•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 10 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Giachetti scrive a Grillo “Hai generato un clima di odio”

roberto giachetti mattarellum letta governo

Giachetti scrive a Grillo “Hai generato un clima di odio”

Roberto Giachetti è un uomo coraggioso pronto alle sfide più dure per difendere i propri ideali. Lo sta dimostrando tuttora con uno sciopero della fame che dura da 65 giorni per “imporre a tutti il rispetto dell’impegno di cambiare una legge elettorale indecente”. Eppure da pochi giorni convive “con una preoccupazione in più che a volte rischia di distrarmi dalla concentrazione sulla mia azione nonviolenta”. La preoccupazione di cui è vittima il deputato Pd è conseguente al post di Grillo, datato 7 dicembre, in cui il leader del M5s elenca i 141 parlamentari definiti da lui “abusivi” in seguito alla bocciatura del Porcellum da parte della Consulta. Nella lista “nera” e nella foto “segnaletica” del post è presente anche Giachetti. I commenti non sono certo tra i più edulcorati e molti spesso incitano alla violenza fisica. Uno su tutti tormenta il deputato Pd. Nel commento di un utente si fa riferimento ad una minaccia che va oltre il disprezzo politico. Da qui la preoccupazione di Giachetti che ha deciso di prendere carta e penna per scrivere una lettera aperta a Beppe Grillo.

Grillo, fuori i "150 abusivi in Parlamento" eletti col premio di maggioranza

La risposta di Grillo “Il commento è di un militante Pd” – Nel pomeriggio è arrivata la replica del leader del M5s: “Giachetti ha ragione Il commento dell’utente da lui citato è vergognoso ed è quanto di più lontano dallo stile e dal linguaggio degli attivisti del M5S.  Se si sente diffamato Giachetti deve immediatamente rivolgersi alla polizia postale e querelarlo. Il blog collaborerà con le autorità. Nilo Pacenza, così si firma il commentatore, è il fondatore della pagina facebook del comitato per la candidatura di Renzi alle primarie “Adesso Carpi”. I pidimenoellini si minacciano di morte sul Blog? O si tratta di schizzi di merda digitali lanciati per screditare ancora una volta il M5S e bollarlo come pericoloso e violento agli occhi dell’opinione pubblica? E’ un’operazione squallida degna dei peggiori regimi autoritari e infatti rilanciata da tutti i media di regime con Repubblica in testa. Giachetti – conclude Grillo – è una persona che ha avuto almeno una buona idea proponendo la decadenza del Porcellum e il M5S ha votato la sua mozione contrariaramente al suo partito, ma è abusivo e non deve più entrare in Parlamento. Lo sa anche lui. Darebbe un segnale forte a tutto il Paese se riprendesse a mangiare e si dimettesse subito”

Di seguito pubblichiamo la lettera di Roberto Giachetti

 

Caro Beppe Grillo,

Il 7 dicembre hai postato sul suo tuo blog la foto “segnaletica” mia e di altri 8 colleghi indicati nella didascalia, insieme ad altri 141, come abusivi. Nel corpo del testo hai scritto una frase evidenziata in neretto che testualmente recita “devono essere fermati all’ingresso di Montecitorio”. Siamo praticamente al ‘caccia all’uomo day’. Un invito che ognuno dei tantissimi seguaci del tuo blog può declinare a suo piacere. Ed infatti nel giro di breve tempo, nel riuscito effetto di generare un chiaro clima di odio, qualcuno alle 14.32 del medesimo giorno raffina la caccia all’uomo rendendola più esplicita: “Dai a questo punto la lista ce l’avete. Prendete un fucile ed andate ad ammazzarli uno ad uno a casa. Mi sembra il minimo”. Ho letto e fotografato dal tuo blog questo invito ieri sera.

