•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 10 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Pd, i rottamati scelgono l’Aventino. Rischio scissione?

bersani e d'alema

Pd, i rottamati scelgono l’Aventino. Rischio scissione?

Potrebbero tranquillamente essere definite le primarie più importante della storia politica italiana. Le primarie dello scorso 8 dicembre hanno incoronato il ‘nuovo che avanza’, Matteo Renzi che ha già rispettato la prima promessa: ci sono già i primi rottami del PD abbandonati sul ciglio della strada.

La carneficina di ex diessini è provata dalla nuova segreteria presentata proprio ieri dal neo-segretario Renzi. Nell’organo dirigenziale del partito democratico sono presenti infatti varie anime del partito e altre stanno accodandosi. Infatti sulle 12 persone nominate in segreteria solo 5 sono strettamente renziane, le altre vengono da altre correnti come quella civatiana e AreaDem.

Poco prima della conferenza stampa con la quale Renzi si è presentato alla stampa come nuovo segretario, e nella quale ha annunciata la nuova segreteria, il nuovo leader Dem ha incontrato lo sconfitto Cuperlo. Durante l’incontro il sindaco di Firenze ha invitato Cuperlo a partecipare ai nuovi lavori del PD, offrendogli anche un posto in segreteria. Tuttavia Cuperlo, spinto e consigliato dai ‘rottamati’ D’Alema e Bersani, ha preferito declinare l’offerta.

I rottamati, quindi, guidati da D’Alema e Bersani hanno scelto l’Aventino. Questa scelta va in contrasto con le dichiarazioni dell’immediato post voto, nel quale si scongiurava il pericolo di scissione degli ex diessini dal partito. Tuttavia sembra che le componenti che appoggiavano Cuperlo hanno deciso l’isolazionismo, il quale di sicuro non fa bene al partito.

bersani e d'alema

La scelta è commentata criticamente da un renziano doc, il quale ipotizza che il rifiuto da parte dei cuperliani era, magari, posto per ritardare la scelta della segreteria e la partenza dei lavori. “Invece Renzi ha incassato il rifiuto ed è andato avanti”.

“Io faccio politica per passione, non cancellerà la mia storia con un colpo di penna” dichiara D’Alema, che si è trincerato in un silenzio assordante dopo la dura sconfitta, la prima in un congresso. Più chiacchierone invece Bersani, che non apprezza le parole di Renzi sul passato, ricordando che se il partito è a determinati risultati il merito è di chi li ha preceduti. “Non si può usare la clava – spiega Bersani in un’intervista a Repubblica – questa è una ruota non c’è dubbio. Va benissimo il rinnovamento ma serve anche l’esperienza. Renzi – aggiunge – deve ricordare che se tutti sono qua è perchè qualcuno ci ha preceduto e ha reso possibile tutto questo portando la fiaccola”. La scelta dell’Aventino non è piaciuta ai Giovani Turchi che preferiscono una linea di dialogo, sperando di poter prendere posizione nella segreteria di Renzi.

Dando uno sguardo alla segreteria, però, la scelta che getta più ombre e dubbi sulla linea del nuovo leader dei Dem è la scelta di nominare Taddei come responsabile economico del partito. Taddei, civatiano e con posizioni decisamente spostate a sinistra rispetto alla linea generale di Renzi, rappresenta la decisione del nuovo segretario di includere tutti i giovani, incluso Civati per il quale nutre una forte stima. Tuttavia la scelta proprio di Taddei rappresenta la non chiarezza della linea che Renzi vuole tenere con il governo. Infatti il civatiano è noto per la sua ostilità verso le politiche di austerity e non sarebbe contrario ad una caduta del governo che, “anche in questa situazione di crisi non sarebbe una tragedia”. La politica di inclusione di Renzi dovrebbe essere allargata anche ai gruppi parlamentari i quali non vedranno cambiare i capogruppo, anche se, soprattutto Speranza alla camera, non sono di area renziana. Resta, comunque, da conquistare la maggioranza nei gruppi parlamentari, cosa nient’altro che facile e scontata.

Francesco Di Matteo


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

108 comments
Marcello Latini
Marcello Latini

questi si che devono preoccuparsi. incapaci come tutti i politici dal dopoguerra in poi. mai lavorato in vita loro, solo apparato. stipendi e privilegi d'oro, pensioni assurde. andatevene, che non valete un cavolo.

Bruno Dezi
Bruno Dezi

ditemi un sola cosa di comunista che abbia detto d'alema

Pasquale Buia
Pasquale Buia

Ma provate a vergognarvi ( x un minimo di dignità)

Gennaro Cipolla
Gennaro Cipolla

D'Alema se la tua è passione politica, non facevi cadere il 1° governo Prodi!!!! sei solo un cinico opportunista!!! è non sei neanche di sinistra!!!

