•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 23 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Deputato Pd Khalid Chaouki si barrica nel CIE di Lampedusa “luogo indegno”

Deputato Pd Khalid Chaouki si barrica nel CIE di Lampedusa "luogo indegno"

Deputato Pd Khalid Chaouki si barrica nel CIE di Lampedusa “luogo indegno”.

È arrivato alle 10 di domenica mattina per constatare con i suoi occhi le condizioni dei migranti nel centro identificazione ed espulsione di Lampedusa, il deputato di 30 anni del Pd, Khalid Chaouki e ha trovato un “luogo indegno”.

Adesso non intende uscire prima che una risoluzione politica metta fine a una terribile situazione umanitaria: “resterò qui a dormire finché non verrà ripristinata la legalità e l’Italia non si adeguerà alle norme internazionali” ha dichiarato.

Il ministro Angelino Alfano ha riferito sabato, con un’informativa urgente alla Camera, che “nonostante quanto di gravissimo accaduto, Lampedusa non rappresenta una zona franca dove vengono impunemente calpestati i diritti”, riferendosi alle immagini trasmesse dal tg2 nelle quali si può chiaramente vedere con quali “metodi inaccettabili” vengano trattati i migranti: uno dietro l’altro, in fila, nudi in attesa di essere sottoposti al trattamento anti-scabbia – consiste nell’irroramento di un medicinale attraverso un tubo – malattia che, tra l’altro, nessuno aveva prima di entrare nel centro di contrada Imbriacola.

Chaouki, infatti, non è per niente d’accordo con il ministro: “non mi pare che le cose siano come descrive lui, ci sono più di 200 migranti che vivono qui da mesi, quando le norme internazionali prevedono una permanenza massima di 96 ore, sette eritrei sopravvissuti al naufragio del 3 Ottobre sono ancora qui, ci sono anche 6 siriani in sciopero della fame e della sete da 2 giorni (tra di loro c’è anche l’autore del video ndr)”.

Deputato Pd Khalid Chaouki si barrica nel CIE di Lampedusa "luogo indegno"

Khalid Chaouki, deputato Partito Democratico.

 

In più, il capo del gruppo interparlamentare sulle migrazioni Chaouki, sottolinea le disastrose condizioni della struttura nella quale manca una semplice mensa dove consumare il proprio “panino”, “alcune stanze sono allegate perché piove acqua dal tetto” e i servizi igienici non funzionano. Riferisce di aver parlato anche con gli operatori, “ultimo anello di una catena che non funziona”, e si chiede come mai non sia cambiato ancora niente dopo il cordoglio nazionale del 3 Ottobre: “eppure Letta e Alfano sono venuti, sanno qual è la situazione”.

Il giovane parlamentare incassa l’appoggio alla protesta da parte del partito. Il responsabile della segreteria Pd con responsabilità al Welfare, Davide Faraone, che Sabato ha visitato il centro insieme al neo-segretario Matteo Renzi, ha detto esplicitamente che “il Pd è con te, centri come quello di Lampedusa non possono essere tollerati”. Anche Cuperlo, presidente del Pd, ha dato il proprio sostegno alla forma di protesta del deputato di origini marocchine: “il suo è un gesto estremo ma di grande responsabilità civile, è l’ennesimo tentativo per far capire all’opinione pubblica che quella dei CIE è un’esperienza da chiudere, è ora di superare leggi come la Bossi-Fini”.

Il gesto di Chaouki arriva dopo che, il 21 Dicembre, 10 migranti si sono cuciti la bocca al centro di Roma e mentre anche il Premio Nobel e attivista nordirlandese Betty Williams lancia il proprio appello a Enrico Letta: “la prego, primo ministro, chiuda immediatamente questi campi”. Alcuni aggiungono “di concentramento”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

45 Commenti

  1. Pingback: Deputato Pd Khalid Chaouki si barrica nel CIE di Lampedusa “luogo indegno” | News Novità Notizie Trita Web

  2. Brunilde Bertacco ha scritto:

    Torna a casa tua!

