•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 16 dicembre, 2013

articolo scritto da:

La promessa di Alfano “Pronti ad inasprire il 41 bis”

alfano dal pdl a forza italiaalfano dal pdl a forza italia

La promessa di Alfano “Pronti ad inasprire il 41 bis”

“I boss mafiosi sappiano che se provano a far uscire ancora informazioni (dal carcere) lo Stato è pronto a indurire sempre di più la legislazione sul carcere duro”.  Ad assicurarlo il ministro dell’Interno e vicepremier Angelino Alfano a margine dell’audizione in commissione antimafia in Prefettura a Milano. “Non avremo -avverte il ministro dell’Interno- nessuna timidezza nel fare quel che si può fare per impedire che le informazioni escano dal carcere”. Una presa di posizione dura quella del ministro dell’Interno dopo che nei giorni scorsi erano uscite dal carcere diverse minacce di morte del boss Totò Riina indirizzate ai pm che lavorano su scottanti casi di mafia.

Lo Stato è dalla parte dei magistrati e metterà a disposizione tutti i mezzi tecnologici e di sicurezza per salvaguardare la loro vita” sottolinea ancora Alfano, riferendosi, in particolare, al caso del pm Nino Di Matteo, che non ha potuto partecipare alle udienze meneghine del processo sulla trattativa Stato-mafia, a causa delle minacce del boss di cosa nostra, Totò Riina, detenuto nel carcere di massima di sicurezza di Opera. “Ogni attacco ai magistrati», continua Alfano, “è un attacco allo Stato”  e avverte i detenuti mafiosi al 41 bis che “se provano a far uscire, ancora, informazioni o comunicazioni, dalle carceri, lo Stato è pronto a inasprire, ancora di più, il regime del carcere duro. Non avremo nessuna timidezza”, conclude il vicepremier.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

8 comments
Alberto Rilla
Alberto Rilla

Mah ... resta l'anomalia che i dialoghi di Totò Riina non sono stati captati in dialoghi con parenti, ma a quanto pare soprattutto con un boss della SCU pugliese parimenti al 41 bis, e divulgati attraverso la circolazione delle intercettazioni. Resta un dato fortemente anomalo, come se qualcuno avesse voluto far uscire le informazioni con un espediente. E se contenessero oltre a quelle barbare minacce anche qualche messaggio in codice? Di sicuro sono arrivate con eccessiva faciltà a tutti gli organi di stampa. Ricordo che quando L'Espresso aveva pubblicato le anticipazioni di due interrogatori di Riina, la Procura di Palermo emise addirittura un provvedimento di oscuramento delle pagine web ove vi erano gli articoli a protezione del segreto istruttorio.

Beppe Roca
Beppe Roca

Trattativa Stato mafia secondo tempo.

Alfredo Bartolini
Alfredo Bartolini

....e che si aspetta ad inasprire le pene, che ciscappi prima il morto!

Ugo Bruschi
Ugo Bruschi

Occhio a non inasprire troppo le "pene", perché prima o poi vi toccano!.... :)