•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 27 novembre, 2013

articolo scritto da:

Milan:colpo grosso a Glasgow

Un gran Milan a Glasgow

Il Diavolo non muore mai. Nonostante le difficoltà di inizio stagione, gli infortuni, la cattiva forma di Balotelli e le feroci critiche di tifosi e stampa il Milan strappa un meritato successo contro il Celtic e si porta ad 8 punti nel girone. Contro i temibili scozzesi Massimiliano Allegri decide di affidarsi ad un Kakà in forma smagliante, affiancato da Birsa e Balotelli, alla caccia del ritorno al gol. Nei primi minuti appare subito chiaro come i rossoneri vogliano reagire al momento di crisi: nonostante il catino bollente di Glasgow faccia venire i brividi gli uomini di Allegri sono aggressivi e concentrati.

Passano 12 minuti e arriva il vantaggio rossonero: Birsa sugli sviluppi di un calcio d’angolo mette in mezzo per Kakà il quale, tutto solo, insacca di testa. Per il fuoriclasse brasiliano è il coronamento di un momento di forma pazzesco, è lui il vero trascinatore della squadra. Il Milan ammaestra il vantaggio con personalità e al 30’ va vicino al raddoppio con un bel tiro del solito imprendibile Kakà. Il primo tempo si chiude con una certezza più che lieta: questo Milan ha saputo reagire alle difficoltà.

Kakà trascina il Milan

Lo strepitoso periodo di Kakà

L’avvio di ripresa lascerebbe pensare ad un assalto furioso del Celtic ma, dopo l’incredibile occasione capitata al difensore Van Dijk, gli scozzesi si spengono e prestano il fianco al raddoppio
dei Diavoli rossoneri
. L’azione del gol si sviluppa nuovamente su calcio d’angolo: Birsa serve Nocerino, il centrocampista prova il rasoterra e Zapata da due passi insacca il 2 a 0. L’euforia del raddoppio mette le ali al Milan e spegne nei padroni di casa ogni velleità di rimonta.

Zapata segna il 2 a 0

La gioia di uno degli uomini più in ombra di questo periodo

 

Al 60’ Montolivo lancia lungo in direzione di Balotelli. Super Mario aggancia bene in area di rigore, incrocia sul palo opposto e torna al gol dopo un lungo periodo di feroci polemiche. Il resto della partita è pura amministrazione per il Milan: al triplice fischio dell’arbitro, Abbiati e compagni possono festeggiare una vittoria importante ma non ancora decisiva ai fini della qualificazione.

Finalmente il vero Balotelli

Finalmente il vero Balotelli

 

In Olanda infatti l’Ajax sconfigge il favorito Barcellona per 2-1 e mantiene aperto un piccolo spiraglio per il secondo posto. Nell’ultima partita del girone infatti il Milan ospiterà proprio gli olandesi, in quello che si preannuncia un match da dentro o fuori.

Certamente una singola vittoria contro un avversario che, esclusa la grinta agonistica, ha mostrato ben poco non può bastare a considerare il Milan fuori dalla crisi. Le pessime prestazioni di questo avvio di stagione sono ancora sotto gli occhi di tutti e lo 0-3 di Glasgow non cancella la deludente posizione in campionato. Tuttavia la squadra di Massimiliano Allegri ha lanciato un messaggio ben chiaro: nonostante problemi, difficoltà e limiti questi giocatori hanno voglia di onorare la maglia rossonera.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

Lascia un commento