Sono passati tre giorni e sta ancora lì, non hai avuto neanche la decenza di eliminarlo. E non mi si dica che non l’avevi visto. Se pubblichi la foto di qualcuno e la accompagni con l’invito a “fermarlo” all’ingresso di Montecitorio non puoi esimerti almeno dal verificare l’effetto che fa… Se non lo hai fatto è anch’essa una scelta ben precisa. Sto conducendo da 65 giorni uno sciopero della fame per imporre a tutti il rispetto dell’impegno di cambiare una legge elettorale indecente. Conosco i rischi concreti di uno sciopero della fame così prolungato, non solo perché i medici me lo ricordano praticamente tutti i giorni, ma anche perché un anno fa dopo 123 giorni sono andato molto vicino a conseguenze irreparabili per la mia salute. Ma sono un nonviolento, sento il dovere di lottare con la mia determinazione e con le mie capacità per cambiare una legge indegna che ritengo abbia un enorme peso nella degenerazione della politica.

Scelgo liberamente di correre questi rischi e so che pesano nella mia coscienza meno del pensiero di rassegnarmi ad essere inerte spettatore, o, peggio, connivente, nell’opera di totale distruzione della credibilità della politica che ogni giorno si consuma nel nostro Paese. Più aumentano i giorni di digiuno più convivo con l’intima consapevolezza che quei rischi possano trasformarsi in qualcosa di più reale, ma sento di dover andare avanti. Consapevole. Invece, caro Grillo, quello che tu mi scarichi addosso con questa operazione è l’obbligo di convivere con un rischio che non conosco, che non potrei sapere dove si annida, come si organizza, quando potrebbe colpirmi.

Mi esponi ad un nemico invisibile ma che certamente c’è, che ha colpito qualche mese fa un integerrimo servitore dello stato, che si muove agilmente nel clima di odio che viviamo e che potrebbe facilmente andare a segno contro persone come me (ed i miei colleghi) che non girano con auto blu e con scorte al seguito, che fanno politica sulla strada, tra la gente, mettendoci la faccia ed esponendo il proprio corpo senza scudo di alcun tipo, nella nudità della propria passione.

Come faccio a non dirti che da qualche giorno convivo con una preoccupazione in più che a volte rischia di distrarmi dalla concentrazione sulla mia azione nonviolenta, dalla determinazione necessaria a combattere per il raggiungimento dell’obiettivo che mi sono dato? Senza minimamente fare accostamenti impropri con la statura di straordinari esempi della lotta nonviolenta, ricordo a me stesso che la storia è percorsa da nonviolenti morti non a causa della loro iniziativa ma per mano di sconosciuti che li hanno colpiti quando erano più esposti, tra la gente, in libertà. E’ stato così per Gandhi ucciso con tre colpi di pistola e per Martin Luther King freddato da un colpo di fucile.

Auspicando che tu possa trovare qualche minuto per queste parole ti saluto cordialmente.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

87 comments
Paolo Sun
Paolo Sun

Credo ke l'odio l'abbiano generato i politici insipienti

Santo Sardanelli
Santo Sardanelli

giachetti forse deve essere tanto abituate a fare l'ammorre con le cose marce e cerca di protegerne le loro virtùche mai hanno avuto, se non chè solo quelle di fare teatro, e raccontare sempre balle, per quanto sono loschi e ambigui. sembra che parla la Carfagna o la santanchè...

Alessandra Marsura
Alessandra Marsura

Ridicolo! Si infama il medico che dice al paziente che ha una malattia incurabile

Alessandro Cominotti
Alessandro Cominotti

finitela, siete sciocchi e ripetitivi ombre del vostro comico/duce e del pidocchioso (per la capigliatura e nn solo) suo degno compare. Provate a farvi un'idea vostra e smetteltela di ripetere quello che vi mettono in bocca (pero ra, poi...nn si sa)

Paolo Mossone
Paolo Mossone

Caro Giachetti, io non ti odio. Anzi ti ho in simpatia per il modo in cui hai sfidato le nomenclature del tuo partito sostenuto solo dai parlamentari del M5S. Per questo però sei odiato in tutto il PD, e infatti quello che ti vuole sparare è uno dei vostri. Ma non preoccuparti: non lo farà. Almeno fino a quando non glie lo ordinano.