  3. Carlo Branchetti ha scritto:

    Speriamo ci resti e ci porti i suoi “compagni”

  4. Bici Dacorsa ha scritto:

    Grazie al pd un’altro clandestino da mantenere a quindicimila euro al mese mentre gli Italani muoiono di fame!! e si lamentano pure!!

  5. Fabio Todisco ha scritto:

    la societa’ dei “diritti” si rivolta cxontro se stessa………….

  6. Mario Lanza ha scritto:

    Vediamo adesso quante merde xenofobe faranno commenti a cazzo riguardo questa protesta,gli extracomunitari,le coop rosse ed il pd….XD

  7. Marco Bona ha scritto:

    Chi gli spiega che quel CIE è amministrato dalla LegaCoop????

  8. Oo Claudio ha scritto:

    La protesta dell’on. chaouki è sacrosanta, ma per onor del vero devono essere precisate alcune cose. Non è vero che i profughi nel Centro d’Accoglienza di Lampedusa sono sotto la pioggia, chissà perché gira anche questa notizia. La situazione non è più drammatica di quella di certe Case Circondariali sovraffollate o di certi ProntoSoccorso al collasso in alcune strutture sanitarie della Capitale. I 7 profughi ancora presenti dal naufragio di ottobresono trattenuti per motivi legati a lentezze giudiziarie, note a tutti gli italiani, e non a discriminazioni. Sono testi in un’istruttoria, per cui sono trattenuti dai magistrati, con i loro tempi geologici, e non da aguzzini. In altre parole, volessimo ripristinare la legalità con i metodi e le motivazioni dell’on. Chaouki, dovremmo barricarci tutti negli ospedali, nei Tribunali, nei Ministeri, negli Istituti di Pena, perfino in certi istituti scolastici. Disgraziatamente per tuti, anche per i profugji, questa è Italia, non Svizzera. Gli stessi profughi l’hanno capito, ed infatti nessuno di loro vuole restare nel nostro paese. Buone feste a tutti.

  9. Adriano Boni ha scritto:

    A CASA VOSTRA..CHI VI HA INVITATI? CHI VI HA CHIAMATI…I VOSTRI COMPAESANI CHE SONO GIA’ IN ITALIA..VENITE VENITE GLI ITALIANI SONO COSI SCEMI CHE CI DANNO 35 EURO AL GIORNO E VITTO E ALLOGGIO..SIETE ENTRATI CLANDESTINAMENTE SENZA DOCUMENTI..COSA VOLETE ANDARE IN ALBERGO 5 STELLE? E QUESTO DEPUTATO PD MAROCCHINO CERCA LA FAMA QUESTO SCEMO ,PROVA A GUARDARE NEL PARLAMENTO DEL MAROCCO QUANTI ITALIANI VI SONO,E RINGRAZIA L’ITALIA (la sinistra e’ brava con i soldi degli italiani) CHE TI HA DATO QUESTA OPPURTUNITA’,MA SE NON CAPISCI CHE IL PROBLEMA DELL’ITALIA NON SONO I CLANDESTINI..MA GLI ITALIANI A MILIONI ALLA MISERIA

  10. Lupo Solitario ha scritto:

    restaci…visto che a gestirle sono lo coop rosse del tuo pd

  11. Vincenzo Civino ha scritto:

    Te ne puoi tornare a Fanc…a casa tua in africa!!!

  12. Giuseppe Pontello ha scritto:

    …ma non mangia i tortellini dei compagnucci rossi della villetta del popolo…?????

  13. Rosa Cerchia ha scritto:

    e, mentre rimani là, prendi ugualmente il tuo stipendio, pagato con i nostri soldi?

  14. PierPaolo Liuzzi ha scritto:

    ogni occasione è buona x far parlare di sè..

  15. Francesco Bruno ha scritto:

    …bene la protesta però mi chiedo: Khalid non è dello stesso partito che governa e di quello del ministro Kyenge? sta, quindi, protestando contro il suo stesso partito…la ministra, poi, mi sembra che al di là di sterili polemiche non riesca ad incidere minimamente su un tema così importante e dehno della più alta attenzione….. se non riesce a svolgere il suo mandato, si dimetta!

