•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 7 dicembre, 2013

articolo scritto da:

L’addio del mondo a Mandela

manifesto

L’addio del mondo a Mandela

La rassegna stampa del Tp apre con il commosso addio del mondo al leader sudafricano Nelson Mandela. Una settimana di tributi poi il 15 i funerali a cui parteciperanno i grandi della Terra.

Il Corriere “Quell’uomo così dolce e forte che ci insegnò a non odiare”. La Stampa “La magia che il tempo non potrà scalfire”. Repubblica “Grazie Madiba”. Il Messaggero “I grandi del mondo piangono Mandela”. Avvenire “Mandela, il mondo piange l’uomo dell’uguaglianza”. Il Manifesto “Un uomo a parte”. Osservatore Romano “L’esempio del presidente”. Il Mattino “Sette giorni di lutto e festa per un eroe che non muore”. Europa “Il Genio politico di Nelson Mandela”.

La rassegna stampa del Tp si occupa anche delle vicende politiche italiane. Ieri c’è stato un incontro tra il premier Enrico Letta e il presidente Giorgio Napolitano. Al capo dello Stato Letta ha presentato il programma di governo. Domani le primarie Pd, voterà anche Prodi.

Il Corriere “Il Cavaliere vuole chiamare Renzi”. Repubblica “E il Cavaliere disse: pronti all’impeachment”. Il Messaggero “Cambiare regole su lavoro fisco ed immigrazione”. Per L’Unità si tratta di una “corsa al buio”. Il Giornale e Libero “Parlamento decaduto. I 148 onorevoli abusivi”. Avvenire “Napolitano in campo, ultimo appello per le riforme”.  Il Mattino “Legge elettorale e regole europee l’ora di provarci”.

libero manifesto osservatore romano

ALDE-M5S: Parla Di Battista – CLICCA IL VIDEO

ALDE-M5S: Parla Di Battista

Sondaggio Governo Gentiloni

Sondaggio Governo Gentiloni

La domanda del giorno

Il nuovo codice etico del Movimento 5 Stelle...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

Qui si fa il Jobs Act o di muore

Qui si fa il Jobs Act o di muore

articolo scritto da: