•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 18 novembre, 2013

articolo scritto da:

Risultati Elezioni regionali Basilicata, vince il candidato del centrosinistra Pittella

Risultati Elezioni regionali Basilicata

Risultati Elezioni regionali Basilicata – Il candidato del centrosinistra Marcello Pittella è il nuovo presidente della Basilicata con circa il 58%. Dal suo quartier generale di Potenza, il neogovernatore ha espresso “gioia per il risultato e amarezza per il marcato astensionismo. Ma ora – ha aggiunto – dedico la vittoria a chi ha creduto nella ‘Rivoluzione democratica’.

In Basilicata, si torna al voto per le regionali dopo le dimissioni di Vito De Filippo. L’ex presidente della Regione Basilicata si è dimesso in seguito all’inchiesta sui rimborsi illecitamente percepiti da due assessori, Vincenzo Viti  e Rosa Mastrosimone, finiti poi agli arresti.

Otto sono i candidati alla carica di governatore: partendo dal primo secondo l’ordine di lista, sono Franco Grillo per la lista Regionali 2013, Salvatore Tito Di Maggio (Per la Basilicata , cioè il raggruppamento di centrodestra), Florenzo Doino (Partito Comunista dei Lavoratori), Piernicola Pedicini (Movimento 5 Stelle), Maria Murante (Basilicata 2.0, ovvero la lista regionale di Sel), Marcello Pittella (La Basilicata presente, ovvero il raggruppamento di centrosinistra), Doriano Manuello (Matera si muove) e, infine, Elisabetta Zamparutti (Rosa nel Pugno).

 

PER SEGUIRE TUTTE LE NOSTRE DIRETTE DIVENTA FAN SU FACEBOOK E SEGUICI SU TWITTER

PER DIBATTERE E COMMENTARE INSIEME A NOI QUESTE ELEZIONI ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM

||| PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA E SEGUIRE LA DIRETTA OPPURE CLICCA QUI|||

22.40 Il centrosinistra ha ottenuto i peggiori risultati mediamente nei comuni della costa jonica, specie Scanzano e Nova Siri, ha vinto a Pisticci e Policoro ma con risultati sotto la media regionale. Mentre nel potentino ha vinto a Melfi dove non sempre ha avuto vita facile, lì vicino a Venosa c’è il picco di grillo al 31,5.

22.30 Pittella secondo le nostre proiezioni dovrebbe chiudere intorno al 58%. Sembra essere andato meglio nei piccoli centri piuttosto che nelle città maggiori. Malgrado l’affluenza più bassa (-15,2% rispetto al 2010) il centrosinistra, che nel 2010 includeva Casini e Vendola, mantiene bene le posizioni. Il M5S ottiene il 12,5% circa.

21.30 – Dal suo quartier generale di Potenza, con la vittoria ormai a un passo, il candidato della coalizione di centrosinistra alla Presidenza della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), esprime due sentimenti: “gioia per il risultato e amarezza per il marcato astensionismo. Ma ora – ha aggiunto – dedico la vittoria a chi ha creduto nella ‘Rivoluzione democratica’ (il suo slogan usato durante la campagna elettorale, ndr)”

19.24 – Scrutinate 43 sezioni su 681 in Basilicata. In base ai dati parziali del Viminale, e’ in netto vantaggio il candidato del centrosinistra Marcello Pittella che ha ottenuto il 60,14% dei voti mentre il candidato del centrodestra Tito Di Maggio ha ottenuto il 23,44%. Terzo piu’ votato e’ Piernicola Pedicini del Movimento 5 Stelle con l’11,27%.

17.49 – Con 6 sezioni scrutinate su 681 il candidato del centrosinistra Marcello Pittella si attesta al 63,4% 

17.12 – Polemiche su twitter per la lentezza dello spoglio. Alle 17 solo due sezioni su 681 sono state scrutinate


16.02 – In provincia di Matera hanno votato il 47,01 per cento degli aventi diritto, con una diminuzione di oltre 20 punti percentuali rispetto alle precedenti regionali (quando era stata del 68,36). In provincia di Potenza, la percentuale finale dei votati e’ stata del 47,89 per cento; nelle precedenti elezioni fu del 60,27 per cento. Anche nelle due maggiori città della Basilicata la percentuale finale dei votanti e’ stata del 59,33 per cento a Potenza (fu del 72,58 nelle precedenti elezioni regionali) e del 51,76 a Matera (nel 2010 fu pari all’80,10, ma in quella occasione si voto’ anche per l’elezione del sindaco)

15.26 – Votanti lucani in calo alle elezioni regionali del 17 e 18 novembre: solo il 42,57% si e’ recato alle urne, contro il 56,35% del 2010. La percentuale piu’ alta e’ registrata in provincia di Matera, con il 43,92% (65,17% del 2010), mentre in provincia di Potenza i votanti sono stati il 42,16% (53,62% delle elezioni di tre anni fa) degli aventi diritto. Alle 15, dopo la chiusura dei seggi, e’ iniziato lo spoglio.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

58 comments
Ignazio Paonita
Ignazio Paonita

ha vinto perche' il 58 per cento non e' andato a votare.

Vito Martinelli
Vito Martinelli

Ma che soddisfazione si prova ad essere eletto da molto meno del 50%?

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Al momento nessun partito in Italia da alcun tipo di garanzia; questo passa il convento. Il M5S,il nuovo, è naufragato nel delirio di onnipotenza, stile Berlusconi, di Grillo e Casaleggio!

