•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 12 dicembre, 2011

articolo scritto da:

Media Sondaggi all’11 Dicembre

La novità più rilevante della settimana consiste nella battuta d’arresto del Movimento 5 Stelle che, scendendo sotto la soglia del 4%, non porta piu’ eletti alla Camera.

Continua poi l’ascesa del Terzo Polo che rosicchia senatori al Centrosinistra.

Media Sondaggi all'11 DicembreMedia Sondaggi all'11 Dicembre

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

7 Commenti

  1. L'Undici: informazione con leggerezza, passione, competenza ha scritto:

    Mah, il problema è che non è assolutamente detto che il centrosinistra si presenti unito così come indicato da questi sondaggi…

  2. Dario Cafiero ha scritto:

    Io l’avevo detto in tempi non sospetti: possiamo considerare l’Idv nel Terzo Polo. Ufficialità a breve.

  3. Mauro Mirgovi ha scritto:

    Bella situazione del cavolo! Votare così non servirebbe a nulla. Bisogna cambiare la legge elettorale o altrimenti il terzo polo, in quanto ago della bilancia, finirà per seguire le poco edificanti orme del PSI di Craxiana memoria.

  4. Luca Antimi ha scritto:

    Credo sarebbe ora di considerare 2/3 opzioni invece di questo quadro statico. opzione 1: questa. opzione 2: la lega corre da sola. opzione 3: anche l’Idv corre da solo. Il senato è così in bilico da necessitare un’analisi più dettagliata con dati regione per regione. Cmq state facendo un lavoro interessante già ora.

  5. Luca Antimi ha scritto:

    L’unica nuova legge elettorale sensata sarebbe: reintroduzione del voto di preferenza, limite massimo di due legislature, cariche istituzionali interdette ai condannati in via definitiva o anche solo in primo o in secondo grado. Purtroppo non sarà il governo Monti a realizzarla e temo nemmeno il prossimo..

  6. Rino Casella ha scritto:

    In Europa quasi tutte le liste sono bloccate! Meglio i collegi uninominali, con recupero proporzionale dei “migliori perdenti”: non ci sono le preferenze e a decidere sono solo gli elettori!

  7. Pingback: Leggere e meditare « Insieme per Cambiare

Lascia un commento