•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 22 novembre, 2013

articolo scritto da:

Decadenza Berlusconi, Grasso conferma la data del 27, il centrodestra lo attacca

Senato, Grasso Su compravendita senatori tutelo dignità istituzioni

Decadenza Berlusconi, Grasso conferma la data del 27. La destra lo attacca

Il Presidente del Senato, Piero Grasso, conferma la data già fissata del 27 novembre per il voto dell’aula sulla decadenza di Silvio Berlusconi.

Secondo Grasso, infatti, “non si ravvisano gli estremi per una nuova convocazione del Consiglio di Presidenza”, come invece chiedevano i senatori di Forza Italia e Nuovo centrodestra, che avevano posto la questione preliminare della violazione del segreto in occasione del voto finale alla Giunta lo scorso 30 ottobre.

La questione è già stata dichiarata chiusa il 6 novembre – continua il Presidente del Senato – e non risulta che componenti della giunta per le elezioni abbiano rivelato elementi riferibili all’andamento dei lavori nella camera di consiglio tali da inficiare la decisione a favore della decadenza”.

Com’era prevedibile, però, insorgono Forza Italia e Nuovo centrodestra, che, a più riprese, avevano chiesto un rinvio del voto in aula. Molto duri i toni di uno dei falchi berlusconiani, Sandro Bondi (Fi), che, prendendo la parola in Aula, ha dichiarato: “Lei non ha mai smesso le vesti del magistrato. Ha letto una lunga pappardella formale per eludere la sostanza di una questione evidentemente politica. Lei non ha dimostrato di essere sopra le parti ma partigiano. Sarà ricordato come uomo di parte che ha consentito venisse violata una delle norme più importanti della vita democratica di questo Parlamento”.

Decadenza

Sulla stessa lunghezza d’onda Maurizio Gasparri, altro fedelissimo del Cavaliere, che parla di “violazioni gravi delle regole del Parlamento e della segretezza delle procedure”.

Di tutt’altro tenore, com’è ovvio, la posizione del Movimento 5 Stelle, che per bocca del capogruppo al Senato Paola Taverna, difende invece Grasso: “Qui si sta cercando di fare un fiocchetto intorno a una cosa già stabilita. Dovete accettare che, in base alla legge Severino, il senatore Berlusconi non sarà più senatore. Lo ha deciso la Giunta e la legge. Ve lo chiede il popolo italiano”.

Sulla questione si esprime anche il Presidente della Giunta per le elezioni, Dario Stefano, che puntualizza: “Se avessero voluto davvero invalidare quel voto non avrebbero dovuto proprio esprimersi sulla relazione, neanche con il voto contrario, né tanto meno emendarla, come invece ha fatto la Casellati“, dice il senatore di Sel, prendendosela con la collega di Forza Italia, anche lei parte della giunta. “Ma soprattutto non avrebbero più dovuto partecipare ai lavori successivi sempre sulla questione della decadenza di Berlusconi, perché così facendo ne hanno di fatto riconosciuto la validità”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

39 Commenti

  1. Michele Moreni ha scritto:

    finalmente!!!!

  2. Marinella Marini ha scritto:

    Non ne posso piu’ di sentire il suo nome

  3. Renato Binon ha scritto:

    sarebbe ora di darci un taglio a questa sceneggiata…..

  4. Alessandro Micheletti ha scritto:

    Dovrà pur finire questa storia infinita … !!!!!!!!

  5. Nicola Ruberto ha scritto:

    dovrebbe essere normale presidente grasso!!

  6. Francesco E Basta ha scritto:

    devono mettersi l’animo in pace!!! ora hanno rotto… il loro leone è diventato un barboncino.. non fà paura più a nessuno!!

  7. Moris Bonacini ha scritto:

    arroganti farabutti: perchè si dovrebbe rinviare??

  8. Io Sempre ha scritto:

    Non illudetevi la Cancellieri si è già organizzata con provvedimenti ad ok

  9. Elsa Carraro ha scritto:

    era ora

  10. Giovanni Cavallo ha scritto:

    😀

  11. Antonio de Filippo ha scritto:

    Non vi illudete ci penserà la Cancellieri a salvare il capo dei capi !

