•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 19 novembre, 2013

articolo scritto da:

Sardegna, il ciclone Cleopatra fa 18 vittime

Sardegna

Sardegna, il ciclone Cleopatra fa 18 vittime. Letta: “Tragedia Nazionale” – Il giorno dopo il ciclone Cleopatra, che ha messo in ginocchio la Sardegna, si inizia la stima dei danni e si comincia a pianificare le misure da prendere per i disagi nell’isola tirrenica. Il bilancio dei morti, nel frattempo, sale a 18.

Sono 18 le vittime del ciclone Cleopatra, una immensa perturbazione che si è scatenata ieri sera sulla Sardegna con una violenza inaudita. “Sono caduti 440 millimetri di acqua in 24 ore, la quantità di pioggia che cade in 6 mesi in tutto il territorio nazionale” dichiara Franco Gabrielli, capo della Protezione Civile che è arrivato in Sardegna questa mattina. Tantissimi sono i disagi che stanno vivendo i sardi, di cui molti in comuni isolati e senza la possibilità di essere soccorsi nell’immediato. In molte parti dell’isola, invece, sono saltati i collegamenti telefonici e la linea elettrica. Sono numerosi i fiumi che hanno esondato, invadendo le strade delle cittadine della Gallura e facendo varie vittime.

I morti del ciclone sono già 18, di cui due bambini, uno di 2 e uno di 3, travolti dalle acque. Una bimba di 2 anni, Morgana, è stata travolta dall’acqua mentre era con la mamma all’interno dell’automobile. Un bimbo di 3 anni, invece, è stato sorpreso dalla tempesta mentre era col padre. Il suo corpo è stato trovato solo stamattina, mentre quello del padre era già stato ritrovato ieri sera facendo immaginare il peggio per il bambino. Travolti dalla tempesta anche una famiglia brasiliana, al riparo nel loro appartamento, mentre altre tre persone hanno perso la vita finendo in una scarpata con l’auto.

La macchina dei soccorsi si è mossa immediatamente e con estrema efficienza. I volontari non si contano, e già stamattina decine di cittadini erano a lavoro per liberare le proprie città dal fango. Anche la solidarietà non si è fatta attendere: TG La7, in collaborazione con il Corriere della Sera, ha già avviato una raccolta fondi da destinare ai sardi per contrastare l’emergenza, mentre sui sociale è un tam tam di offerte di posti letto e di alloggi in bed and breakfast a titolo gratuito a vantaggio degli sfollati.

Sardegna

Anche la politica non si è fatta attendere. Il premier Enrico Letta ha convocato un Consiglio dei Ministri straordinario per “decretare lo stato di emergenza per la Sardegna, così da stabilire le regole basilari per dare aiuto alla popolazione nel modo più celere ed efficiente possibile”. Letta, che ha definito le vicende sarde una “tragedia nazionale”, ha destinato nel Consiglio dei Ministri già 20 milioni di euro per soccorrere la popolazione. Alle 13, invece, sarà convocato il comitato operativo della Protezione Civile, che sta gestendo le operazioni di soccorso e assistenza agli sfollati, per fare il punto della situazione e stabilire una strategia per affrontare l’emergenza.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Daniele Lavex
Daniele Lavex

nel 2013 sono stati revocati i fondi ( euro 1.500.000) destinati per le opere di manutenzione ,con decreto della regione autonoma sardegna data 12/08/2013 assetto del territorio rep. n° 236.

Damiano Baba
Damiano Baba

Coglioni parlate del perché i ponti sono caduti e le strade non hanno retto ,dove sono i soldi che 10 anni fà sono stati investiti in Sardegna?? Intanto le tv censurano..