Fabrizio Dalla Villa
Fabrizio Dalla Villa

dopo che siamo stati presi per i fondelli, che i politici si sono arricchiti sulla nostra pelle, che le fabbriche hanno chiuso i battenti, che la disoccupazione è diventata dilagante, che occorre lavorare fino a quando riusciremo a respirare... il tutto per pagare un debito (ma esiste davvero?) che non è stato creato da noi, qualcuno pensa veramente che basti una persona a fomentare l'odio? ma in che mondo crede di vivere costui?

Savino Cicoria
Savino Cicoria

Quello che mi fa più schifo sono gli interventi dei mercenari grullini.

Alessandra Marsura
Alessandra Marsura

Bene. Finalmente qualcuno che sacrifica qualcosa x un' ideale!....fosse anche un panino croccante e un bicchiere di vino quando ha fame! Fino ad ora si era visto solo quel "matto" di Pannella fare una cosa del genere. Matto nn xché lo sia, anzi! Ma xché cosí é stato dipinto da tutta la schifosa stampa senza coglioni che abbiamo avuto tra i piedi tutti sti anni!

Stefano Spippola
Stefano Spippola

l'aggressività in genere è la risposta di chi non capisce e cerca un capro espiatorio già successo mille volte nella storia Tragicamente

Massimo Obinu
Massimo Obinu

il clima di odio c'è da una vita...si stanno rovinando con le loro mani

Antonio Rossi
Antonio Rossi

Andrea Spadaro, hai bisogno di un insegnante di sostegno che ti legga la sentenza della corte. Sono anticostituzionali tutti gli eletti senza il voto di preferenza. I pentastellati sono stati eletti con il voto di preferenza? NO! ALLORA TUTTI A CASA. AGGIORNARI

Giuseppe Bonura
Giuseppe Bonura

non stare attento alle stronzate che ti scrivono certe categorie di stronzi gli uomini liberi ti sono solidali

Alan Ford
Alan Ford

Ma andate a cagare, voi e le citazioni berlusconiane. Clima d'odio, che stronzata. Non bisogna più protestare, bisogna piegarsi e farsi servire...

Alan Ford
Alan Ford

caro Giachetti, rimettiti a mangiare, dammi retta, la fame fa brutti scherzi al cervello !!!

Andrea Spadaro
Andrea Spadaro

i grillini possiamo essere aggressivi e vero ma domandatevi perchè ?????siete ipocriti come tuttu il pd che e peggio del pdl

Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

secondo me chi ha generato un clima d'odio sono decenni di politica spazzatura.

Mauro Mengascini
Mauro Mengascini

poveri grillini fate la figura dei berlusconiani più stupidi allineati al capo senza capire.

Marcello Incarbone
Marcello Incarbone

Il commento, che incita all'odio, a cui fa riferimento Giachetti è stato scritto da uno del PD, tra l'altro iscritto ad un comitato pro Renzi. Saluti a tutti.

Gianni Gavin
Gianni Gavin

pennivendoli siete, come fate a non capire che lo scritto e di un certo danilo piacenza attivista renziano, grillo ha già risposto ai boccaloni che votano i politici rovina italia.

Matteo Cavalca
Matteo Cavalca

Grillo ha già sbugiardato Giacchetti.. Ma nn la riportate questa notizia, vero? Anche voi servi dei padroni?

Silvia Stanzani
Silvia Stanzani

e sarebbe Grillo a generare il clima di odio????? allora sono colpa di Grillo anche tutti i suicidi di disoccupati e imprenditori? ma andè bain a cagher va là......