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

speriamo che sia l'uomo giusto per la Basilicata ... che lo dimostri sul campo .. il partito da cui proviene non da molte garanzie ...

Marco Palermo
Marco Palermo

non conosco le regole che vi date e che spesso cambiate x convenienza

Marco Palermo
Marco Palermo

non sono un elettore di sx, non sapevo che il quarto arrivato non partecipa....

Francesco Iannicelli
Francesco Iannicelli

Ciò che affermi è falso e insensato. Pittella è arrivato quarto nelle votazioni dei circoli pd. Quindi nel rispetto delle regole non parteciperà alle primarie dell'8 dicembre.

Calogero Albore
Calogero Albore

Votate sempre gli stessi, che stronzi! Poi non vi lamentate se continueranno a prendervi per il culo. Povera Italia!

Franco Sissi Sissicar Carminati
Franco Sissi Sissicar Carminati

Ma che cazzo di proiezioni cretine fate ......il 5 merda e' al 7%.....dati veri .......e non stronzate .......dormite un po che e meglio

Marco Palermo
Marco Palermo

adesso il caro presidente inviterà i suoi corregionali a votare alle primarie x il caro fratellino! dalle mie parti lo chiamerebbero (se ciò dovesse succedere) voto di scambio!!

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

Andrea Cogo, valà che è la tua lega che sta sparendo ;)

Paolo Laurita
Paolo Laurita

Certo con la sinistra i lucani nn si devono lamentare se i soldi del petrolio non arrivano, e persone nei prefabbricati.

Andrea Cogo
Andrea Cogo

Ancora vive il M5S?? La sinistra purtroppo si sa che vive ma i grillini...dai..

Domenico Falco
Domenico Falco

perde la rosa e in mano gli so rimasti giusto un pugno di voti

Giacomo Giuralarocca
Giacomo Giuralarocca

regionale è diverso da nazionale..qua in basilicata moriranno poveri,corrotti e denocristiani di centrisinistra...poveri noi

Rina Derrick
Rina Derrick

Quelli per bene non hanno votato e la SX va va

Guido Zaccaro
Guido Zaccaro

Italia. .?..ecco i risultati. .vince chi meglio comprende "gli italiani"..

Francesco Santarsiere
Francesco Santarsiere

Purtroppo c'è da aspettarselo. Alla gente non frega nulla degli scandali... Alla gente interessa solo salvaguardare il proprio posto (quei pochi che ce l'hanno) e se il candidato commette un omicidio o uno stupro, lo votano lo stesso... Purtroppo è normale che sia così... L'unica cosa che può fare il M5S è entrare in consiglio e dimostrare nei FATTI di essere in grado di garantire un buon numero di posti di lavoro, perché è quella l'unica cosa che interessa alle persone, giustamente... Ovviamente questa garanzia dev'essere fatta in modo pulito e onesto, cioè senza favoritismi... Deve cercare di fare delle proposte di legge che spostino i soldi dagli sprechi alle tasche dei lavoratori e dei disoccupati... Questa è l'unica maniera possibile per scardinare il sistema: LAVORANDO! Bisogna proporre delle leggi e far capire alle persone che sono delle leggi che creano posti di lavoro... Quindi, non bisogna pretendere di vincere alla prima tornata elettorale... Questo è IMPOSSIBILE... Ma bisogna lavorare bene per garantirsi la vittoria la seconda volta che ci si presenta...

Vito Cerabona
Vito Cerabona

Popolo stupido mi sa un po di razzista...poi se viene da uno stupido io lo giustifico...

Alessandro Cardelia
Alessandro Cardelia

In basilicata caro Francesco Aki Zullo credono agli f35 elicotteri per spegnere gli incendi?

Francesco Aki Zullo
Francesco Aki Zullo

si vede che in basilicata non credono alle sirene e non conoscono Pino Chet

Francesco E Basta
Francesco E Basta

certi popoli stupidi ed ottusi si meritano il peggio, mai il meglio.. alcune volte il cambiamento è il punto di svolta per poter iniziare un qualcosa di migliore.. in italia prima gli interessi personali poi tutto il resto.. siamo un paese non fondato sul lavoro ma sulla mafia e sulla criminalità!!! non ci sarà mai politica onesta se l'onestà non parte dalla nostra testa..

Francesco E Basta
Francesco E Basta

imbecilli... siamo un popolo duro al cambiamento!!! ci meritiamo la solita merda!!! siamo proprio un popolo di merda

Carmela Bozza
Carmela Bozza

Pittella sgamato a gonfiare gli scontrini .....lo votano ......che schifo!!!!!!!!!

Vito Casale
Vito Casale

Un altra performance fenomenale del m5s

Gustavo de Mari
Gustavo de Mari

no sono figli di un senatore socialista,se non erro....

Rocco Mena
Rocco Mena

Che vergogna.. Meno male che i Lucani si lamentavano della presidenza della regione.. (SINISTRA)

Matteo De Feo
Matteo De Feo

Nn dovrebbe votare nessuno,che dite si vergogneranno?

Riccardo Demaria
Riccardo Demaria

Non vanno a votare, ma poi si lamentano tutti in coro. Paese di cialtroni, aveva ragione Monicelli.

Francesco Santarsiere
Francesco Santarsiere

Si vede che quei pochi che lavorano, lavorano SOLO grazie agli agganci coi politici lucani... E te lo dico io che sono lucano e soprattutto sono disoccupato (nonostante una laurea da infermiere), solo perché non conosco (né tanto meno voglio conoscere) nessuno...

Armando Scala
Armando Scala

Hanno perso tutti i partiti,i movimenti i cittadini.