•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 21 novembre, 2013

articolo scritto da:

Il caso Cancellieri divide il Pd

La rassegna stampa odierna del Tp apre ancora con il caso Cancellieri. Ieri la Camera ha respinto la mozione di sfiducia presentata dai Cinque Stelle. Compatto il no della maggioranza di governo. La Guardasigilli ammette: “E’ stata la giornata più difficile”. Dai verbali però si scopre che Salvatore Ligresti avrebbe “segnalato” il ministro a Berlusconi. Cancellieri respinge tutto: “Frasi senza fondamento”.

Il Corriere “Cancellieri non cade: manovra contro di me”. La Stampa commenta “La tempesta per il governo non è finita”. Per Repubblica si tratta di “Un pasticcio doroteo”. Il Messaggero “Enrico e Matteo un regno per due”. L’Unità “Cancellieri resta, il dubbio anche”. Il Giornale “La prima sconfitta di Renzi: Cancellieri salva, Pd a pezzi”. Il Manifesto “Il Guardasigilli resta,  ma la fiducia è di facciata”. Libero titola “Graziata”. Il Mattino “Cancellieri, fiducia e accuse”. Il Tempo “La Cancellieri si salva e il Pd perde la faccia”. Europa si chiede “Quando arriva il Renzi garantista”. La Padania “Rottamato. Si salva la Cancellieri. Implode il Pd. Prima batosta per il sindaco di Firenze che si appresta a diventare segretario di un partito  incapace di dire no a Napolitano”.

La rassegna stampa del Tp si occupa anche dell’assedio No Tav a Roma durante il vertice sull’alta velocità Torino-Lione tra il presidente francese Hollande e il premier Letta. I manifestanti si sono scontrati con la polizia assaltando poi una sede del Pd.

Il Corriere “Dagli studenti ai senza casa: le mosse dei gruppi violenti”. Il Messaggero “Quello sfregio che la Capitale non sopporta più”. Il Mattino “Gli habituè della violenza”. Il Tempo “E ora arrestateli tutti”.

il tempo libero padania unita

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

29 Commenti

  1. Cristiano Cervino ha scritto:

    Renzi ancora si deve sedere sulla poltrona che già se la tiene stretta! Ahahahaah TUTTI UGUALI

  2. Antonio Desogus ha scritto:

    Ahahahah che cazzata !!!

  3. Vito Martinelli ha scritto:

    Ieri il PD si è suicidato.

  4. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Renzi non era in Parlamento e se fosse stato lui il Segretario, a quest’ora la Cancellieri sarebbe a casa!

  5. Atzori Sandro ha scritto:

    Su caso Cancellieri il Partito Democratico | Pagina Ufficiale vota compatto contro la mozione di sfiducia al ministro della Giustizia.

  6. Luca Palazzi ha scritto:

    mah! staremo a vedere, renzi si è comportato in modo corretto mi pare, letta si è assunto il rischio di una figuraccia

  7. Marcello Novelli ha scritto:

    Il PD è stato dato per morto 50 volte da chi rosica contro, il fatto è che il PD resta l’unico asset politico di un certo valore in questo paese.

  8. Gioia Avella ha scritto:

    forse perchè i renziani sono divisi tra lui e franceschini

  9. Marianna Franchi ha scritto:

    no, QUELLO di ieri è il PD, ed è quello di sempre. Democristiani fino al midollo: tutto per il potere

  10. Giancarlo Pecci ha scritto:

    ma quale batosta per Renzi…Il PD è vivo e vegeto

  11. Rossella Beccari ha scritto:

    era palese che salvassero la Cancellieri, il sistema è marcio anche se ci sono nuove leve/figure…ma sono ammaestrate e manovrate dal sistema corrotto,…mi chiedo come fate a meravigliarvi…sta a noi mandarli tutti a casa…!