Lidia Cosentino
Lidia Cosentino

A Nilo Pacenza piace un articolo su Blog di Beppe Grillo. 42 minuti fa · .. Siccome sono appena stato contattato e citato sul sito di Beppe Grillo per un commento chiaramente provocatorio sulla lista dei proscritti, ci tengo a precisare che innanzitutto sono quanto di più lontano possa essere asismilabile al movimento 5 stelle. Il mio invito era una provocazione in stile Beppe Griilo, e voleva far luce sulla gravità del gesto fatto dal medesimo, che ha messo in pericolo (secondo me) i deputati da lui proscritti. Chiunque mi conosce sa bene quali sono le mie posizioni, e per chiarire l'equivoco sono pronto a dirlo anche a reti unificate. L'on. Giachetti che gode della mia massima stima, ha sbagliato l'esempio, e siccome sono abituato a prendermi le mie responsabilità, mi scuso per averlo portato a fraintendere, scrivendo con leggerezza una frase che meritava più meditazione, ma che era una reazione di rabbia alla gogna mediatica che Grillo e Casaleggio stanno mettendo in scena.

Antonio Gemma
Antonio Gemma

l'ultimo difensore del porcellum è stato proprio Masaniello (Grillo)...

Giuseppe Pontello
Giuseppe Pontello

...Certo ..Abusivissimo e preso per il culo dai suoi comunisti...

Antonio Gemma
Antonio Gemma

Masanillo5Stelle non sa fare altro....altrimenti si sarebbe preso delle responsabilità...

Gino Megioranza
Gino Megioranza

Leggendo alcuni commenti mi viene in mente quell'adagio ....non c'è più sordo di chi non vuol sentire, se poi a questo aggiungiamo un po' di ottuso tifo il disastro è fatto. Giachetti può dire quel che vuole ma, secondo me dovrebbe dirlo con intelligenza, ce l'avrà????? Ma dove cavolo è finito il senso del sociale di questa sinistra???? Scommetto che tutti quelli che scrivono contro la manifestazione dei forconi, contro Grillo sono tutte persone che stanno bene come Giachetti

Bartolo Verduci
Bartolo Verduci

Giachetti ti stimo e talvolta sono d'accordo con le tue idea, ma nn in questo caso.... Il pensiero di grillo e il suo modo di far politica mi piace si deve esser aggressivi , anche xche' n dimenticare la maniera che utilizza il porco nano condannato , lui si che incita alla violenza, con tutte le sue baldracche a fianco....!!!!

Simone Rosa
Simone Rosa

Giachetti nn ti conosco, xò a fare in culo ti ci mando lo stesso! Grande Beppe!

Pietro D'Ambrosio
Pietro D'Ambrosio

ignorante e fascista che non sei altro. la cassazione ha di fatto detto che fino alla deposizione delle sentenze di abusivo c'è solo il cervello di chi la pensa come te

Luciana Daniotti
Luciana Daniotti

E' da sette anni che tutti ci ripetono - ma proprio tutti - che vogliono cancellare il "Porcellum": e il Movimento 5Stelle che ha fatto? Fino ad ora mi pare nulla o quasi e, fino a qualche giorno fa, si dichiarava pronto ad andare alle urne nuovamente con la legge incostituzionale ... Cari "grillini", mi pare che abbiate ben poco da insegnare agli altri

Matteo Shanty De Petrillo
Matteo Shanty De Petrillo

chi glielo scpiega che grillo ha evitato che l'odio, che proviamo verso di loro per questi anni di completo abusivismo politico, ci spingesse a prenderli a bastonate??

Federico Masi
Federico Masi

Ma chi vuole rimanere nascosto poi....Di cosa dovrei aver paura? Della verità? Essere querelato per cosa? Cosa sta dicendo? Di cosa sta parlando?Si svegli,se siamo nella merda è colpa sua che ha votato queste persone. Cosa ride poi.. ha poco da ridere. Hanno stuprato la Costituzione più volte. In primis i rimbori elettorali(finanziamento pubblico ai partiti), soldi RUBATI dalle nostre tasche che sprecano per orologi,penne,viaggi vacanze,prostitute.... Guardi taccia, ci fa più più a figura.