  16. Gaetano Fano ha scritto:

    Bravo PD che lo ha fatto eleggere!

  17. Zeno Stanghellini ha scritto:

    Lo pagheremmo per stare in parlamento però…

  18. Massimo Bagnoli ha scritto:

    Se fa davvero quel che dice li dentro potrebbe morirci.

  19. Flavio Donadello ha scritto:

    come quelle che rispetta il Marocco?

  20. Borri Paolo ha scritto:

    Portiamoli tutti in. MArocco

  21. Luca Taglietti ha scritto:

    Restaci pure. Ma senza stipendio da parlamentare!

  22. Johnny Lee ha scritto:

    Ma perchè non se ne va in Marocco a protestare? così lo sbattono in galera e ce lo togliamo dalla balle

  23. Noi RIvoteremo il Movimento Cinque Stelle ha scritto:

    E? giusto che rimanga nel Cie,cosi’ capirà che cosa sono le Coop!

  24. Luca Di Pepe ha scritto:

    in mio baesi gargeri moldo melio!

  25. Elmo Santini ha scritto:

    vai a chiedere alla Legacoop cosa fa quella cooperativa !

  26. Mauro Di Vincenzo ha scritto:

    ma chi ce li ha portati in italia, siluri costano meno

  27. Eschimo Quaranta ha scritto:

    Forse perché,magari, pensava che gli italiani si fossero civilizzati????

  28. Mario Lanza ha scritto:

    @Eschimo-evidentemente sbagliava

  29. Alessandro Agolini ha scritto:

    Certo che cavolo di deputati mettono in parlamento…… datece le preferenze e manderemo a quel paese sta gente

  30. Raffaele Omega ha scritto:

    Indegno è il PD che ti ha messo nelle liste. Ma chi ti avrebbe mai eletto????

  31. Mario Salvetti ha scritto:

    Capisco perché il PD con parlamentari extracomunitari vuole …

  32. Paolo Lozzi ha scritto:

    Già che sta li’ perché non gli facciamo un bel Decreto di Espulsione e lo rimandiamo nella Marocco così “civile ” e piena di diritti UMANI ?

  33. Leonardo Lanzi ha scritto:

    Come fa la doccia? Con la canna dell’acqua fredda e nudo? Risparmiateci le immagini.

  34. Luciano Pallini ha scritto:

    lasciamocelo..

  35. Luigi Birindelli ha scritto:

    se ci stai tanto male qui in italia nessuno ti trattiene puoi andare da dove sei venuto

  36. Pietro Stabile ha scritto:

    per conto mio ci puoi restare, anzi prendi la scialuppa e tornatene al tuo paese. noi abbiamo i cazzi nostri.

  37. Anton Ross Effebi ha scritto:

    Le norme del SUO paese…SONO INTERNAZIONALI O NO? Perche’ non ci adeguiamo alle LORO? mavaffanculo pezzente arriccuto col sangue della gente che si suicida per mantenere merda come te!

  38. Salvatore Totò Santamaria ha scritto:

    Vattèeenn a Marrakesh… Camìn’ vattìnn’ !

  39. Pasquale Gattellaro ha scritto:

    La faresti una cosa anche per me??? …. Ma vaffanculo, va!

  40. Antonio De Monte ha scritto:

    Grande solidarietà sacrificati per salvaguardare la dignità di uomini e donne che ne sono ingiustamente privati.

  41. Gianpaolo Pinna ha scritto:

    dovresti tornare al tuo paese e fare rispettare la legalita l’italia non a bisogno delle tue stronzate

  42. Roberto Artesiano ha scritto:

    “Resterò qui a dormire finché non verrà ripristinata la legalità e l’Italia non si adeguerà alle norme internazionali”. Il che equivale a dire che tutti gli irregolari verranno espulsi

  43. Simone Pantaleo ha scritto:

    e allora a maggior ragione … perché mai ci dovremmo adeguare?

  44. Vittorio Felaco ha scritto:

    Spero che riuscirai nel tuo intento! Se più deputati facessero così si risolverebbero molti più problemi!

Lascia un commento