Per come sono andate le cose forse ha ragione Grillo…

  16. Enrico Paglialunga ha scritto:

    Grillo è chiaramente un personaggio, che essendo solo capace di criticare aspramente l’operato altrui ed in particolare quello del del PD e Napolitano, non fa nulla di utile per l’Italia, ma un totalitario che opera contro la democrazia e l’Italia

  17. Anna Friscia ha scritto:

    il bello del PD è che lo dicono così candidamente. Ho come l’impressione che vogliano prendersi un’altra mazzata persino con Renzi e Berusconi mezzo morto

  18. Anna Rosaria Erriquez ha scritto:

    ma come vi va di dar voce a questo buffone???!!!!

  19. Riccardo Farinelli ha scritto:

    trovo l’affermazione quanto meno fantasiosa….

  20. Riccardo Farinelli ha scritto:

    francamente ultimamente mi pare un pò fuori di testa: prima del voto non c’era governo prevedibile, ameno che non si voglia dire che gli italiani hanno ubbidito ad un segnale subliminale (!!!); i 5 stelle poi se ne son chiamati fuori se non ricordo male: i numeri non sono così infiniti….

  21. Anna Grava ha scritto:

    La verita del Fascista senza argomenti

  22. Silvana Tedeschi ha scritto:

    e perchè Grillo al momento della convocazione non ha stravolto i disegni del PD e PDL???

  23. Alessandro Drago ha scritto:

    forza che arrivate al 110 per cento!

  24. Maria Damaso ha scritto:

    parla il vate Grillo. da quella bocca spalancata nin può che uscire la verità

  25. Salvatore Caputo ha scritto:

    Senti chi parla di menzogne…il semidio delle cazzate…

  26. Antonio Rossi ha scritto:

    Il Grullo mentitore accorgendosi di avere fallito se la prende con gli altri. CHI RICORDA -in buona fede-QUANDO BERSANI CHIEDEVA DI FARE UN GOVERNO DI CAMBIAMENTO CON I 5ST?

  27. Antonio Rossi ha scritto:

    Matteo , PRIMA SVEGLIATI TE.

  28. Giovanna Azzolini ha scritto:

    grillo sai dove devi andare…………????????

  29. Tonino Mancinelli ha scritto:

    Grillo Vai A Cagatre !!

  30. Luigi Babbetto ha scritto:

    Lo sapevano tutti il regista era il capo Napolitano

  31. Salvatore Perez ha scritto:

    Hanno anni e anni di pratica nel mentire!

  32. Salvatore Verdini ha scritto:

    l italia c e la fara purtoppo gli italiani saranno morti…………….

  33. Romeo Portaro ha scritto:

    Già, è quello che dico anche io, loro hanno avuto la possibilità di mandare all’aria questo piano ed invece lo hanno favorito. Evidentemente anche loro erano d’accordo per un governo PD-PDL e M5S, nella commedia, a recitare il ruolo dell’opposizione.

  34. Alessandro Granata ha scritto:

    i citrulli grillini, fanno ridere, il compagno Bersani lo aveva previsto.

  35. Alessandro Granata ha scritto:

    ci sei o ci fai ?

  36. Mario Vasco ha scritto:

    1988: Condannato dalla Suprema Corte per omicidio colposo plurimo di 2 adulti e un bambino di 8 anni.
    2003 grillo si avvale dello stesso condono fiscale Berlusconiano da lui più volte criticato perché premiava gli evasori.
    2005 Agenzia delle Entrate: Grillo aveva dichiarato nel 2005 un reddito imponibile di 4.272.591 euro.
    2009: dichiaratosi da sempre legato a rifondazione comunista la guardia di finanza rinviene una Ferrari, una barca a motore e una casa in Svizzera con tanto di conto corrente.
    2006: afferma pubblicamente che non si sarebbe mai candidato o entrato in politica . Fonda il partito 5 stelle.
    Rapporto con i Casaleggio e le banche, lui che nei suoi spettacoli critica banche e banchieri definendoli le” nuove mafie. ”
    Nel 2003 patteggiò una multa di 4000 euro al processo che lo vedeva imputato per diffamazione aggravata del premio Nobel Rita Levi-Montalcini, che Grillo nel 2001 aveva apostrofato come vecchia puttana.
    2013: nessuna riforma sulla criminalità organizzata nel programma, nessuna riforma sulla giustizia,ecc.
    Non ultimo, poche donne in lista, antifemminista per eccellenza, ha dato alle donne delle puttane o delle inette che devono stare a casa a fare figli .
    A Grillo… A ME NON ME FREGHI.. La demagogia e’ arte vecchia. L’ informazione una rarità .ùù

