•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 16 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Casapound, sit in a Roma manifestanti presidiano Tribunale

Casapound, sit in a Roma manifestanti presidiano Tribunale

Casapound, sit in a Roma manifestanti presidiano Tribunale. Casapound: i manifestanti stanno sventolando numerose bandiere tricolore scandendo slogan contro il governo ed i partiti, le cui sedi – urlano in coro – “sono piene di corrotti e massoni”. I militanti del movimento di estrema destra espongono anche uno striscione con scritto «alcuni italiani non si arrendono”. A sorvegliare il presidio ci sono le forze dell’ordine, mentre in Procura oggi ci sarà la direttissima per Simone Di Stefano, il vicepresidente di Casapound arrestato due giorni fa. “Noi saremo qui tutti i giorni fino a quando non ci restituiranno il nostro Simone”, dice uno dei militanti dal megafono.

Casapound, sit in a Roma manifestanti presidiano Tribunale

Sabato arrestato vicepresidente Simone Di Stefano – I manifestanti protestano contro l’arresto avvenuto sabato ad opera della Digos del vicepresidente Simone Di Stefano, accusato di furto pluriaggravato. L’arresto è arrivato dopo un blitz a Roma davanti a una delle sedi dell’Ue, quando Di Stefano aveva cercato di rimuovere la bandiera europea dal palazzo di via IV Novembre. Una decina di militanti sono stati denunciati con lui per concorso nel furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non prevvisata.

Di Stefano condannato per tre mesi è stato rilasciato  – Nel processo per direttissima Simone Di Stefano è stato condannato a tre mesi ed è stato rilasciato.

 

Giuseppe Spadaro

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

13 Commenti

  1. Pingback: Casapound, sit in a Roma manifestanti presidiano Tribunale | News Novità Notizie Trita Web

  2. Mario Lanza ha scritto:

    Vabbe’,e’ stato condannato per palese coglionaggine.

  3. Michelangelo Turrini ha scritto:

    solidarietà a Di Stefano. Il tricolore è la nostra bandiera, non quella dell’Unione dei Soviet d’Europa. Bravo Simone, siamo con te!

  4. Sergio Jí Ào Radano ha scritto:

    buffone depravato fascista di merda!

  5. Adriano Bacherini ha scritto:

    n sono di destra ma in questo caso onore a questo signore che ha lottato e rischiato del suo contro l’euroschiavitù

  6. Margherita Simoni ha scritto:

    se lo hanno rilasciato vuol dire che non aveva carichi pendenti, e francamente, mi fa un po’ schifo appartenere ad una società che perseguita le idee invece di perseguitare i ladri di Stato.

  7. Marcello Bartalesi ha scritto:

    il cappio al collo ce l’ha già potrebbe anche sostituirsi alla bandiera.

  8. Antonio Gabriele Palermo ha scritto:

    spiace dirlo, ma da avverso per idee politiche ai valori espressi da Casapound e altri gruppi di destra radicale,ma risulta fin troppo facile dire che il gesto fatto l’altro giorno dal leader del movimento (la bandiera della Ue gettata in terra) è un atto liberatorio e anche retorico ma di significato, che certi ottusi difensori dell’ordine del parassitismo politico liquidano con troppa facilità e sbagliando clamorosamente! E’ il segno di un malessere sempre piu’ diffuso che questi signori pensano di esorcizzare nascondendosi dietro parole vane e formule di circostanza ( a partire dal sig. Presidente della Repubbilca, che francamente sta esagerando non poco …)

  9. Sergio Jí Ào Radano ha scritto:

    buffoni, luridi fascisti

  10. Pier Rodolfo Itla Abbate ha scritto:

    La bandiera europea non ci rappresenta. Ben fatto Simone

  11. Antonio Corvaglia ha scritto:

    fascisti i maledetti..vi faremo neri!!

  12. Antonio Corvaglia ha scritto:

    fascisti assassini maledetti!!!!

  13. Roberto Borri ha scritto:

    Gesto nobile e coraggioso di un uomo di rango e d’onore. Quel vessillo è uno straccio che non rappresenta niente e nessuno fuorché un sistema servile, marcio e corrotto.

Lascia un commento