•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 17 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Ipsos per Ballarò: forte approvazione per l’abolizione del finanziamento pubblico

Sondaggio Ipsos per Ballarò, riforma del finanziamento pubblico.

Sondaggio Ipsos per Ballarò: forte approvazione per l’abolizione del finanziamento pubblico

Il sondaggio condotto da Ipsos e presentato da Nando Pagnoncelli questa sera a Ballarò si occupa di tutti i principali temi politici della settimana, dalla protesta dei forconi al finanziamento pubblico ai partiti.

Innanzi tutto però, Ipsos rileva che il 49% degli Italiani dà un giudizio negativo sul Governo Letta: gli elettori sono divisi tra chi apprezza ciò che l’esecutivo è riuscito a fare fino a questo momento (48%) e chi invece non riesce a darne un giudizio positivo. Cresce infatti la quota di elettori che vorrebbe andare al voto subito: oggi il 42% vorrebbe elezioni il prima possibile, contro il 53% che vorrebbe aspettare.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, giudizio sul Governo Letta.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, giudizio sul Governo Letta.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, elezioni il prima possibile o no.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, elezioni il prima possibile o no.

L’operato del nuovo segretario del PD è coerente con le aspettative del 35% degli Italiani, mentre per il 29% è più innovativo di quanto ci si aspettasse. Rimane però un elettore su quattro che si aspettava di più dal neo-segretario, probabilmente anche in relazione alla proposta fatta a Grillo riguardo al finanziamento pubblico: Renzi ha offerto al leader del M5S di rinunciare ai rimborsi elettorali del 2014 in cambio del voto dei suoi parlamentari nelle riforme istituzionali che proporrà il suo PD. Grillo ha rifiutato, come sempre, qualsiasi forma di patto o alleanza col PD, ma il 60% degli Italiani gli dà torto in questo frangente, percependo un leader che anche di fronte ad un’occasione per fare qualcosa di concreto continua solo a protestare senza volere un vero cambiamento. Il 29% però pensa che Grillo abbia ragione, liquidando la proposta di Renzi come un “inciucio” da vecchia politica.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, operato di Renzi come segretario.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, operato di Renzi come segretario.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, opinioni sulla proposta di patto tra Renzi e Grillo.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, opinioni sulla proposta di patto tra Renzi e Grillo.

Intanto, è forte l’approvazione per la riforma appena varata dal Governo che va verso l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti: il 58% la giudica positivamente contro il 34% di pareri negativi, e la metà netta degli Italiani è certa che non darebbe il proprio 2 per mille ad un partito politico (dato che la riforma prevede la possibilità di finanziare volontariamente un partito). A questi si aggiunge il 16% che probabilmente non farebbe donazioni ad un partito, mentre solo il 30% potrebbe donare denaro o certamente lo farà.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, riforma del finanziamento pubblico.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, riforma del finanziamento pubblico.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, donazioni spontanee ai partiti.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, donazioni spontanee ai partiti.

Veniamo infine all’ultimo tema affrontato dal sondaggio Ipsos, la protesta dei forconi: oggi solo 2 Italiani su 10 non sono assolutamente d’accordo con i modi e con gli obiettivi della protesta, mentre circa la metà degli intervistati pensa che gli obiettivi siano condivisibili, ma che i protestanti si stanno comportando in maniera inaccettabile. Infine, il 29% è d’accordo sia coi modi che con gli obiettivi, una quota superiore del 10% a quella del disaccordo totale.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, protesta dei forconi.

Sondaggio Ipsos per Ballarò, protesta dei forconi.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

20 comments
Antonio Rossi
Antonio Rossi

Se andiamo male è solo colpa nostra non della Merkel. Si brinda per avere tolto al popolo la possibilità di farsi partito e poi si va in piazza per non pagare le tasse.

Mauro Di Vincenzo
Mauro Di Vincenzo

ma da subito, non nel 2017, cosi possono rubare per altri 4 anni, bastardi

Irene Moretto
Irene Moretto

quale abolizione ???????? la pagliacciata proposta da Letta ????? .........................

Volare Libero
Volare Libero

Grillo il finanziamento lo ha già restituito.........Renzi ancora no.

Francesca Vendramin
Francesca Vendramin

Questa gentaglia continua a vivere sulle nostre spalle e mantenersi tutti i vizi..l'unica certezza.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Carlo, non mi riferisco solo ai sondaggi, fatti una panoramica degli articoli di termometro politico e te ne renderai conto

Alfredo Romeo
Alfredo Romeo

modifiche costituzionali di queste dimensioni.. devono sempre essere soggette a REFERENDUM... io sono assolutamente contrario.. e non perchè lo dica Grillo....... inoltre il bicameralismo esiste dovunque in Europa.. sono d'accordo che bisogna cambiare la burocrazia.. ma eliminare totalmente il senato è una cazzata

Franco Canale
Franco Canale

è inutile si rimpallino le leggi tra camera e senato.

Carlo Spallanzani
Carlo Spallanzani

e a te non viene in mente che i sondaggi ipsos non li fa termometro politico? e che basta cercare i riferimenti da altre fonti se hai dubbi?

Alfredo Romeo
Alfredo Romeo

fatemi capire Abolire il senato vi sembra una bella idea? A me sembra un enorme CAZZATA...

Guido de Gregorio
Guido de Gregorio

scusate, ma se non mi costa niente firmare per il due per mille (così come per l'otto per mille) io firmo, fosse solo per non fare andare il finanziamento al partito avverso. con questo meccanismo il finanziamento pubblico continua. non è una donazione del proprio denaro ma una scelta di destinazione delle entrate fiscali (di tutti ). almeno così ho capito .

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Ma non vi viene il dubbio che Termometro Politico sia schierato dalla parte di Renzi?

Luciano Pieri
Luciano Pieri

il fatto che qualcuno firmi è del tutto irrilevante, il prelievo avverrà comunque e per chiunque.

Sergio Fortunato
Sergio Fortunato

io penso che una stupidata così poteva accadere solo in italia io sono per un finaziamento pubblico controllato ed uguale per tutti per dare a tutti i partiti le stesse possibilità chi fa spreco di quelle risorse stop al finanziamento se non si fa così diamo la possibiltà solo ai berlusconi di turno di fare politica ma il problema non è questo ,purtroppo,in 20anni il finanziamento pubblico con tutte le storture è costato meno di 3 miliardi di euro mentre un km di autostrada costa 7 volte quelo di un altro paese o comprare degli f 35 o fre un'opera inutile come la TAV

Francesco Anania
Francesco Anania

io penso il contrario... i privati che per avere qualcora in cambio doneranno ci saranno sicuramente. Mentre, con l'aria che tira, saranno ben pochi cittadini a mettere la loro firma al 2 per mille.