  37. Mario Vasco ha scritto:

    1988: Condannato dalla Suprema Corte per omicidio colposo plurimo di 2 adulti e un bambino di 8 anni.
    2003 grillo si avvale dello stesso condono fiscale Berlusconiano da lui più volte criticato perché premiava gli evasori.
    2005 Agenzia delle Entrate: Grillo aveva dichiarato nel 2005 un reddito imponibile di 4.272.591 euro.
    2009: dichiaratosi da sempre legato a rifondazione comunista la guardia di finanza rinviene una Ferrari, una barca a motore e una casa in Svizzera con tanto di conto corrente.
    2006: afferma pubblicamente che non si sarebbe mai candidato o entrato in politica . Fonda il partito 5 stelle.
    Rapporto con i Casaleggio e le banche, lui che nei suoi spettacoli critica banche e banchieri definendoli le” nuove mafie. ”
    Nel 2003 patteggiò una multa di 4000 euro al processo che lo vedeva imputato per diffamazione aggravata del premio Nobel Rita Levi-Montalcini, che Grillo nel 2001 aveva apostrofato come vecchia puttana.
    2013: nessuna riforma sulla criminalità organizzata nel programma, nessuna riforma sulla giustizia,ecc.
    Non ultimo, poche donne in lista, antifemminista per eccellenza, ha dato alle donne delle puttane o delle inette che devono stare a casa a fare figli .
    A Grillo… A ME NON ME FREGHI.. La demagogia e’ arte vecchia. L’ informazione una rarità .

  38. Gaetano Giavoni ha scritto:

    Grillo e’ solo uno stronzo. Un maledetto stronzo che infetta l’Italia.

  39. Michele D'Errico ha scritto:

    Tutti i partiti ed i politici praticano questa arte.

  40. Giuseppe Bonura ha scritto:

    tu grillo scappante sei come madre Teresa di calcutta

  41. Vito Casale ha scritto:

    be grillo dal 2008 annuncia l’autunno caldo, la rivoluzione, i 60 milioni incazzati in piazza, il default, la fine dell’italia…embè dove sarebbe??

  42. Oimi ha scritto:

    La cosa piu' interessante e' che questi, evidentemente in preda a delirio di onnipotenza, dicono pubblicamente che hanno ingannato non solo i propri elettori, ma tutto il popolo italiano.

  43. Francesco Fabbricatore ha scritto:

    Grillo l’acme delle cazzate,lo zenith delle stronzate elevate ad arte di governo.Il paraculo diventato statista.

  44. Gianfranco Meliti ha scritto:

    Vuoi vedere che la crisi è colpa di Grillo……e le merde di Pd Pdl e Truffa civica che governano l’Italia da 50 anni…

  45. Orlando Cordaro ha scritto:

    E grillo e tutti i resistenti !

  46. Orlando Cordaro ha scritto:

    Leggendo certi post mi rendo conto sempre di più che L’Italia non merita i 5 stelle..meritano la puzza e la vergogna di gente come letta,brunetta e Giovannardi..chi può, scappi dall’Italia…è un paese orribile dove servi e schiavi se la prendono con chi cerca di tagliare le loro catene

  47. Francesco Fabbricatore ha scritto:

    Vai Spartaco…

  48. Dario Balducci ha scritto:

    Ma ancora parla questo buffone?

  49. Alan Ford ha scritto:

    Se continuate a sostenere il delinquente può anche darsi …
    http://www.ciwati.it/2013/11/14/non-ci-abbiamo-provato-sul-serio/

  50. robylaga ha scritto:

    Il problema in Italia non sono quei 4 incapaci che ci governano da circa 60anni… 
    purtroppo il vero problema qui … è chi li ha votati fino adesso e sopratutto chi li continuerà a votare!! 
    Questo é il vero problema e questo è un dato di fatto!! Questo E’ un dato di fatto!!  
    Gli esempi purtroppo sono quotidiani…

Lascia un commento