  12. Fernando Bianchi ha scritto:

    La casta degli incapaci, numerosi e costosi. Episodio del 21 novembre 2013.
    Non tengono conto delle esigenze del popolo Sovrano che li mantiene alla grande.
    Tasse, tasse, tasse. Carichiamo l’imposta sulle scorregge e poi sulle defecazioni quotidiane e chi ci va più volte deve pagare un’ulteriore tassa.
    Dopo i vari aumenti della benzina, IVA e di tutto di più il nostro lungimirante governo sta pensando di gravare il Popolo Sovrano, che li mantiene alla grande, di altre corpose tasse.
    Una voce si eleva in questo marasma ed é quella del Berlusca che urla ai 4 venti che non appoggerà la “manovra di stabilità” perché la ritiene iniqua per le troppe tasse.
    E’ il famoso gioco del poliziotto buono e di quello cattivo. In questo caso il poliziotto buono é il Berlusca mentre quello cattivo é rappresentato da Letta & soci ladri e incapaci.
    La prebenda che il Berlusca incasserà per il ruolo ricoperto é quello di impedire che M5S prenda i voti. Si amiche/i il PD ed il PDL si cagano sotto, perché se il M5S dovesse andare al governo per tutti loro la pacchia finirebbe.
    Mi chiedo e vi chiedo, per qual motivo quell’incapace e corrotto boiardo di stato di Letta non fa una bella figura con il Popolo Sovrano che mantiene lui, la sua famiglia, la scorta, i domestici, le innumerevoli abitazioni di proprietà, le ricche prebende, i cospicui benefits e tutto il resto, comprimendo i devastanti costi della politica che, vi ricordo, costano al Popolo Sovrano ben 28 miliardi di euros l’anno. Ecco mi chiedo perché non riduce immediatamente del 50% parlamentari, consiglieri regionali e comunali e di quelli che rimangono perché non riduce del 50% le enormi e ingiustificate prebende. Perché non elimina le Provincie definite da cani e porci inutili. Fatto questo Letta verrebbe osannato dal Popolo sovrano che lo mantiene alla grande, ma é oramai evidente che non intende far ciò.
    Mi chiedo perché, la faccenda delle modifiche costituzionali sono una scusa, quando serve si agisce e basta come la casta ha sempre dimostrato di fare.
    Come mai non fa quello che il Popolo Sovrano, che mantiene la casta, ritiene giusto. Forse Letta sa che é un animale mandato allo sbaraglio dal PD perché deve prendere decisioni assolutamente marginali, per non creare squilibri alla casta. Ciò CHE COMPIE deve star bene al Berlusca come alla cosca a cui appartiene. Quindi come ha già fatto Bersani fa niente di niente. Anzi grazie alla gran cassa dei politicanti, dei media corrotti, dei giornalisti comprati si occupa in modo forsennato dell’omofobia, del diritto degli zingari di ottenere molto di più, di far arrivare tutti i reietti del mondo dentro l’ex BelPaese e chi si azzarda a dire mezza parola contro queste poco utili, al momento, operazioni sociali, viene accusato di razzismo. Il gioco é così fatto.
    Ci sono ministri, in questo vergognoso governo, che hanno un costo insopportabile ed un’utilità per l’ex disgraziato BelPaese vicino allo 0.
    Prendiamo la Bonino, i 2 maros stanno in India da una vita, qualcuno sa cosa cazzo sta facendo quella fattucchiera per riportare in Patria i due servitori dello stato. Il Ministro dell’ambiente, PD sputato, a cosa serve. Il paese é stato devastato da una gettata di cemento senza fine. Colline che scivolano a valle, torrentelli che ingrossano e devastano città, paesi e frazioni. Intere regioni sono a rischio idrogeologico e lui cosa fa, legge in Parlamento i danni subiti dalla Sardegna per il tornado che la ha investita. Questo personaggio poco noto, invece di salire alla ribalta per innescare una miriade di processi ai vari ignobili costruttori, sindaci e politici che si sono arricchiti per l’immenso condominio italico, perché tale é oramai l’ex belPaese, lui legge ai propri compari la tragedia vissuta dai sardi.
    Mi auguro che i maiali che ci governano male, come al solito, in un raro momento di rigurgito di onestà, si decidano di bonificare il territorio italiano e IMMEDIATAMENTE IMPEDIRE ai vari sindaci, palazzinari, politicanti ladri vari di costruire ancora, di consumare quel poco di suolo rimasto.
    NOI AMICHE/I ABBIAMO SOLO UNA POSSIBILITA’ ANDARE AL VOTO TUTTI, NESSUNO ESCLUSO E FARLA PAGARE CARA ALLA BANDA DI LADRI CHE FA FINTA DI GOVERNARCI. VOTIAMO PER TUTTI I PARTITI DEL CAZZO TRANNE PD, PDL E IL PARTITO DOVE SI E’ ANDATO A NASCONDERE L’INCAPACE PER ANTONOMASIA, MONTI L’INUTILE.

  13. Giulio Giliberti ha scritto:

    Renzi e Company hanno fato sulo ammujna.

  14. Adele Matassi ha scritto:

    schifezza immonda

  15. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Nessuna batosta, nel nostro partito non c’è la cultura del monolitismo!!!
    Al nostro interno si discute il da farsi democraticamente poi si decide e si vota la soluzione più opportuna! Al contrario di chi cavalca il populismo e la demagogia.
    Consoglierei ai vostri giornalisti di aggiornare la loro terminologia!

  16. Fabio Todisco ha scritto:

    Napolitano ormai dovrebbe smetterla di pontificare e di moralistizzare

  17. Carla Corno ha scritto:

    Deve essere immortale perchè è impossibile contare le volte in cui si è suicidato!

  18. Giancarlo Cimatti ha scritto:

    Renzi che fai?? Figura di me…. forse non sai che fare e vorresti fare il Premier. Boooh, di Napolitano meglio tacere . Fa più notizia.

  19. Bazzanella Silvio ha scritto:

    batosta per renzi non direi ne è uscito piu forte di prima

  20. Bazzanella Silvio ha scritto:

    la vecchia classe dirigente si è suicidata l’8 DICEMBRE SI CAMBIA CAPOLINEA PER I VARII D’ALEMA-BERSANI-CUPERLO ECC SIGNORI SI SCENDE

  21. Xnup Oi Goku ha scritto:

    siamo im mani di merda come la si gira merda rimane http://www.youtube.com/watch?v=ueJakBPYqCI&feature=youtu.be

  22. Adriano Carminati ha scritto:

    Si deve dimettere

  23. Fernando Giannoni ha scritto:

    Comunque è comico che la Padania parla di implosione del PD. E’ il caso di dire che il bue dice cornuto all’asino.

  24. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ma pensavate veramente che gli davano spazio a renzi? li ci sono volponi che sono veterani, sanno come si devono muovere, e il popolino incanta quando dicono cazzate

  25. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    veramente il pd si è suicidato da quando si è formato, mi viene il voltastomaco

  26. Beppe Roca ha scritto:

    Quest’anno per pd e pdl 2 nomination…..chi vincerà per la miglior commedia ????

  27. Sandro Paolo Merella ha scritto:

    Renzi, vattene a casa, lascia la politica a chi è maturo!

  28. Luigi Birindelli ha scritto:

    tante ciance e poi fai kuello che ti dicono ma smettila vai

  29. Ivan Pietro Bernini ha scritto:

    No a Napolitano…….e a Berlusconi.

Lascia un commento