  12. Bu Si ha scritto:

    Se Bondi e Schifani protestano e si incazzano, non si può non godere.

  13. Giovanni Cavallo ha scritto:

    Prima “Grasso è stato fatto Presidente del Senato, perché è gradito a Berlusconi”, poi “il Pd non deciderà mai per il voto palese”, poi “Napolitano gli concederà la grazia”… avere un po’ di pudore prima di sparare cazzate, no?
    P.S. il grillo-travaglismo è il male peggiore dell’Italia: un concentrato esplosivo di sospetto e ignoranza.

  14. Antonio de Filippo ha scritto:

    Giovà ti accorgerai presto l’ignoranza dove è e sarà troppo tardi anche per te

  15. Piero Nanni ha scritto:

    è ora che si levi dai piedi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  16. Giovanni Cavallo ha scritto:

    Quante previsioni sbagliate pensi si possano fare, su un singolo caso, prima di tacere per la vergogna? 😀

  17. Giovanni Carta Crobu ha scritto:

    Il 28 sarà galera o HAMMAMET?

  18. Roberto Losio ha scritto:

    un’altra merda prestata alla politica

  19. Maria Rosa Cresci ha scritto:

    FINALMENTEEEEE!!!!!!

  20. Irene Moretto ha scritto:

    e bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaa chiedono ancora rinvii…….

  21. Enzo Sanna ha scritto:

    …corral

  22. Alessandro Drago ha scritto:

    prima di fare previsioni azzardate occorrerebbe almeno saper distinguere fra (ad) hoc e ok… mica sono la stessa cosa 😉

  23. Fulvio Ugo De Lucis ha scritto:

    Grasso che cola…

  24. Salvatore Perez ha scritto:

    Era ora che si mettese un punto fermo!

  25. Adriano Carminati ha scritto:

    Poi basta con questa storia che e’ durata anche troppo!!!!!!

  26. Io Sempre ha scritto:

    Hai ragione ma ciò non toglie che i provvedimenti saranno presi

  27. Massimo Del Bimbo ha scritto:

    basta!!!! tutto il mondo ci prende per i fondelli per colpa del pedonano .Non se ne puo’ piu’.Al gabbio il delinquente!

  28. Bisceglia Concetta ha scritto:

    dovreste decadere tutti fate i comodi vostri

  29. Giovanni Cavallo ha scritto:

    😀 Ti scrivo quello che ho scritto ad un tuo “collega”: prima “Grasso è stato fatto Presidente del Senato, perché è gradito a Berlusconi”, poi “il Pd non deciderà mai per il voto palese”, poi “Napolitano gli concederà la grazia”… avere un po’ di pudore prima di sparare cazzate, no? Quante previsioni sbagliate pensi si possano fare, su un singolo caso, prima di tacere per la vergogna?

  30. Marianna Franchi ha scritto:

    una volta tanto, bravo Grasso

  31. Mirco Lolli ha scritto:

    Chissà se è la volta buona…

  32. Andrea Patrone ha scritto:

    Era ora!

  33. Pistidda Giuseppe ha scritto:

    meno male il delinquente va fuori di ball

  34. Io Sempre ha scritto:

    Secondo voi dobbiamo accettare- non essendo berluschini-, volendo o dolendo, i soprusi di silvietto senza batter ciglio ?

  35. Pietro Favaro ha scritto:

    …. era ora …

  36. Pietro Favaro ha scritto:

    … finalmente questo film arriverà alla fine e vedremo di che morte dovremo morire …

  37. Giovanni Cavallo ha scritto:

    Ma che dici? Che significa? Chi lo ha detto o scritto?

  38. Alf Manc ha scritto:

    prima va via…prima l’italia assumerà il rango di nazione….

  39. Salvatorangelo Fancellu ha scritto:

    Speriamo bene…

Lascia un commento