•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 5 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Ipr per Tg3, sul consenso al PD niente effetto primarie

Sondaggio Ipr per Tg3, intenzioni di voto.

Sondaggio Ipr per Tg3, sul consenso al PD niente effetto primarie

Il sondagggio che Ipr Marketing ha condotto questa settimana per l’edizione serale del Tg3 mostra pochi cambiamenti significativi nelle intenzioni di voto degli Italiani, che si mantengono su livelli piuttosto simili a quelli della scorsa settimana.

Il PD continua a non giovare dell’effetto primarie:  ci si aspetterebbe che l’avvicinarsi dell’evento (a cui mancano ormai pochissimi giorni) porti ad una mobilitazione dell’elettorato che si sentirebbe più coinvolto nel partito e quindi maggiormente invogliato a dichiarare la propria intenzione di voto, mentre nell’ultima settimana si registra un aumento di solo mezzo punto percentuale, che comunque mantiene i Democratici in testa come primo partito al 28,5%. Il Movimento 5 Stelle rimane in seconda posizione nonostante la flessione di un punto che lo fa calare al 22,5%, seguito da Forza Italia che dopo la forte partenza di settimana scorsa guadagna ancora mezzo punto raggiungendo il 20% dei consensi.

Sondaggio Ipr per Tg3, intenzioni di voto.

Sondaggio Ipr per Tg3, intenzioni di voto.

Al contrario, il Nuovo Centrodestra perde mezzo punto percentuale scendendo al 7,5%, e guida così la schiera dei “partiti minori”, tra i quali regna sovrana la stabilità. Le variazioni sono minime nei due partiti di Centro, con Scelta Civica che perde due decimi di punto e si attesta all’1,5% mentre Nave Popolare per l’Italia ne guadagna due e sale al 2,5%, e nulle tra gli altri principali partiti: Sel è stabile al 3,5%, Lega Nord al 3,7% e Fratelli d’Italia al 2,5%. Il dato che raccoglie i consensi a tutti gli altri partiti più piccoli si attesta oggi al 7,8% (n crecita di mezzo punto percentuale), mentre gli indecisi rimangono al 15% ed aumenti di un punto l’astensione, che passa dal 24% al 25% di oggi 2 Dicembre.

 

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

Qui si fa il Jobs Act o di muore

Qui si fa il Jobs Act o di muore

articolo scritto da:

5 comments
Ludovica De Nava
Ludovica De Nava

vi rendete conto dell'operazione furbesca fatta a destra dai "separati in casa"? se sommate Forza Italia al Nuovo Centrodestra.... avrebbero già vinto. Tanto, è sicuro che alle politiche si coagulano di nuovo.

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

Bene, ancora poco e Sciolta Civica sparisce... Ma i sondaggi sono taroccati, a seconda di chi li commissiona.. E le primarie del Pd sono la solita buffonata

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Non è meglio aspettare le primarie per vederne l'effetto? Che cavolo di sondaggio è questo e cosa vorrebbe dimostrare?

Mazzoni Silvana
Mazzoni Silvana

È il bel risultato del boicottaggio interno. Sono dei dementi, solo per cercare di indebolire renzi

Andrea Longoni
Andrea Longoni

credo che sia perché la battaglia "renzi" v.s "partito" sia uno spettacolo già visto. Magari se vince pippo cambia qualcosa :D