Pennetta Arnaldo
Pennetta Arnaldo

prima provocano questa situazione e poi si tirano fuori.

Orlando Cervoni
Orlando Cervoni

In sostanza nel 2011 si doveva andare a votare e basta e non aspettare il 2013.

Franca Felicini
Franca Felicini

non hanno ancora capito che domenica 8 dicembre sono stati rottamati non da Matteo Renzi ma da tutti gli iscritti - o elettori - o semplici cittadini che pagando 2 euro si sono presi anche la soddisfazione di dire proprio a loro - avete fallito e .......fate i pensionati che è meglio

Orlando Cervoni
Orlando Cervoni

Bersani e D'Alema avevano la possibilità di governare. Hanno fatto un errore grandissimo: le larghe intese con Monti, madre di tutti i guai. Tutto ciò che è venuto dopo è figlio di quell'errore gravissimo e politicamente infantile. Ne prendano atto. Oggi si deve ripartire dalla creazione del campo del centrosinistra.

Angelo Masia
Angelo Masia

con 3 milioni di voti cosa vogliono scindere? devono solo farsi da parte

Carlo Carapacchi
Carlo Carapacchi

ma avete distrutto un partito!!!! Siete gli unici a dover tacere................

Giulio Giliberti
Giulio Giliberti

Vedi Massimo che fare politica non è un ordine del medico.

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Sono in politica da oltre 30 anni, l'Italia e gli italiani, non solo per colpa loro, nel frattempo si sono impoveriti, si sono ben foraggiati come tutti i politici, l'Italia è in rovina anche per la loro insipienza e parlano di esperienza. Vogliono dire che possono raccontare come si fa a non cambiare niente in modo gattopardesco? Si accomodino fuori, loro hanno fallito.

Antonio De Monte
Antonio De Monte

Non è aventi o, ma volontà di non intralciare il rinnovamento.

Amalia Fasolo
Amalia Fasolo

è per la vostra cosidetta esperienza che abbiamo fatto una brtta fine gli scorsi anni

Marco Corvi
Marco Corvi

ANCORA D'ALEMA, MA QUESTO E' COME SILVIO NON SI RASSEGNA, PER QUESTI CI DOVRÀ PENSARE MADRE NATURA!

Fabio Todisco
Fabio Todisco

passssssiiioooooonnneeeeeeeeeeeeeeeeeee?????????????? per le poltrone che non hanno responsabilita' e che rendono soldi!!!!!!!

Augusto Camilletti
Augusto Camilletti

d alema e' uscito dal parlamento con 250000 euro di buonuscita e con 8000 euro di pensione ,, vorrei sapere la sua passione cosa ha prodotto ,,, solo fallimenti ,, ma vai a cagare

Francesco Sabatini
Francesco Sabatini

Ma ancora non hanno capito, che i cittadini non li vogliono piu' tra i piedi, anche quelli vecchi come il sottoscritto? Da 30 anni che viviamo nell'immobilismo totale perchè questi signori avevano paura di perdere le poltrone.....

Massimo Donizelli
Massimo Donizelli

Forse di quell'"esperienza" e di quella "passione" l'italia ne fa volentieri a meno! Ecco perchè i loro elettori li hanno silurati... niente furberie e A CASA!!!!

Silvana Fontana
Silvana Fontana

Siamo noi...i vostri EX sostenitori convinti e appassionati a NON volervi più!

Maurizio Di Donfrancesco
Maurizio Di Donfrancesco

avreste dovuto già lasciare 20anni fa.....stimavo prima poi ho capito tutto!!!!!e i soldi?????èunoschifopolitico-opinionepolitica--ho sempre votato sti tipi stop

Daniela Bergamo
Daniela Bergamo

Passione?...la tua passione è stata quella di consegnare il Paese a Berlusconi!

Gianpaolo Pinna
Gianpaolo Pinna

cominciano a'tremargli le gambe non ano combinnato altro che guai ,,epure gli abiamo pagatti a' peso d' oro , d'alema si e' comprato pure la' barca mandiamoli alla demolizione,, basta rubare adesso lasciamo che rubino un po' anche i giovanni sempre di' sinistra sono

Paolo Poio Sabbioni
Paolo Poio Sabbioni

si è scisso il pdl...scisso il pd....scissa lista civica...che si fara un monti-letta-Alfano vs berlu-cancellieri con renzi in mezzo? cambiano le posizioni ma i protagonisti sono gli stessi? -.-

Agnese Diana
Agnese Diana

Ma perché anziché arrocarsi non collaborano????

Zoso ZoSo
Zoso ZoSo

l'aventino ? oddio anche prima porta è un bella zona ...