•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 20 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Sondaggio Tecné per Tgcom24: guadagna il PD “renziano”, flessione per il M5S

sondaggio tecné tgcom24

Sondaggio Tecné per Tgcom24: guadagna il PD “renziano”, flessione per il M5S

Il sondaggio realizzato questa settimana dall’istituto Tecné per il Tgcom24 sembra evidenziare gli effetti della sfida lanciata domenica scorsa da Matteo Renzi a Beppe Grillo: le variazioni più significative rispetto a sette giorni fa riguardano infatti le due forze politiche, con il Partito Democratico che avanza dal 28% al 29,4%, mentre il Movimento 5 Stelle arretra quasi simmetricamente dal 23,2% di settimana scorsa al 21,7%. I “grillini” cedono così il passo come secondo partito a Forza Italia, accreditata del 23,3% (+0,2%), mentre il primo dei partiti “minori” è il Nuovo Centrodestra di Alfano, che si attesta al 5,3% (-0,3%). Seguono la Lega Nord al 3,4% (-0,2%), l’UDC al 2,9% (-0,3%), Fratelli d’Italia al 2,8% (+0,2%) e SEL al 2,7% (-0,3%) a chiudere la lista delle formazioni politiche sopra il due per cento. Le variazioni di questa settimana, significative per quanto riguarda in particolare PD e M5S, avvengono senza una rilevante diminuzione (o un incremento) dell’astensione e degli indecisi, che nel loro complesso passano dal 46,9% al 46,1% dell’elettorato.

sondaggio tecné tgcom24

sondaggio tecné tgcom24Così, riassumendo i dati per coalizioni, il centrodestra rimane ancora davanti con il 36,2%, ma vede ridotto il proprio vantaggio sul centrosinistra ora al 32,7%. A seguire è ancora molto forte il M5S, come già detto al 21,7%, mentre è sempre più marginale il consenso dell’area centrista (4,5%) così come è sempre modesto il dato delle forze di sinistra attualmente fuori dal parlamento (3,4%). Per concludere guardando ai dati della fiducia nel Governo Letta, secondo il sondaggio Tecné questa settimana i giudizi positivi sono il 34,7% (-0,3%), mentre aumentano in maniera rilevante i giudizi negativi verso l’esecutivo che salgono al 49,4% (+1,7%); diminuiscono di conseguenza i senza parere.

sondaggio tecné tgcom24


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

16 comments
Alessandro Nizzoli
Alessandro Nizzoli

))) i piddini sono persi, dopo anni passati al governo con il berlusca non hanno più argomenti. Basta con i lobbisti massoni del pdpdl.

Mauro Amelio
Mauro Amelio

tra l'altro sarebbe da guardare il margine di errore dei due sondaggi, se non si accavvalpano vuol dire che almeno uno dei due è sbagliato.

Mauro Amelio
Mauro Amelio

stesso criterio utilizzato per i sondaggi fatti prima delle ultime elezioni? ;)

Riccardo Piccinato
Riccardo Piccinato

Investire in Tanzania era lecito, prima cosa.. seconda cosa il Trota è uno dei pochissimi esempi di politici in ItaGlia che si è dimesso ed ha perso lo stipendio. La Lega è l'unico movimento che ha fatto VERO rinnovamento, è l'unico partito a non avere condannati per mafia, l'unico in cui i politici molte volte si dimettono quando il parito lo chiede perché indagati, e molte volte vengono anche assolti. In ogni caso ti garantisco, prenderemo di nuovo molti più voti, siamo l'unico partito VERO rimasto in itaGlia, e soprattutto SANO. Tu cosa voti, il partito del CONDANNATO Renzi, il partito del CONDANNATO Berlusconi, o quello del CONDANNATO Grillo?

Andrea Spadaro
Andrea Spadaro

Se fossero veri saremmo al voto...credo che il fatto che non si voglia andare le cose siano diverse con il m 5 s primo partito

Salvatore Caputo
Salvatore Caputo

...disse peppecrillo approfittando dei condoni del berlusca

Luca Giorgio Vigato
Luca Giorgio Vigato

ovvio,poi se guardi i dati delle reti MERDASET sono sempre differenti

Luca Giorgio Vigato
Luca Giorgio Vigato

Lavorato in IPSOS coloro che fanno i sondaggi per Ballarò,poniamo un campione di 1000 intervistati,vengono divisi per sesso quindi 500 m,500 d,poi per fasce di età...18,28,38,48etc etc,poi per titolo di studio,elementari,media,media superiore,etc etc e regioni,quindi ogni volta che intervisti una persona si va ad occupare un determinato profilo,in modo da poter contattare la più vasta campionatura di italiani....

Oscar Barbi
Oscar Barbi

POssibile che da un sondaggio all'altro ci siano 10 punti di differenza fra le coalizioni...ognuno fa i sondaggi a proprio favore....ma come vengonom fatti questi sondaggi?

Giuseppe Anelli
Giuseppe Anelli

Mi piacerebbe sapere con quale criterio fanno i sondaggi.

Salvatore Leonelli
Salvatore Leonelli

Mistificazioni sulle intenzioni di voto.Sondaggi manipolati ,non e' chiaro da chi?Ma certamente per manipolare gli elettori a votare partiti a loro favorevoli.

Gianfranco Borca
Gianfranco Borca

I sondaggi servono per abbindolare la gente e deviare le intenzioni di voto. Manipolazione e basta.

Riccardo Piccinato
Riccardo Piccinato

Mi spiegate come fa la Lega, unica forza a fare VERA opposizione, a perdere sempre voti? Forse perché vi comoda.. Eppure io ogni giorno trovo qualcuno che mi dice.. La prossima volta voto Lega!

Trackbacks